Sicurezza idraulica per il fiume Reno. Un incontro a Pieve di Cento

“Sicurezza Idraulica del fiume Reno e del territorio di pianura”
Mercoledi 9 Ottobre, alle ore 17.30 , a Pieve di Cento, presso il Teatro Alice Zeppilli,
si terrà un convegno promosso dal Comune di Pieve di Cento e dall‘Unione Reno Galliera. Il ricordo della  rotta degli argini del Reno che ha causato un  vasto allagamento   nei territori di Castel Maggiore e Argelato nel febbraio scorso , è ancora vivo, e le nuove piogge autunnali incombono. Sono stati messi in sicurezza  ora gli argini? Si attendono risposte.
Il programma del convegno prevede il saluto di benvenuto di  Luca Borsari, Sindaco di Pieve di Cento,  l’introduzione di Alessandro Erriquez, Sindaco di Castello d’Argile con delega alla protezione civile dell’Unione Reno Galliera, e le relazioni tecniche di
Dott. Claudio Miccoli, Dirigente Servizio Reno e Po di Volano. Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile che farà il  Punto di situazione sulla sicurezza idraulica del Reno.
Arch. Francesca Dallabetta, Direttore Area Tecnica Consorzio di Bonifica Renana: Il reticolo idrico secondario e l’attività del Consorzio di Bonifica.
– Seguirà Tavola Rotonda moderata da Marco Iachetta – Assessore comunale di Pieve di Cento e Coordinatore Area protezione civile ANCI Emilia Romagna. Intervengono: Emanuele Bassi, Sindaco di Sala Bolognese – Fabrizio Toselli, Sindaco di Cento – Alessandro Erriquez, Sindaco di Castello d’Argile – Massimiliano Galloni, Comandante del corpo di Polizia Locale dell’Unione Reno Galliera – Matteo Castello, Presidente della Consulta provinciale del Volontariato di protezione civile di Bologna.
Conclusioni Paola Gazzolo, Assessore regionale alla difesa del suolo e della costa, protezione civile e politiche ambientali e della montagna.

Data Pubblicazione: