Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

"Cittadini d'acqua (non consumatori)"


La campagna "C'è un buco nell'acqua"
ha  organizzato due momenti di confronto pubblico.
Il primo incontro
SABATO 25 FEBBRAIO 2006
presso la sala del Centro Sociale Katia Bertasi del Quartiere Navile
via Fioravanti 22 - Bologna (ingresso principale dell'ex mercato ortofrutticolo - telefono 051 375647)

Alla mattina (ore 10,00) - ACQUA e SOCIETA' (NON PER AZIONI) - il risparmio per la solidarietà
Affrontare la "geografia della sete": difficili approvvigionamenti di acqua e scarso accesso ai servizi idrici.  Un piccolo seminario pubblico per discutere di risparmio idrico, qui e nei paesi con crisi idriche, come modello di gestione dell'acqua basato su relazioni solidali tra i paesi e i popoli, non su sistemi speculativi.
Ne discutiamo assieme a Organizzazioni Non Governative (ONG) che si occupano di cooperazione internazionale:
- Gabriella Oliani del COSPE Emilia-Romagna
- Stefano Maruca di Nexus Emilia-Romagna Onlus
Con questa discussione vorremmo anche preparare un contributo per il primo Forum italiano dei movimenti per l'acqua che si terrà a Roma il 10, 11, 12 marzo prossimi.

 


Al pomeriggio (ore 15,00) - ACQUA e PARTECIPAZIONE
La partecipazione sull'acqua è una delle principali proposte della campagna.
Il Piano di Tutela delle Acque, recentemente approvato da parte della Regione Emilia-Romagna, prevede azioni di risparmio idrico, usi razionali dell'acqua, interventi diffusi nel territorio. Si crea quindi la possibilità materiale di costruire un governo partecipato dell'acqua e di progettare forme di gestione legate al territorio e alle collettività.
Ne discutiamo con:
- Lino Zanichelli Assessore all'Ambiente della Regione Emilia-Romagna
- Maurizio Gubiotti coordinatore della segreteria nazionale di Legambiente
- Gioacchino Pedrazzoli presidente regionale WWF Emilia-Romagna
Durante la discussione vi sarà il contributo sul tema della qualificazione ambientale e gestione partecipata dei fiumi a cura di:
- Floriana Romagnolli referente per l'Emilia-Romagna del CIRF - Centro Italiano di Riqualificazione Fluviale.

Alla discussione sono stati invitati Associazioni, Organizzazioni Sindacali, Amministratori, Tecnici.
Alcuni Assessori all'Ambiente dei Comuni della provincia porteranno esperienze locali.
Durante la giornata sarà allestita nei locali del Centro Sociale una mostra informativa sull'acqua "per la sua uguaglianza universale", sulle criticità e le proposte per il nostro territorio

 

.
Il secondo  incontro è previsto per il giorno 

mercoledì 8  marzo
a Casalecchio di Reno - BO

sulle proposte di recupero e ripristino del fiume Reno, per la qualificazione del territorio e per la garanzia degli approvvigionamenti di acqua nel futuro.

"C'è un buco nell'acqua"  è una  campagna per l'acqua buona in provincia di Bologna, promossa da Amici della Terra, Comitato acqua bacino del Reno, Greenpeace, Gruppo Acquisto Solidale La Madia, Legambiente, WWF

Per informazioni
Cristina Cortese - Amici della Terra - adtozzano@libero.it  -  339 6547620
WWF Emilia-Romagna
Via San Felice, 99
40122 BOLOGNA
tel. 051551199
fax 051522087
emiliaromagna@wwf.it

 




Scritto in Acqua, un bene da salvare | Bolognainvia ad un amico | letto 1559 volte

Inserito da redazione il Mer, 2006-02-22 17:09