Cartoline di Casa Savoia e Lapidario, da vedere su Storia e memoria.

CARTOLINE DI CASA SAVOIA
E LAPIDARIO

Nuove collezioni nel sito Storia e Memoria di Bologna
Da alcuni giorni  sono disponibili due approfondimenti dedicati al patrimonio dell’Istituzione Bologna Musei fino ad oggi in archivio o non sempre esposto al pubblico. Puoi sfogliare 578 cartoline dedicate ai reali d’Italia che fanno parte delle collezioni del Museo civico del Risorgimento; oppure puoi scoprire le 42 memorie collocate nella Sala del Lapidario del Museo civico Medievale.
LE CARTOLINE | I Reali e gli altri membri della famiglia sono celebrati attraverso gli eventi importanti che li riguardavano (anniversari, nascite, visite ufficiali…) o semplicemente riportandone il ritratto. Dagli anni successivi alla sua istituzione, giunsero in dono al Museo civico del Risorgimento molte migliaia di cartoline illustrate o postali di provenienze e soggetti diversi, tra cui quelle dedicate ai Savoia.
IL LAPIDARIO | Nel percorso espositivo del Museo civico Medievale questa collezione si trova in via Porta di Castello: ospita una serie di iscrizioni su pietra provenienti da vari siti della città, tra cui il distrutto cimitero ebraico, oltre ad un notevole gruppo di lastre sepolcrali del Medioevo. Tra le numerose lapidi ricordiamo la celebre ed enigmatica lastra di Aelia Laelia Crispis.
Inglobato nell’area cortiliva dell’antico Palazzo Ghisilardi di via Manzoni n. 4, fu adibito ad usi diversi fino al totale recupero nell’ultimo ventennio del sec. XX°. E’ spesso sede di mostre e conferenze
https://www.storiaememoriadibologna.it/ottocento/collezioni-digitali/casa-savoia/
https://www.storiaememoriadibologna.it/lapidario-museo-civico-medievale/lapidario-medievale/

Data Pubblicazione: