Museo Civico Archeologico: si riapre con nuove regole

SI RIPARTE: IL MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO DI BOLOGNA RIAPRE!
ECCO I NUOVI ORARI
Da mercoledì 20 maggio ecco i nuovi orari di apertura del Museo. Attenzione! La prenotazione è consigliata: qui sotto trovate tutte le info e modalità:
Lunedì h 10-14 – Martedì CHIUSO – Mercoledì h 10-14 -Giovedì h 15-19 -Venerdì h 18-22 – Sabato h 14-20 – Domenica h 10-16
NUOVE NORME PER ACCESSO AL MUSEO
Per poter garantire la miglior tutela dei visitatori ed evitare al massimo il rischio di contagio, l’Istituzione Bologna Musei ha attivato le necessarie misure di sicurezza per il contenimento del COVID-19.
L’accesso e la permanenza all’interno di tutte le sedi dell’Istituzione è facilitato dalla presenza di alcuni ausili, quali una segnaletica specifica, anche direzionale, cartelli e un’informativa cartacea consegnata all’ingresso, con una versione rivolta specificatamente ai bambini.
Si riportano di seguito alcune informazioni utili alla visita.
– durante la visita, per l’intero periodo di permanenza all’interno della struttura è necessario mantenere sempre la distanza di sicurezza interpersonale, evitando affollamenti
– l’uso della mascherina è obbligatorio, anche per i bambini di età superiore a 6 anni
– si ricorda che è attivo il servizio di prevendita online dei biglietti sul sito http://www.midaticket.it/eventi/museo-archeologico . Il biglietto acquistato in prevendita ha un costo maggiorato di € 1,00.

Il biglietto prenotato deve essere annullato alla biglietteria del museo, prima dell’ingresso alla collezione. È comunque possibile acquistare il biglietto anche direttamente alla cassa del museo, con pagamento tramite bancomat e carta di credito (non si accettano pagamenti in contanti). In questo caso l’emissione del biglietto sarà effettuata in relazione al primo slot orario libero disponibile, tenendo conto degli slot predefiniti e degli acquisti online: non si ha diritto all’ingresso immediato in collezione. Il possesso di eventuali titoli che danno diritto all’ingresso gratuito o ridotto devono essere indicati al momento dell’acquisto online e successivamente esibiti alla cassa.

Alla biglietteria si accede una sola persona per volta, presentando la propria prenotazione; gli altri visitatori sono pregati di attendere in coda mantenendo la distanza di sicurezza, secondo le indicazioni fornite dal personale preposto all’accoglienza

– per l’accesso alle sale espositive è previsto un numero massimo di persone, secondo slot calcolati su metrature e logistica degli spazi

– all’interno di ogni museo la visita potrà essere svolta sempre lungo il percorso indicato dalla segnaletica e/o dal personale del museo

– all’interno delle sale espositive permane il consueto divieto di toccare teche, oggetti, opere e superfici

– è interdetto l’utilizzo dell’ascensore; in caso di assoluta necessità, occorre avvisare il personale del museo che provvederà a fornire le indicazioni sul corretto utilizzo

– i materiali del bookshop non devono essere toccati; in caso di necessità è necessario richiedere al personale gli appositi guanti

– per l’utilizzo dei servizi igienici vanno rispettate le indicazioni esposte presso gli stessi

Si ricorda inoltre che all’interno del museo:

– sono a disposizione i gel igienizzanti

– non è possibile utilizzare il guardaroba; i visitatori sono pertanto pregati di presentarsi con il minimo di accessori personali, evitando bagagli, nonché zaini e borse voluminosi

– viene indicato il tempo di visita all’interno delle sale espositive, al fine di regolarne l’affollamento. Al Museo Civico Archeologico è possibile una permanenza massima di 60 minuti per la Sezione Egiziana e 60 minuti per le collezioni del Primo Piano.

– le audioguide, gli schermi touch screen e altri ausili che prevedono contatti non sono disponibili. Si invitano i visitatori ad utilizzare la app MuseOn, disponibile in versione iOS e Android, che è in corso di implementazione con percorsi dedicati a tutti i musei dell’Istituzione Bologna Musei.

Per scaricarla è possibile collegarsi al sito: museon.it/bolognamusei/

ETRUSCHI: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

Stiamo dialogando con Electa, partner organizzatore della mostra ETRUSCHI. VIAGGIO NELLE TERRE DEI RASNA e con i numerosi enti prestatori, per permetterne al più presto la riapertura in condizioni di sicurezza. Troverete tutti gli aggiornamenti indicati tempestivamente sul sito del Museo.

http://www.museibologna.it/archeologico

Data Pubblicazione: