Un anno per ricordare Giulietta Masina

Nel 2021 ricorre il centenario della nascita di Giulietta Masina, sangiorgese illustre, straordinaria attrice molto amata dal pubblico e dalla critica italiana e internazionale (vedi biografia in articolo a parte).
Lunedì 22 febbraio alle 21, sui canali Facebook e Youtube di tutti gli Enti coinvolti (l’Unione Reno Galliera e i suoi 8 comuni, Città metropolitana e Cineteca di Bologna), potremo assistere a “ A Giulietta con affetto” con ricordi e testimonianze di chi la conobbe: registi, attori e critici, ma anche parenti, accademici e quanti ne scoprirono la grandezza, come attrice e come donna. Agli interventi del Sindaco di San Giorgio Paolo Crescimbeni, dell’Assessore alla Cultura Mattia Zucchini e della Sindaca di Castel Maggiore (con delega alla cultura per l’Unione) Belinda Gottardi, faranno seguito i contributi di Matteo Lepore, Assessore alla Cultura del Comune di Bologna, e di Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, oltre al saluto dell’attore Sergio Rubini e del nipote Roberto Tavanti.
Scopriremo il logo della rassegna, opera di Martina Zena e Rachele Rangoni, e le varie fasi che hanno portato alla sua definizione. Un video di Pietro Borzì riproporrà immagini di Giulietta Masina e di San Giorgio di Piano.

A fare gli onori di casa sarà l’attrice Angela Malfitano, che con le sue letture ci restituirà la Giulietta che tutti ricordiamo e la sua San Giorgio, paese che le diede i natali e cui lei era legatissima, come dimostra il fatto che non perdeva occasione di farvi ritorno, anche al culmine della fama, e come dimostrano le numerose lettere, cartoline e fotografie, inviate negli anni alla famiglia Zucchini.
Scintille di memoria un anno con Giulietta Masina” non finirà il 22 febbraio: nei prossimi mesi Giulietta sarà ricordata in tanti modi diversi, con libri, mostre fotografiche, film, concerti, e con uno spettacolo teatrale a lei dedicato.
– Già in passato, e in più occasioni, il Comune di San Giorgio di Piano ha avuto modo di riservare speciale attenzione alla celebre concittadina, ma la ricorrenza del centenario costituisce uno stimolo particolarmente intenso e irrinunciabile per ricordare l’attrice e la donna che fu.
Da qui, l’idea di costruire un progetto culturale su tutti i Comuni dell’Unione Reno Galliera (Argelato, Bentivoglio, Castello d’Argile, Castel Maggiore, Galliera, Pieve di Cento, San Giorgio di Piano e San Pietro in Casale) che abbia come fulcro San Giorgio e che a partire dal giorno della sua nascita, il 22 febbraio, si snodi lungo tutto l’anno, creando sinergie con le numerose altre rassegne della ricca programmazione culturale dell’Unione: B’Est Movie, Reno Road jazz, Borghi e frazioni in musica...

Il progetto per il 2021 nasce da un’idea del Comune di San Giorgio di Piano e dell’Unione Reno Galliera, ed è realizzata grazie alla collaborazione e al supporto di:
Fondazione Cineteca di Bologna, Festival del Cinema di Porretta Terme, Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.
Con il patrocinio della Città metropolitana di Bologna, dell’Assemblea legislativa e della Giunta della Regione Emilia-Romagna.

 

Data Pubblicazione: