Liberazione dalla schiavitù nella storia

Con i musei ancora chiusi, il Museo Civico Archeologico di Bologna offre una lezione di storia online per il pubblico adulto:
Domenica 25 aprile ore 17,30 sul tema
Le forme della liberazione nel mondo antico
a cura di Erika Vecchietti, archeologa Di ASTER
Nell’antichità esistevano diversi livelli di schiavitù: dall’asservimento fisico, che riduce l’uomo a un “instrumentum vocale”, attrezzo dotato di voce (come venivano chiamati gli schiavi nel mondo romano) a quello, molto più sottile, della paura, soprattutto della morte. Come sono stati affrontati, nel Mediterraneo antico, i grandi temi della liberazione (dalla schiavitù, ma anche dalla paura) e del libero arbitrio? Lo scopriremo analizzando la documentazione proveniente dalle tombe, sulle orme della guerra di Spartaco, definita da Montesquieu “la più legittima che sia mai stata intrapresa“.
* L’incontro, gratuito, si terrà tramite la piattaforma ZOOM prenotandoti a questo link attivo DAL LUNEDI’ (dalle ore 10) AL VENERDì (fino alle ore 14) PRECEDENTI L’INCONTRO.
** Per permettere uno svolgimento ottimale dell’incontro dopo le 17.40 non saranno ammessi partecipanti.
Info:Istituzione Bologna Musei | Museo Civico Archeologico di Bologna
40124 Bologna, Via dell’Archiginnasio 2 |+39 051 2757211 mca@comune.bologna.it
www.museibologna.it/archeologico – Seguici su Facebook YouTube

Data Pubblicazione: