Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Bologna prima della classe tra le Province, per qualità della vita... e meno multe


Bologna al "top" della qualità della vita negli ultimi 15 anni: un sintetico confronto con le altre grandi province italiane
Sulla base dei piazzamenti riportati tra il 1998 e il 2012 nella classifica sulla qualità della vita stilata dal Sole 24 Ore, Bologna risulta essere la prima grande provincia italiana nella classifica generale. Negli ultimi 15 anni Bologna ha infatti totalizzato 10 primi posti, scendendo due volte al secondo e al terzo posto e una sola volta al quarto posto.
L’ormai consolidata classifica annuale del Sole 24 Ore sulla qualità della vita nelle province italiane utilizza numerosi indicatori che accomunano l’ambito di indagine del quotidiano economico a quello recentemente sviluppato dall’Istat e dal Cnel nell’ambito delle analisi sul benessere equo e sostenibile (BES) e a quello del progetto UrBES, la declinazione del BES in ambito urbano metropolitano.
Visto l’interesse del Comune di Bologna per queste tematiche, il Dipartimento Programmazione ha ritenuto opportuno approfondire in particolare i risultati ottenuti dalla provincia di Bologna nelle classifiche annuali sulla qualità della vita diffuse dal Sole 24 Ore nell’arco degli ultimi 15 anni. L’obiettivo è quello di fare emergere la performance di Bologna nel medio/lungo periodo, sintetizzando in un unico indicatore i risultati delle classifiche annuali, e ponendolo a confronto con le 21 grandi province con popolazione superiore a 800.000 abitanti. Questa scelta consente un più corretto confronto tra ambiti territoriali più simili tra loro per dimensione demografica e non solo. Nello studio vengono prese in considerazione e sintetizzate le classifiche generali di queste 21 province nell’arco degli ultimi 15 anni, nonché le classifiche per ciascuna delle sei seguenti aree tematiche: affari e lavoro, ordine pubblico, popolazione, servizi ambiente salute, tempo libero, tenore di vita. Sintetizzando in un unico indicatore i piazzamenti riportati nel periodo 1998-2012, Bologna risulta essere la prima grande provincia italiana nella classifica generale; lo è altresì per i periodi 1998-2002 e 2008-2012 ed è seconda nel quinquennio 2003-2007. Negli ultimi 15 anni Bologna ha infatti totalizzato 10 primi posti in classifica generale, scendendo due volte al secondo e al terzo posto e una sola volta al quarto posto.
Lo studio evidenzia inoltre il piazzamento di Bologna in ciascuna delle sei aree tematiche. Sono altresì consultabili le tavole relative alle classifiche degli ultimi cinque anni per ciascuno dei sei parametri che vanno a determinare la posizione in ogni singola area tematica, per un totale di 36 indicatori.
* La nota è consultabile all'indirizzo
http://www.iperbole.bologna.it/iperbole/piancont/Qualitavita/QUALITADELLAVITA_SOLE24ORE_ultimax.pdf
Le multe a Bologna nel 2012


Lo scorso anno sono stati emessi per le violazioni del codice della strada oltre 60.000 verbali in meno rispetto al 2011: le multe emesse sono state infatti 523.411 (-10,3% rispetto all'anno precedente), un valore molto più basso anche rispetto al triennio 2009-2011. In particolare rispetto al 2009 si registra un calo di oltre 121.000 verbali, pari in termini relativi a -18,8%.
Nel 2012 si evidenzia una notevole diminuzione delle violazioni della sosta elevate dal personale ausiliario ATC e da quelle rilevate dal sistema automatico RITA, mentre si registrano aumenti per le infrazioni della sosta rilevate dalla PM, dal sistema SCOUT e dal sistema automatico SIRIO.
Si mantiene ridotta, come in passato, la quota (30% del totale) delle multe relative ad infrazioni commesse da cittadini/società bolognesi; la larga maggioranza dei verbali (70%) è infatti intestata a veicoli di proprietà di persone fisiche o giuridiche non residenti nel comune di Bologna.
** Si allega relazione con dati e tabelle statistiche
*** Info: Il Capo Dipartimento Dott. Gianluigi Bovini



Scritto in Area Metropolitana - ex Provincia | Bologna | Economia e Societàinvia ad un amico | letto 1253 volte

Inserito da redazione il Ven, 2013-04-26 14:31