Appennino da conoscere, in gita organizzata

Escursioni guidate in Appennino nell’ambito di L’Appennino Ritrovato
Un calendario ricchissimo tra luglio e agosto e una Guida Ambientale Escursionistica a disposizione dei turisti di Alto Reno Terme per scoprire la bellezza dellAppennino Tosco – Emiliano: la natura, la flora, la fauna, ma anche la storia, le tradizioni e la cultura dei luoghi.
ESCURSIONI GRATUITE ADATTE A TUTTI
Ogni martedì di luglio e agosto, sono in programma escursioni a piedi di volta in volta con un focus diverso: la storia, le Terme, il centro storico, il fiume Reno, il Monte della Croce, il Percorso Marconiano, le chiese e santuari.
Le visite guidate del sabato invece prevedono anche l’utilizzo del pulmino. Diversi i luoghi visitati così come le tematiche sviluppate: l’ambiente e la natura, con la visita ai Parchi del Corno alle Scale e dei Laghi Suviana e Brasimone, i centri visita e un focus specifico per flora, fauna e geologia; La storia, l’arte e la religiosità popolare, con la visita di paesini, antichi borghi, musei, chiese, castelli e santuari, il Parco Storico Leggi Tutto

Claterna, antica citta romana riemersa dagli scavi

Martedì 18 Giugno 2019 ore 15.30 Museo Civico Archeologico di Bologna (con ingresso da Via de’ Musei 8)
Incontro di presentazione delle scoperte archeologiche e del nuovo Museo della città romana di Claterna
In un pomeriggio di studi aperto alla città, saranno presentati al pubblico bolognese gli esiti di quasi due secoli di ricerche archeologiche e il nuovo museo della città romana di Claterna, di recente inaugurato ad Ozzano dell’Emilia.
Il foro, il teatro, le domus private e le officine artigianali, e forse anche l’anfiteatro e l’impianto termale: l’antica città romana di Claterna definisce ogni anno di più la sua forma urbis, svelando i propri segreti e confermando le ipotesi ricostruttive proposte nel corso dei vari scavi.
Le ricerche e i sondaggi sistematici effettuati nel corso degli anni hanno permesso di disegnare un quadro pressoché completo della città romana che giace ‘sepolta’ a pochi centimetri di profondità lungo la Via Emilia, nel territorio di Ozzano dell’Emilia, tra Bologna e Imola.
Ogni campagna di scavo porta con sé nuove sfide e nuove prove. L’integrazione tra ricerche archeologiche tradizionali eseguite in sinergia con l’Università di Venezia, prospezioni Leggi Tutto

Bandi per la salvaguardia e la valorizzazione del dialetto in Emilia Romagna

Un progetto per la salvaguardia e la valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna
Avviso pubblico rivolto alle associazioni.
Per la partnership finalizzata alla presentazione di progettualità in materia di salvaguardia e di valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna, ai sensi della l.r. n. 16/2014, in occasione di bandi di finanziamento regionale – periodo luglio 2019 – giugno 2021. L’avviso è rivolto alle Associazioni culturali, di volontariato, di Promozione Sociale (APS), a organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) iscritte da almeno sei mesi negli appositi registri nazionali/regionali/locali, se ed in quanto presenti, e che operano in ambito culturale, e/o in ambiti attinenti e compatibili con le attività ed interventi previsti nell’avviso. Scadenza ore 12.00 del 26.06.2019
http://www.renogalliera.it/news-unione/un-progetto-per-la-salvaguardia-e-la-valorizzazione-dei-dialetti-dellemilia-romagna?fbclid=IwAR1I5dDPa9Ad_zBLsg2uoJmd3eeA_8lNxTgNXS8S6M1KMJuV-NoXLsG5vk0
* Leggi Tutto

Bologna Estate, tanti eventi.

Comincia la nuova edizione di Bologna Estate, il cartellone estivo promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica, che quest’anno si protrarrà fino a settembre con proposte articolate in tutta la città metropolitana.
Il programma completo è leggibile e scaricabile al sito:

http://www.bolognaestate.it/in-primo-piano/notizie-bolognaestate/bologna-estate-2019-be-here
Riportiamo qui la sintesi dei tanti eventi in cartellone
Il format, che la scorsa estate ha portato alla rassegna un milione di spettatori, si consolida e si rafforza. Cinema, musica, danza, teatro, mostre, libri e lettura, passeggiate e itinerari alla scoperta dell’Appennino e della pianura, occasioni di approfondimento e di divertimento e anche tantissimo sport, il tutto in una programmazione di durata continuativa che valorizza i quartieri e apre luoghi accessibili di interesse sociale, culturale, storico artistico e naturalistico.
Come di consueto il cartellone di Bologna Estate si compone dei progetti e delle proposte dei tanti operatori pubblici e privati della città e dell’area metropolitana, Leggi Tutto

Borghi e frazioni in musica, programma 2019

BORGHI E FRAZIONI IN MUSICA 2019, 20a edizione
Mercoledì 12 giugno ore 21,30. Bologna, Piazza Verdi
Il viaggio prende il via dal centro di Bologna con un evento speciale, inserito nell’ambito di Bologna Estate, che porta sul palco di Piazza Verdi la filuzzi dell’Osteria del Mandolino “contaminata” dal bandoneon di Carlo Maver e dalla voce di Eloisa Atti.
Il viaggio proseguirà poi in vari comuni della pianura, come negli scorsi anni.
La musica popolare viaggia nel mondo a partire dal duo di virtuosi della chitarra Daniele Dall’Omo e Antonio Stragapede, le atmosfere argentine di Carlo Maver e Enza Prestia, la musica popolare brasiliana di Choro de Rua & Tatiana Valle e la musica klezmer e balcanica di Siman Tov Quintet.
Il clima di festa s’intensifica con lo ska tarantolato degli Urgonauts e il funky mozzafiato dei Bononia Suond Machine. Non manca la canzone d’autore con un omaggio a De André dei Flexus, la celebrazione della libertà e della sacralità del lavoro di Germano Bonaveri e la freschezza di due scoperte musicali di Trasporti Eccezionali, il nuovo progetto di residenze musicali promosso dalla regione Emilia-Romagna, che ci fa conoscere il funk blues degli Elememphis e il pop folk anglosassone di LOOMI.

La sezione jazz vede come interpreti il Gianni Vancini Quartet, in collaborazione con Reno Road Jazz, Meltin’ Bop Trio, in collaborazione con Fondazione Leggi Tutto

Sagre e feste di giugno e luglio

Come nei mesi precedenti, anche il calendario delle sagre e feste di Giugno e Luglio è ricco di appuntamenti previsti per tutta l’Area metropolitana, dalla pianura alla collina. Sagre enogastronomiche tipiche, paesane e religiose, feste di strada e carnevali estivi, rievocazioni storiche e fiere ambientali e agricole. Il depliant con l’indicazione di date e luoghi è leggibile al link
–  https://www.cittametropolitana.bo.it/sagrefeste/Giugno_e_Luglio_2019?fbclid=IwAR08p4ZoZ3zF3cNbP3bpxnl_45Zqb_6CHAC2JXknSR2danb4RBxOOWGfjQI

*** Attenzione! Segnaliamo le seguenti modifiche al pieghevole:
Gnocco Estate si terrà il 15 e 16 giugno (non il 2 come indicato precedentemente)
– Musica sull’aia non si terrà

Reno, di nuovo in piena. E anche Samoggia, Sillaro, Senio e altri. Allagamenti e frane

Nuova piena del Reno
Nel pomeriggio di oggi si prevede che la piena del fiume Reno arrivi a livello di 7,8 – 8,2 m. Si sta predisponendo la chiusura della passerella ciclopedonale di Ponte Vecchio tra Pieve di Cento e Cento, che sarà effettuata al raggiungimento di 7,5 m.: decisione che  sarà tempestivamente comunicata.
Il Servizio di Bacino del Reno ha anticipato che a breve verrà aperto il Cavo Napoleonico, che probabilmente scolmerà per la notte, così da mantenere le soglie di tranquillità. Alle ore  12 il prefetto ha convocato una riunione a riguardo.
La situazione, ora sotto controllo, potrà evolvere in un senso o nell’altro, a seconda che continui o meno a piovere  nell’alto bacino del Reno.

In serata l’onda di piena  è risultata  di livello meno preoccupante

** Foto  diffuse sul sito Facebook del Comune di Castello d’Argile

AGGIORNAMENTO POMERIDIANO

Già chiuso il passaggio ciclopedonale sul Ponte vecchio sul Reno tra Pieve e Cento, e già aperto il Cavo napoleonico che scaricherà le acque dal Reno nel Po. Ma è seria la situazione in Emilia Romagna intorno ad altri fiumi e torrenti .
Frane, smottamenti e allagamenti sono segnalati in molte località in provincia di Bologna in seguito alle piogge battenti che da ieri interessano l’Emilia Romagna. Nella notte è esondato il torrente Leggi Tutto

Corti, Chiese e cortili, programma 2019

“Corti, Chiese e Cortili”: al via la 33esima edizione della rassegna di musica colta sacra e popolare
In programma 29 concerti dal 29 aprile al 15 settembre 2019
Per la prima volta “Corti Chiese e Cortili” esordisce ad aprile e lo fa con un ospite d’eccezione, uno dei maggiori chitarristi viventi, lo statunitense, Marc Ribot, grazie alla co-produzione con uno dei più importanti festival jazz regionali, Crossroads Jazz Network, al Teatro Comunale Laura Betti di Casalecchio di Reno, il 29 aprile.
Giunta alla 33esima edizione, la rassegna di musica colta, sacra e popolare del Distretto Reno, Lavino e Samoggia, quest’anno propone 29 appuntamenti (si cui solo 6 a pagamento) dal 29 aprile al 15 settembre, che si terranno a Casalecchio di Reno, Monte San Pietro, Sasso Marconi, Zola Predosa, Valsamoggia e San Giovanni in Persiceto. Accanto alla musica, un ricco programma di contorno: degustazioni, aperitivi, conferenze e visite guidate completano l’esperienza unica di un concerto di “Corti, Chiese e Cortili”.

Il filo conduttore di questa edizione è il “dialogo”: tra la musica antica e la musica contemporanea, tra musicisti e danzatori, tra affermati e giovani autori e, come sempre, tra musica e territorio.
Tante le nuove uscite discografiche presentate in cartellone: Carlo Maver (Volver, 21 giugno, Oliveto), Massimo Volume (Il nuotatore, 5 luglio a Calcara), Dallahan (19 luglio a Crespellano), Leggi Tutto

Sagre e feste di aprile e maggio nella Città metropolitana

Sagre e feste nella Città metropolitana di Bologna. Calendario aprile e maggio 2019
E’ uscito il nuovo calendario di primavera con tutte le occasioni di svago e interesse turistico, enogastronomico, di tradizione locale e di folklore. E’ il trionfo delle feste di primavera e della  natura , tra fiori, piante, asparagi, vino, aquiloni  e rievocazioni storiche. Non mancheranno anche le  celebrazioni di eventi storici come il 25 Aprile e il 1° Maggio. Il programma completo e dettagliato con date e luoghi è leggibile sul sito:
https://www.cittametropolitana.bo.it/sagrefeste/Engine/RAServeFile.php/f/pubblicazioni/SagreeFeste_AprMag19_web.pdf

https://www.cittametropolitana.bo.it/portale/Home/Tutti_gli_appuntamenti_in_agenda

Marconi Radio Days per la comunicazione moderna e sostenibile

E’ in corso dall’11 al 14 Aprile 2019 il “Marconi Radio Days”, la rassegna dedicata a tecnologie e linguaggi per la comunicazione, che la città di Sasso Marconi organizza dal 2004 per celebrare la figura di Guglielmo Marconi, che oltre un secolo fa, sulle colline di Pontecchio, diede avvio con le sue intuizioni all’era delle moderne telecomunicazioni.
Filo conduttore di questa edizione è la ricerca di una dimensione “sostenibile” per il futuro della comunicazione: la visione marconiana di una tecnologia al servizio dell’uomo e della natura, incontra oggi quella di un grande artista contemporaneo come Michelangelo Pistoletto, impegnato a promuovere la ricerca di un “Terzo Paradiso” come sintesi sostenibile dei due paradisi di cui già abbiamo esperienza, quello naturale e quello tecnologico in cui viviamo oggi.
E Michelangelo Pistoletto, che sarà a Bologna e nei luoghi marconiani dall’11 al 14 aprile per questa XIII edizione dei “Marconi Radio Days”, offrendo il suo personale punto di vista di artista e di grande comunicatore del nostro tempo, e rinforzando così il messaggio marconiano di ricerca di una dimensione “sostenibile” anche per quanto riguarda il futuro della comunicazione.

Il programma comprende incontri, convegni, spettacoli, workshop a Sasso Marconi, Bologna e in altri Comuni dell’area metropolitana. Momento culminante di questa edizione sarà la tavola rotonda Leggi Tutto