Il territorio ferrarese, ricchezze e valori culturali

Al MAF di San Bartolomeo in bosco (FE) Via Imperiale, 263
Domenica 2 febbraio 2020 ore 15
Il territorio ferrarese. Ricchezze e valori di un piccolo-grande mondo culturale
– Presentazione del libro di Marco Nonato
Il Palio di San Giorgio. Torneo delle contrade per l’arme di San Giorgio. 1933-1939. Leopoldo Santini ne parla con l’Autore
– A seguire: Omaggio ad Antonio Sturla, pioniere del cinema italiano e protagonista dell’Officina Cinematografica Ferrarese. Incontro con il figlio Paolo Sturla Avogadri con proiezione di filmati
– Indi: Presentazione dell’ultimo numero dei Quaderni Poggesi
Gian Paolo Borghi ne parla con Giuseppe Malaguti dell’Associazione Storico-Culturale Poggese
– In conclusione buffet riservato a tutti gli intervenuti.
*Inoltre, sarà visitabile la mostra-studio inedita “Maschere e Buonumore”, curata da Marco Dondi, noto collezionista di Bondeno che proporrà interessanti documentazioni sulle tematiche dell’Allegria e dell’Umorismo, aventi come momento emblematico il Carnevale. La mostra si articola in due sezioni, la prima focalizzata sulle Maschere (caratterizzata da fotografie d’epoca, cartoline illustrate, volantini e manifesti), la seconda dedicata all’Allegria (caratterizzata da soggetti umoristico-satirici).

La mostra sarà in parete fino al 20 febbraio. Ingresso libero
** Si rammenta infine che il patrimonio del MAF comprende oltre 30.000 oggetti, preziosi frammenti di memoria che raccontano la realtà rurale ferrarese dei primi del ‘900, mostrandone gli aspetti e strumenti legati al lavoro nei campi, alla vita domestica, alle abitudini e alle tradizioni, anche attraverso la ricostruzione degli ambienti con i relativi arredi, dalla scuola, al negozio di barbiere, all’ambulatorio del medico condotto, alla prima banca.

Questo museo nasce dal lavoro di raccolta e conservazione di Guido Scaramagli, imprenditore agricolo ferrarese, che per oltre cinquant’anni ha ricercato oggetti, documenti, macchinari legati alla vita e al lavoro nelle campagne ferraresi tra ‘800 e ‘900.

Nel 1982, in collaborazione con il Comune di Ferrara, è stato inaugurato il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese (oggi MAF), che negli anni si è ampliato, arricchendosi di nuove sezioni e arrivando a diventare una delle realtà più conosciute e interessanti di questo settore.

Con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna – Comune di Ferrara
MAF – Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese -Associazione “MAF”
www.mondoagricoloferrarese.it    -info@mondoagricoloferrarese.it

 

Data Pubblicazione: