Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Gita al Pagus romano di Maccaretolo


Sabato 18 maggio Ore 15,45, nell'ambito delle Archeologite:
IL FIUME RENO E IL PAGUS ROMANO DI MACCARETOLO: RISORSA E MINACCIA

Situato nella pianura che si dilata verso il corso del Po, a nord dell’antica colonia latina di Bononia, il territorio di San Pietro in Casale era attraversato dall’antico solco del Reno, oggi spostato più a occidente, lungo il quale si sviluppava un’importante strada diretta in Veneto.
Nella
frazione di Maccaretolo è stato rinvenuto un villaggio o centro urbano romano di un’estensione complessiva tra i 5 e i 10 ettari e in evidente connessione con l’importante via romana che collegava Bologna con i centri veneti di Adria e di Padova. I ritrovamenti assicurano la primaria rilevanza dell’area archeologica nel panorama regionale per l’accertata presenza di un rilevante centro santuariale e di un villaggio-centro urbano con funzione itineraria di particolare complessità, estensione e durata.
Sempre a Maccaretolo, in località “Tombe”, è stato identificato anche un esteso villaggio dell’alto e pieno Medioevo, di particolare signifi cato nella riscrittura della storia ambientale ed insediativa.
Visita guidata a cura del Gruppo Archeologico “Il Saltopiano” e del Comune di San Pietro in Casale.
* Prenotazione obbligatoria entro il 16 maggio tel. 051 6669525 Servizio Cultura del Comune di San Pietro in Casale.
Ritrovo a Maccaretolo presso la chiesa di Sant’Andrea via Sant’Agnese, 416


Scritto in S. Pietro in Casaleinvia ad un amico | letto 1054 volte

Inserito da redazione il Sab, 2013-05-11 07:44