Partecipanza di Pieve di Cento, una mostra; e a Cento chiamata per i “capisti”

Le Partecipanze Agrarie di Pieve di C ento e Cento ( anticamente unite, poi divise definitivamente nel 1460) sono agli onori della cronaca per due distinti eventi:
– Il primo è l’avvio della procedura per l’iscrizione ventennale dei “capi” 2019-2039 della Partecipanza di Cento, che da diritto poi , a chi  ne ha i requisiti, alla assegnazione dei lotti di terreno detti “capi”
Il secondo è una mostra di foto di Franco Baraldi sulle tipiche case rurali a falda asimmetricadella Partecipanza Agraria, di Pieve di Cento che offrirà un vero e proprio viaggio “Sotto il cielo della Partecipanza”.
La mostra è allestita nella Sala della Partecipanza di Pieve in via Garibaldi 25 e verrà inaugurata venerdì 11 ottobre alle ore 20,45 con presentazione presso il Teatro comunale di Piazza Costa (interno Municipio). L’iniziativa è promossa dal Comune di Pieve di Cento, Partecipanza pievese e gruppo locale del FAI. Le aperture della mostra sono previste per sabato 12: ore10-12 e 14,30-17,30; le domeniche 20 e 27 ottobre e 3 novembre e venerdì 1 : ore15-18.
*ISCRIZIONE VENTENNALE DEI “CAPI” 2019-2039 della Partecipanza di Cento
Il Consiglio invita tutti i “CAPISTI” che non hanno ancora effettuato l’iscrizione definitiva nei registri detti “BORGHI” a recarsi personalmente presso la sede dell’Ente in C.so Guercino 39/1 a CENTO entro le ore 24:00 di giovedì 31 ottobre 2019, per procedere all’iscrizione definitiva. Si ricorda che gli orari sono dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 18:30; il sabato dalle ore 8:30 alle ore 12:00. In caso di mancata iscrizione nei termini previsti si perde il diritto di aver parte alle Divisioni. Si invitano inoltre tutti i figli/figlie o nipoti di “CAPISTI” a “ricordare” al padre/nonno/zio l’obbligatorietà dell’iscrizione.

** Mentre  per  la Partecipanza di Cento è ancora in vigore la secolare  divisione ventennale, con diritto per i soli discendenti maschi,  nella Partecipanza di Pieve, con modifica dello  storico Statuto del 2018, la divisione è diventata decennale e il diritto  al beneficio  ereditario è stato esteso anche alle femmine.

Maggiori informazioni sulle rispettive Partecipanze sui siti
http://www.partecipanzacento.it/#
http://www.partecipanzapieve.it/

** Per chi sia interessato a conoscere la storia di queste Istituzioni secolari, importantissime per le rispettive località, inseriamo un articolo con cenni di sintesi nella sezione di storia  locale e generale di questo sito.



Data Pubblicazione: