Biblioteca Sala Borsa …in presenza, su prenotazione

Da martedì 20 aprile la Biblioteca Salaborsa riapre.
Per prendere libri, dvd, cd, e periodici direttamente dallo scaffale prenota l’ingresso a partire da oggi
☎️ per telefono chiamando lo 051 219 4400 dalle 9 alle 19;
💻 dal catalogo, attraverso la tua area personale, selezionando la voce Appuntamenti;
🚶🚶‍♀️ se vieni direttamente in biblioteca negli orari di apertura puoi entrare solo se ci sono ingressi disponibili.
👩‍🎓🧑‍🎓 Per studiare prenota un posto in Salaborsa PopUp.
😷 Indossa sempre la mascherina per coprire naso e bocca, usa il disinfettante che ti mettiamo a disposizione 🧴 misura la temperatura🌡 segui le regole di distanziamento anticovid.

Life GREEN4BLUE: la parola ai cittadini attivi per controllare nutrie e gamberi rossi

LIFE GREEN4BLUE è un progetto co-finanziato dall’Unione Europea che intende contrastare la perdita di biodiversità e il degrado dei servizi ecosistemici lungo i canali di bonifica, grazie alla valorizzazione dei corsi d’acqua come infrastrutture verdi-blu, e al controllo di due specie aliene invasive particolarmente impattanti per i canali artificiali: la nutria e il gambero rosso della Louisiana.
Per raggiungere questi obiettivi è fondamentale il coinvolgimento delle comunità locali, vale a dire di tutti coloro che – a vario titolo – conoscono e vivono il territorio. Dalle autorità direttamente preposte al controllo delle specie invasive, ai tecnici e operatori dei settori agricolo e faunistico, fino ad arrivare ai rappresentanti del mondo associativo e imprenditoriale e ai cittadini in genere: tutti sono chiamati a fare la loro parte!
Il processo partecipativo ha preso il via con il Forum Tecnico: un tavolo di lavoro tra enti e portatori di interesse per l’elaborazione e la condivisione di un piano di gestione integrato del territorio e delle IAS (specie aliene invasive).

Parallelamente è stato lanciato il primo di una serie di Forum di Comunità: vero e proprio fulcro del processo partecipativo che dà a tutti i cittadini la possibilità di raccogliere e condividere informazioni sui temi del progetto.
Il primo forum si è tenuto il 7 aprile, ma
la partecipazione diretta dei cittadini al progetto Leggi Tutto

20 camion di rifiuti… tolti dal Navile

Nell’ambito della riqualificazione idraulica nel tratto urbano della storica via d’acqua bolognese, la Bonifica Renana ha raccolto e conferito allo smaltimento una quantità impressionante di rifiuti di ogni ordine e specie che sono stati riversati nel Navile negli ultimi decenni.
Solo alcuni dati per rendere l’idea: dal fondo del canale sono emersi 65 quintali di pneumatici e plastica di vario tipo; 36 quintali di materiale metallico (in prevalenza ferro ed acciaio), 72 quintali di rifiuti ingombranti (motorini, frigo, biciclette ecc) e 714 quintali di altri rifiuti da conferire in discarica.
In totale, quindi, 895 quintali di spazzatura gettati nel Navile e movimentati dall’acqua ad ogni piena: si tratta di 20 camion carichi di rifiuti conferiti in discarica autorizzata.
E’ uno dei vari benefici ambientali che l’intervento di ripulitura del “Naviglio Bolognese“, principale canale artificiale del nostro territorio, ha consentito: per avere un’idea dei volumi in gioco basti pensare che ogni abitante di Bologna produce in media, annualmente, 0,5 quintali di “rusco”.
Inoltre, sono state demolite tre passerelle abusive e sgombrati vari depositi di materiali pericolosi Leggi Tutto

I tesori tessili in seta e canapa sulle antiche vie d’acqua…online

Primo di 3 eventi online promossi dal Museo della Civiltà Contadina- Villa Smeraldi a S. Marino di Bentivoglio
Mercoledì 14 aprile 2021 alle ore 18:00 Gratuito, su piattaforma Google Meet.
“LE ANTICHE VIE D’ACQUA E I TESORI TESSILI IN SETA E CANAPA”.
Intervento di Francesca Chelini e Nicoletta Di Gaetano
Posti limitati, iscrizioni obbligatoria al form online: https://docs.google.com/…/1FAIpQLSf1AmMp…/viewform
Il Museo della Civiltà Contadina, in collaborazione con Prospectiva e il suo Atelier Trame Tinte d’Arte, organizza tre incontri online per scoprire il territorio della campagna bolognese, in dialogo con la città di Bologna.
Ogni incontro sarà l’occasione per raccontare storie, personaggi e tradizioni che legano la campagna bolognese, in particolare il territorio di Bentivoglio, con la città di Bologna: dal canale Navile, alle fibre tessili fino alla storia dei Bentivoglio, percorreremo la storia bolognese fino al tempo dei nostri nonni.
Alla fine di ogni incontro il pubblico verrà Leggi Tutto

Osservatorio del Paesaggio. Nuovi incontri

1- Il prossimo incontro è previsto lunedì 12 aprile dalle ore 15 alle ore 17 con il seguente odg:
– definizione finale proposta evento pubblico di presentazione dell’Osservatorio + seminari
– strategia e strumenti di comunicazione dell’Osservatorio (logo, pagina web, social)
2 – lunedì 19 aprile dalle 16 alle 18: La prossima riunione con l’Unione Reno Galliera e Andrea Panzavolta, in cui ci sarà la costituzione formale dell’Osservatorio e l’aggiornamento sull’evento pubblico di presentazione.
Si allega:
Verbale dell’ incontro del 29 marzo 2021 dell’Osservatorio del paesaggio dell’Unione Reno Galliera, presieduto da Elena Di Gioia
La riunione è iniziata con l’esame delle delle proposte per la realizzazione dell’evento di presentazione pubblica dell’Osservatorio e prime iniziative. Data ipotizzata: 23 maggio 2021 (data da verificare con Reno Galliera e altri calendari, altra ipotesi 22 maggio).
Per l’evento di presentazione si propone la realizzazione di un video corale che serva a presentare l’Osservatorio, i suoi componenti/promotori, e le sue finalità. Il video partirà da un insieme Leggi Tutto

Storia e memoria, schede e conferenze on line

Martedì 6 aprile, ore 20 | La Storia #aportechiuse
Roberto Martorelli, storico dell’arte, in diretta Facebook su Associazione Amici della Certosa di Bologna, con un intervento dedicato all’evoluzione della scultura dal neoclassicismo di primo Ottocento al Verismo di metà secolo. Tutti gli interventi della Storia #aportechiuse sono raccolti nella pagina YouTube del sito Storia e Memoria di Bologna (**).
mercoledì 7 aprile ore 18 | conferenza online: Napoleone e la musica | dalla musica a Napoleone. Con Maria Chiara Mazzi. Appuntamento gratuito con prenotazione obbligatoria entro le ore 9 del 7 aprile scrivendo a museorisorgimento@comune.bologna.it  Indicare nome, cognome e numero telefonico.
– Pasqua nella tradizione bolognese 1796 | 1960 – Nuova scheda sul sito “Storia e memoria di Bologna”
La domenica di Pasqua non si distingue ormai più di tanto dalle altre domeniche dell’anno. Fino agli anni Sessanta del secolo scorso, a Bologna era di certo una delle festività più attese per i riti religiosi che si compivano e per le prelibatezze che si preparavano in cucina.

La Pasqua commemora la morte e la resurrezione di Cristo e per i credenti significa il rinnovarsi di gioia e di speranza: insomma un vero e proprio preludio per un tempo migliore (basti pensare al detto “sono contento come una Pasqua”)
Il
Leggi Tutto

1796-1814 Napoleone, Bologna e l’Italia

1796 – 1814: Napoleone in Italia – 18 anni che hanno rivoluzionato il Paese (nel bene e nel male. Lo ricordiamo a 200 anni dalla morte)
1796 – DA PARIGI A BOLOGNA*
Quello che stiamo per raccontare fu un periodo davvero speciale per la storia locale, come per quella bolognese e nazionale, e fu vissuto sotto l’impronta della volontà di un uomo, Napoleone Bonaparte, venuto dalla Francia alla testa di un esercito mandato dal nuovo governo post-Rivoluzione, detto del “Direttorio”.
Va premesso, che dopo 6 anni dallo scoppio della Rivoluzione, nel 1795 a Parigi la borghesia moderata aveva preso il sopravvento nella “Convenzione” francese, sconfiggendo i più estremisti “giacobini”. I nuovi ricchi avevano rialzato la testa, si erano riaperti i salotti, erano riprese le feste e la voglia di divertirsi e di vivere, dopo tanti bagni di sangue e il periodo del “Terrore” instaurato da Robespierre. Ma la ghigliottina aveva continuato a lavorare, solo che, invece di tagliare le teste di nobili e clero, tagliava quelle di “giacobini” e “sanculotti”…

Approvata una nuova Costituzione nel 1795, anno IV della Repubblica, gli eserciti delle monarchie europee premevano sui confini della Francia, le casse del Tesoro erano vuote, le entrate pubbliche erano nulle perché nessuno pagava le tasse , e gli “assignat” (precursori degli assegni… a vuoto) inventati in precedenza come nuova forma di prestito pubblico, Leggi Tutto

Osservatorio del paesaggio, verso la costituzione e progetti

OSSERVATORIO DEL PAESAGGIO UNIONE RENO GALLIERA
– Lunedì 29 marzo dalle ore 16 alle ore 18 prossimo incontro dei partecipanti dell’Osservatorio.
I punti di discussione della riunione:
– confronto e individuazione proposte evento pubblico di presentazione dell’Osservatorio
– strategia e strumenti di comunicazione dell’Osservatorio (logo, pagina web, social)
– prossimi passi del  nuovo gruppo dell’Osservatorio con linee progettuali
– adesione al percorso partecipativo PUG Unione www.renogalliera.it/news-unione/un-unico-piano-urbanistico-generale-perl2019unione-reno-galliera
– conferma Statuto e atto costitutivo
* Per entrare nella riunione in Zoom :https://zoom.us/j/91552989292?pwd=MFNUVU5vQTlvQ0p5QlBMbmRka1VNQT09
Passcode: 514057

** Nella prossima riunione del 19 aprile con l’Unione Reno Galliera e Andrea Panzavolta aggiornnamento sull’evento pubblico e  costituzione formale dell’Osservatorio. Data l’importanza della riunione, si anticipa la data: lunedì 19 aprile dalle 15 alle 17. Il link :
Topic: Osservatorio del paesaggio Unione Reno_Costituzione
Time: Apr 19, 2021 03:00 PM Rome LINK
https://zoom.us/j/96767694219?pwd=TXc3SUQ3c0R6VndGQ1Y1a1l4c0JLZz09
*Si allega bozza dello Statuto:
Osservatorio Paesaggio Bozza statuto. 19.03.2021 FINALE

Napoleone, Bologna e l’Italia, 200 anni fa. Ciclo di conferenze online

Mercoledì 24 marzo ore 18 – conferenza online di apertura della rassegna dedicata al bicentenario della morte di Napoleone I (1821-2021)
è arrivato Napoleone allo sparo dell’artiglieria ed al suono delle campane della città | Napoleone, l’Italia, Bologna.
Con Angelo Varni. Appuntamento gratuito con
prenotazione obbligatoria entro le ore 9 del 24 marzo scrivendo a  museorisorgimento@comune.bologna.it  Indicare nome, cognome e numero telefonico per eventuali comunicazioni.
È con la rapida conquista delle città emiliane, nella primavera del 1796, ed in particolare di Bologna, che Napoleone mette a punto e realizza il suo personale progetto politico di un’occupazione militare
Leggi Tutto

Il valore dell’acqua. Riflessioni online

CANALI DI BOLOGNA PRESENTA IL WEBINAR “RIFLESSIONI SUL VALORE DELL’ACQUA – Cambiamenti climatici, vita quotidiana e governo dell’acqua”
Il 22 marzo 2021, la Giornata mondiale dell’acqua sarà celebrata da Canali di Bologna con un evento online, a partire dalle ore15. La Giornata Mondiale dell’Acqua elogia l’acqua e accresce la consapevolezza della crisi idrica globale (quindi anche locale), uno degli obiettivi centrali è sostenere il raggiungimento dell’obiettivo di sviluppo sostenibile (SDG) 6: acqua e servizi igienico-sanitari per tutti entro il 2030. Il tema della Giornata 2021 è valorizzare l’acqua e creare una discussione su questa importante risorsa. L’obiettivo di quest’anno è ciò che l’acqua significa per te. In che modo l’acqua è importante per la tua vita domestica e familiare, per il tuo sostentamento, le tue pratiche culturali, il tuo benessere, il tuo ambiente locale? Registrando – e celebrando – tutti i diversi modi in cui l’acqua porta benefici alle nostre vite, possiamo valorizzarla adeguatamente e salvaguardarla in modo efficace per tutti.
Per questo abbiamo chiesto ai bolognesi, attraverso Leggi Tutto