Dedicato ad Artemisia. Un film al museo

Prossimi appuntamenti al Museo di Arti e Mestieri Pietro Lazzarini di Pianoro.
Domenica 14 novembre, ore 15,30
Rassegna cinema: per il ciclo contro la violenza sulle donne.
Proiezione del film “Artemisia Gentileschi. Pittrice guerriera”, regia di Jordan River (*).
Sabato 20 novembre, ore 17,00
Fabio Franci presenta il suo ultimo libro “Linea 37”, intervistato dal direttore de L’Idea Gianluigi Pagani. La strage del 2 agosto 1980 alla stazione di Bologna e gli anni successivi vengono raccontati dando vita, parole e sentimenti a degli oggetti inanimati quali l’orologio della stazione, un taxi distrutto dall’esplosione, un quadro ancora oggi appeso in sala d’aspetto e, ovviamente, l’autobus 37 che ha fatto la spola fra la stazione e gli obitori.(**)
– Domenica 21 novembre, ore 10,00 Festa degli Alberi.
Una passeggiata per ritrovarci a fare visita alla Vite del Fantini
Camminata alla Vite ultracentenaria, detta Vite del Fantini, nel podere Terzenello di Sotto in località Ganzole di Pianoro. (***)
Continua fino a domenica 21 novembre la mostra “Dalla memoria, l’immagine” gli acquerelli di Silvia Bruni e i dipinti a olio di Vittorio Bruni. Ripercorrendo luoghi e colori che solo il ricordo può raccontare…con l’artista ad accogliere i visitatori.
NB – E’ in vigore l’orario invernale: sabato e domenica ore 15,00-18,00. Per visitare il museo, le mostre e gli spazi aperti di pertinenza è l’obbligatorio indossare la mascherina ed esibire la certificazione verde, il green pass.

NOTE
(*) Un viaggio onirico tra i lavori di Artemisia Gentileschi, simbolo del femminismo mondiale per il suo carattere e la sua strenua difesa della propria dignità professionale, una delle prime e più grandi pittrici della storia dell’arte. Il docufilm ripercorre, attraverso i suoi capolavori conservati nei più importanti musei del mondo, la vita di questa pittrice del ‘600 che si trova a vivere in un’epoca in cui soltanto agli uomini è permesso dipingere.
Il padre pittore ne riconosce il talento e Artemisia comincia il suo apprendistato nella bottega del padre. E’ la prima donna ad essere ammessa in un’Accademia di Disegno, l’artista frequentò quella di Firenze.
Artemisia può dirsi una pittrice femminista: non si arrende, ma affronta con coraggio le vicende della vita che la portano ad affrontare un processo. E’ il primo processo per stupro documentato.
Il suo animo indomito e la sua ribellione alla consuetudine ne hanno fatto un simbolo contro le discriminazioni di genere.
(**) La testimonianza di Agide Melloni, l’autista dell’autobus 37 e di Paolo Sacrati, un sopravvissuto, completeranno il racconto di come ha reagito la città. L’aspetto umano e la solidarietà nella tragedia.
Fabio Franci è un ingegnere elettronico, ama definirsi “bolognese convinto”, “musicante per passione”,“fotografo per diletto” e “scribacchino per caso”.
Ha al suo attivo altre 3 pubblicazioni, tra cui “L’angelo in bicicletta” il racconto del sacrificio del beato don Giovanni Fornasini. Al museo di Pianoro ha presentato il libro accompagnato dalla nipote di don Fornasini, la signora Caterina. Una mostra sulla liberazione di Bologna con fotografie attuali e d’epoca sovrapposte ha restituito momenti di forte emozione.
(***)- Ore 10.00 – Ritrovo davanti alla Trattoria Ganzole (via Ganzole 8, località Ganzole, sulla strada Pieve del Pino – Sasso Marconi).
– Ore 11.15 – Arrivo alla Vite del Fantini. Ci faranno da guida:
Umberto Fusini ci farà conoscere le piante che incontreremo lungo il cammino e gli animali che trovano riparo in questo angolo incontaminato del territorio pianorese;
Stefano Galli da più di 20 anni, dopo aver riscoperto questo monumento vivente, se ne prende cura e ci racconterà la storia di questa pianta che i nostri vecchi indicavano come il Vitone del Siecento….Fusini e Galli sono attivisti della Lega italiana protezione uccelli, LIPU di Pianoro.
Partecipanti: massimo 30 persone. Prenotazione a info@museodiartiemestieri.it
Info: Museo di Arti e Mestieri Pietro Lazzarini.
Info: 051 776927 / 051 6529105 – www.museodiartiemestieri.itwww.facebook.com/museodiartiemestieri

Ultimo aggiornamento il 13 Novembre 2021 da redazione