Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Due giorni e una notte nella Grande Guerra


Proseguono le letture pubblica in alcuni comuni della provincia del nuovo libro:
DUE GIORNI E UNA NOTTE NELLA GRANDE GUERRA
di Maurizio Garuti
(Minerva Edizioni)
- giovedì 14 maggio, ore 20,45 a San Pietro in Casale, Biblioteca Comunale

Lettura di Paola Ballanti
- Domenica 24 maggio , ore 18.30 a Pieve di Cento,
Circolo Kino

Lettura di Saverio Mazzoni
- martedì 2 giugno, ore 17 a Budrio,
Circolo Pertini
Lettura di Tiziano Casella
Da un episodio realmente accaduto un racconto emozionante sulla Prima guerra mondiale”.
1915: l’Italia entra nella Grande Guerra. La mobilitazione generale coinvolge anche Giuseppe, un contadino emiliano di quarant’anni, sposato, tre figli, che viene richiamato alle armi e spedito nel Carso. Arriva in trincea e scopre che i suoi commilitoni sono angosciati dall’attesa di una punizione per un “atto di codardia” di cui si sono macchiati il giorno prima. i fanti, usciti per l’ennesimo assalto, hanno voltato le spalle al nemico e sono rientrati nei rifugi, approfittando del fatto che gli austriaci hanno eliminato il plotone dei carabinieri incaricati di sparare su chi ripiegava. In queste ore di angoscia Giuseppe allaccia rapporti profondi con i compagni, mentre l’interrogativo sospeso corre verso la sua soluzione. Un testo teso e drammatico, da leggere in pubblico o in solitudine, a teatro o a scuola.

 

Mercoledì 15 aprile ore 21 all’Oratorio di San Filippo Neri, via Manzoni 5, Bologna
presentazione di un nuovo lavoro di Maurizio Garuti
DUE GIORNI E UNA NOTTE NELLA GRANDE GUERRA

Ed. Minerva, pp. 62, euro 5,00
Il testo verrà interpretato in lettura-spettacolo da Ivano Marescotti


Scritto in Area Metropolitana - ex Provincia | Bolognainvia ad un amico | letto 1067 volte

Inserito da redazione il Mar, 2015-04-07 07:53