Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Argelato


170 varietà di grano, moderno e antico, ad Argelato

Si è svolto nei scorsi (13-15 giugno) presso l’Università di Bologna, Dipartimento di Scienze Agrarie e Alimentari un importante convegno internazionale intitolato
1 ° Conferenza internazionale di grano locale per sistemi alimentari sani,
con la partecipazione, tra gli altri, dei professori Salvatore Ceccarelli ,Francesco Sofi, Kimberly Bell, Martin Wolfe, massimi esperti di questa specialità, in Italia e all’estero.
La 1a Conferenza internazionale del grano di Landraces for Healthy Food Systems riunisce scienziati affini per discutere i temi delle varietà locali, tra cui popolazioni moderne, grano antico e patrimonio culturale con particolare attenzione alla salute e alla nutrizione, nonché aromi e sapori naturali.
Questi scienziati hanno riconosciuto i numerosi problemi che molte varietà di grano moderne stanno causando e hanno studiato alternative a questo tipo di grano moderno così come gli attuali sistemi di agricoltura industrializzata e modelli di elaborazione alimentare ad alta velocità e ad alto volume.

Nel contesto e a conclusione della conferenza si è svolta il 15 la visita alla fattoria presso l'azienda agricola "Podere Santa Croce" ( Argelato, BO) che ha collaborato all’iniziativa, mettendo a disposizione i propri campi per la semina sperimentale di 170 varietà di grano diverse.
**Visita in fattoria e visita dei lotti dimostrativi
Il gruppo di ricerca del Prof. Dinelli (Dipartimento di Scienze Agrarie e Alimentari) ha una collezione di landraces di grano di circa 170 accessioni provenienti da diverse parti del mondo e coltivati presso il Podere Santa Croce:
- 44 accessioni di grano duro antico (T. turgidum spp. Durum);
- 13 accessioni di grano duro moderno (T. turgidum spp. Durum);
- 44 accessioni di grano tenero antico (T. aestivum ssp. Aestivum);
- 10 accessioni di grano tenero moderno (T. aestivum ssp. Aestivum);
- 5 accessioni di monococco (T. monococcum spp. Monococcum)
- 19 accessioni di grano tetraploide (6 accessioni di T. turgidum spp. Turanicum; 4 accessioni di T. turgidum spp. Paleocolchicum; 1 accessione di T. timopheevii spp. Timopheevii; 5 accessioni di T. turgidum spp. Dicoccum; 1 accessione di T . turgidum spp. carthlicum; 2 accessions of T. turgidum spp. polonicum; 2 accessions of T. turgidum spp. turgidum)
- 8 popolazioni evolutive;
- 11 accessioni di grano esaploide (1 accessione di T. aestivum ssp. Macha; 3 accessioni di T. aestivum ssp. Spelta; 1 accessione di T. vavilovi; 7 accessioni di T. zhukovskyi)
- 7 adesioni di grano dal Giappone;
- 8 accessioni di diversa origine.
Oltre a questa collezione di landraces di grano, l'anno scorso diversi partecipanti alla conferenza hanno inviato 61 campioni di frumento provenienti da 8 paesi diversi (Italia, Regno Unito, Svizzera, Georgia, India, Germania, Montana (USA), Danimarca):

Scritto in Agricoltura ieri e oggi | Argelatoleggi tutto | letto 82 volte

Inserito da redazione il Dom, 17/06/2018 - 11:21


Ballo letterario a Villa Talon, per Agorà

Sabato 26 maggio ore 21 a Villa Talon di Volta Reno (Argelato)
BALLO LETTERARIO
Gran finale della stagione Agorà a Villa Talon

Un evento speciale con cinque tra gli autori e autrici più importanti del teatro e della letteratura italiana e francese
: Fabrice Melquiot (ideatore del Ballo letterario), Marco Martinelli autore e regista del Teatro delle Albe, lo scrittore Paolo Nori, l’autrice teatrale e televisiva Magdalena Barile e Nicola Borghesi, autore e regista del gruppo teatrale Kepler 452.
Agli autori, che si riuniscono per la prima volta per questa occasione, è affidata una sfida: scrivere insieme nell’arco di 24 ore un’inedita storia comune, alternando parole e musiche, tra racconti e balli per uno spettacolo realizzato appositamente per l’occasione.
Con il Ballo Letterario prende corpo un esperimento di scrittura collettiva e spettacolo creato in condivisione diretta con il pubblico in un luogo speciale,
le ex scuderie di Villa Talon (via Lame 24 a Volta Reno frazione di Argelato), che eccezionalmente saranno aperte per ospitare la serata.
La dinamica del Ballo Letterario prevede che sabato 26 maggio i cinque autori si riuniscano “all’alba” e compongano insieme una lista di dieci brani musicali ed elaborino una storia comune.
Gli episodi del racconto scritto per la sera vengono suddivisi tra gli autori e poi, cronometro alla mano, ciascuno si mette all’opera.
Regole dello spettacolo: testi e canzoni si alternano, ciascun testo deve finire con il titolo della canzone che segue.
La sera, alle ore 21,
nel meraviglioso parco delle ex scuderie di Villa Talon che fanno da scenografia allo spettacolo, gli autori, sotto i riflettori, leggeranno a più voci questa storia unica, scritta a dieci mani in un tempo record. Durante le parti musicali gli spettatori saranno invitati a scendere in pista e a ballare.
Una festa di parole e musiche che festeggia il
Gran finale della Stagione teatrale Agorà con la direzione artistica di Elena Di Gioia, iniziata lo scorso settembre 2017 – e che propone un evento unico realizzato con la complicità degli autori coinvolti. Il Ballo Letterario conclude insieme con spirito conviviale la seconda edizione della stagione Agorà promossa dalla Unione Reno Galliera: simbolicamente, tutti in pista artisti e pubblico, per una festa del teatro, dell’incontro e dell’arte.
Info: www.renogalliera.it/agora www.associazioneliberty.it

Scritto in Argelatoleggi tutto | letto 58 volte

Inserito da redazione il Mar, 22/05/2018 - 08:06


Piccole e grandi storie dei corsi d'acqua della pianura bolognese

Mercoledì 25 ottobre 2017 Ore 20.30 ad Argelato Sala “Enzo Spaltro presso Emil Banca Via Argelati 10
nell’ambito delle iniziative della Festa internazionale della storia
incontro sul tema
Corsi d’acqua della pianura bolognese
con interventi di
Magda Barbieri e Gian Paolo Borghi
Piccole e grandi storie del “nostro” Reno nelle ricerche del Gruppo di Studi della Pianura del Reno
Giulio Reggiani
Il canale Navile e la sua parte terminale: il porto di Malalbergo
Dino Chiarini
Un opificio a forza idraulica mediante le acque Canale di Reno
Maurizio Garuti
Le acque della nostra terra nelle pagine di uno scrittore

(letture di Saverio Mazzoni)
** Al termine piccolo rinfresco offerto dal Comitato Soci
Iniziativa di Emilbanca in collaborazione col Gruppo di Studi Pianura del Reno 

Scritto in Argelatoleggi tutto | letto 172 volte

Inserito da redazione il Dom, 22/10/2017 - 08:42


Domeniche dell' arte in pianura

Domenica dell’Arte in Pianura 2016.
Visite guidate a musei, ville, palazzi e chiese del territorio

Domenica 18 settembre a Pieve di Cento, San Pietro in Casale, Argelato e Castel Maggiore musei ed edifici storici si aprono al pubblico in occasione della IV edizione di "Domenica dell'Arte in Pianura"
. L’iniziativa, promossa da Emil Banca per valorizzare i comuni nei quali opera, mira a rafforzare il legame con il proprio territorio, valorizzando i tesori in esso conservati, che spesso sono poco conosciuti anche da chi vi vive accanto.
Per l’occasione, i gioielli della nostra pianura, musei, ville, palazzi e chiese, resteranno aperti al pubblico con orario continuato dalle 10.00 alle 18.00. Inoltre, grazie alla collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bologna, ad accogliere i visitatori nel ruolo di mediatori culturali quest’anno ci saranno gli studenti del corso di Comunicazione e Didattica dell’Arte.
Domenica dell’Arte in Pianura, patrocinata dalla Città Metropolitana di Bologna, è realizzata anche con la partecipazione di Confcommercio-Ascom Bologna, che si è impegnata nel coinvolgimento di ristoranti ed esercizi commerciali per dare a tutti un benvenuto speciale con degustazioni di prodotti tipici e menù a prezzo fisso.
Il programma di questa edizione è stato realizzato anche grazie alla collaborazione con l’Unione Reno Galliera.
Tutte le attività e le visite guidate sono gratuite.
Per prenotazioni e informazioni
Laboratorio delle Idee tel. 051 273861, email comunicazione@labidee.it
http://www.cittametropolitana.bo.it/portale/Engine/RAServePG.php/P/2294310010400/T/Domenica-dell8217Arte-in-Pianura-2016

Scritto in Argelato | Castel Maggiore | Pieve di Cento | S. Pietro in Casaleleggi tutto | letto 476 volte

Inserito da redazione il Mer, 14/09/2016 - 18:16


Perchè mangiare bio? Un incontro per parlarne

Martedì 23 febbraio alle ore 20,30 a Funo (Argelato), presso il Centro Civico, Piazza Resistenza 1
un incontro sul tema
Perchè mangiare bio?
L'uso dei pesticidi-fitotarmaci e gli effetti sulla salute dell'uomo e dell'ecosistema
organizzato da Funo in transizione e Associazione Apicoltori Felsinei, con la collaborazione di varie associazioni ambientali e il patrocinio del Comune di Argelato.
Sono previsti interventi di
Patrizia Gentilini medico oncologo ed ematologo, Giorgio Baracani Presidente Associazione Apicoltori Felsinei  e Andrea Cenacchi, Podere Santa Croce e Arca Biodinamica.
Moderatore: Andrea Besana, apicoltore e tecnico veterinario


Scritto in Argelatoletto 454 volte

Inserito da redazione il Gio, 18/02/2016 - 09:27


A Teatro in 4 Comuni

Alcuni comuni dell'Unione Reno Galliera hanno scelto, per la programmazione culturale, di uscire dai propri confini, di mettere insieme risorse e pensieri, per creare condivisione e immaginare nuove prospettive. Ed è così che nasce questa stagione di prosa e musica, ove si incontrano tre diverse rassegne - Sguardi, Atti Sonori e VocAzioni - in quattro teatri del territorio di pianura dal 24 ottobre 2014 al - 24 aprile 2015 .
I teatri associati sono:

- Teatro comunale, Via Centese 50 - Argelato
- Teatro comunale "Biagi-D'Antona"
, Via La Pira 54 - Castel Maggiore
- Teatro comunale "La casa del Popolo", Via Matteotti 150 - Castello d'Argile
- Teatro comunale "Alice Zeppilli",
Piazza A. Costa 17 - Pieve di Cento
Il programma è leggibile su:
http://www.cittametropolitana.bo.it/cultura/Engine/RAServePG.php/P/564811390400/T/Uscite-di-sicurezza-nella-Reno-Galliera

Scritto in Argelato | Castel Maggiore | Castello d'Argile | Pieve di Centoleggi tutto | letto 1031 volte

Inserito da redazione il Dom, 02/11/2014 - 07:26


Incontro tra associazioni culturali del territorio intorno al Reno

Incontri in villa
A distanza di qualche anno dal primo incontro tenuto a Villa Smeraldi, le associazioni culturali del territorio intorno al Reno torneranno a riunirsi, questa volta ad
Argelato, a Villa Beatrice, sabato 18 ottobre alle ore 15 (accesso da
Via degli Aceri, 12)
per fare il punto della loro situazione e mostrare le loro pubblicazioni, prevalentemente di storia locale.
Hanno dato la loro adesione ed esporranno le loro esperienze le associazioni di volontariato culturale:
Gruppo di Studi della Pianura del Reno (che presenterà la propria decennale attività e la sua rivista online "Reno, campi e uomini"), Gruppo di studi dell'alta valle del Reno bolognese e pistoiese (Renzo Zagnoni presiederà, in quanto associazione più "vecchia"), Gruppo di Studi Poggesi di Poggio Renatico, Pro Loco di Medicina, Associazione "Palata... e dintorni", di Palata Pepoli, Marefosca, Gruppo di Studi Bassa Modenese di S. Felice sul Panaro, Pro Loco di Cento, Associazione Bondeno Cultura, Gruppo Storico di Calderara di Reno, Associazione "L'Archiginèsi" di Bologna, Progetto Dieci Righe di Sasso Marconi, il gruppo del periodico "Lo Spino" di S. Martino in Spino  e probabilmente altre non ancora confermate.
L'iniziativa, organizzata dal Comune di Argelato, è svolta in collaborazione col "Gruppo di Studi della Pianura del Reno" e l'area soci di Emilbanca-Argelato.
** Al termine ci sarà la possibilità di una breve visita alla Villa Beatrice e alla Quadreria del Ritiro San Pellegrino di Emil Banca in centro ad Argelato.

Scritto in Argelatoleggi tutto | letto 760 volte

Inserito da redazione il Gio, 16/10/2014 - 08:59


Festa internazionale della storia al via

IL FARO DELL'UMANITA'. XI edizione della Festa internazionale della Storia (18-26 ottobre 2014). In ricordo di Jacques Le Goff
Multiforme manifestazione a carattere nazionale e internazionale che rende Bologna "capitale della Storia" mettendo in vetrina forme di promozione e diffusione della sua conoscenza condotte in Italia e nel mondo. Nelle aule, nei teatri, nei musei, nelle chiese, nelle sale pubbliche, nelle strade e nelle piazze, si affrontano con lezioni, conferenze, dibattiti, concerti, spettacoli e mostre i temi che legano i vissuti personali e collettivi alle vicende presenti e future.
** Il programma completo degli eventi in varie località:
http://www.festadellastoria.unibo.it/programma/programma-2014/

Scritto in Area Metropolitana - ex Provincia | Argelato | Bolognaleggi tutto | letto 882 volte

Inserito da redazione il Mar, 14/10/2014 - 07:41


Domenica d'arte in pianura

7 settembre 2014, Domenica dell’Arte in Pianura
Una giornata alla scoperta dei tesori della provincia tra arte, storia ed enogastronomia
Anche quest’anno la prima domenica di settembre sarà dedicata alla scoperta dei tesori nascosti della provincia, nell’ambito della seconda edizione della Domenica dell’Arte in Pianura lanciata da Emil Banca con il patrocinio della Provincia e la collaborazione di Confcommercio-Ascom Bologna.
Ad Argelato (con Funo) San Pietro in Casale, Bentivoglio S. Giovanni in Persiceto, palazzi e castelli, musei e chiese saranno aperti al pubblico dalle 10 alle 18 con visite guidate, eventi, musica enogastronomia e attività per i più piccoli.
- Ad Argelato, la locale sede di Emil Banca aprirà le porte della Quadreria della Fondazione “Ritiro San Pellegrino”, straordinaria raccolta d’arte che comprende circa 140 opere tra dipinti, disegni e sculture, tutte risalenti al periodo che va dal XVI al XIX secolo, con visite guidate per tutto l’arco della giornata, mentre a Funo sarà possibile curiosare in anteprima assoluta nel nuovo Museo Ferruccio Lamborghini.
- A San Pietro in Casale si andrà alla scoperta dei tesori del centro cittadino, in una piacevole passeggiata tra la Villa Comunale, Casa Frabboni, la Chiesa Ss. Pietro e Paolo e l’Oratorio della Visitazione. Nel pomeriggio, percorso guidato in bicicletta nelle frazioni comunali di Gavaseto e Maccaretolo con tappa alle dieci chiese presenti sul territorio comunale, che conservano un ricco patrimonio di opere d’arte.
- A Bentivoglio saranno accessibili le sale di Palazzo Rosso e del Castello. Per gli amanti della natura, le guardie ecologiche dell’Oasi “La Rizza porteranno adulti e bambini ad esplorare canneti, boschi e laghetti, sulle tracce della cicogna bianca.
- A San Giovanni in Persiceto con la visita guidata alla Collegiata, l'apertura straordnaria della Chiesa di San Francesco e le attività a Planetario per dare uno sguardo alle meraviglie del cielo
Tutte le attività, le visite guidate ed i laboratori sono gratuiti.
Gli eventi in calendario sono illustrati all’interno di una mappa scaricabile sui siti
http://www.orizzontidipianura.it/interno.php?ID_MENU=5321&ID_PAGE=6326
e http://www.emilbanca.it/istituzionale/Pagine/domenica_arte_pianura_2014.aspx

Scritto in Argelato | Bentivoglio | S. Giovanni in Persiceto | S. Pietro in Casaleleggi tutto | letto 907 volte

Inserito da redazione il Mer, 27/08/2014 - 08:13


Dedicato alle donne

La Giornata internazionale della donna viene ricordata a livello metropolitano con oltre 170 iniziative, spettacoli teatrali e musicali, incontri, letture, conferenze, tavole rotonde e mostre che si svolgono in oltre 40 comuni del territorio organizzate da istituzioni locali e associazionismo femminile per dare risalto al patrimonio culturale e di progettualità delle donne.
Il programma comune per comune sul sito
http://www.provincia.bologna.it/pariopportunita/Engine/RAServePG.php/P/294411100601
Per la zona pianura, si segnalano:
- A San Giorgio di Piano una serie di iniziative di cui si allega il volantino con il programma, articolato in 4 iniziative nell'arco di marzo e aprile. In particolare, sabato 8 marzo alle 10,15 in sala consigliare: relatore è il cardiologo Leonardo Pancaldi ed il tema IL CUORE DELLE DONNE.
Seguiranno incontri il 10, il 13 e il 16 marzo e il 7 aprile su temi diversi.
Il ricavato sarà devoluto alla
cooperativa sociale Campi d'Arte
- A Budrio
tante le iniziative, tra marzo e aprile, per Budrio donna” a partire da
-
Mercoledì 5 marzo ore 21 alle Torri dell'acqua- via Benni 1
Musica Immagini Parole. Annamaria Morini: Voyages musiche per flauto
- sabato 8 marzo ore 17
inaugurazione della mostra a Palazzo Medosi Fracassati-sala Rosa
Creatività femminileNara Burgalassi, Nives Cavallini, Maria Luisa Giordano, Lorenza Mignoli, Giovanna Pierantoni, Vania Ragazzi, Leda Trombetti, Maria Cristina Zappi
A cura dell’Associazione Rosso Magenta e Consulta delle donne
La mostra sarà visitabile ogni sabato e domenica fino al 23 marzo dalle ore 10,00 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30.
Il
programma completo di Budrio donna è leggibile in

http://www.comune.budrio.bo.it/binary/comune_budrio/primo_piano/Budriodonna2014.1393586380.pdf
- Sabato 8 Marzo 2014 a Pianoro
Festa della donna al Museo di Arti e Mestieri!
Ore 16.00
Inaugurazione della mostra di opere di artiste "Arte al femminile".
La mostra sarà visitabile fino a Domenica 23 Marzo, Sabato e Domenica ore 15.00-18.00.
Ore 21.00
Concerto del Coro Stelutis. Il Coro, diretto da Silvia Vacchi, presenta “Lazzarona”, repertorio di canti della tradizione popolare in cui si raccontano storie di donne nella civiltà contadina. Al termine del concerto buffet. Ingresso gratuito.
- A Funo ( fraz. di Argelato) Biblioteca Centro Culturale (in via don Pasti, 80)
Martedì 11 marzo 2014, ore 20.45
"Storie di Donne e di Letteratura".

Sarà presente Caterina Cavina che racconterà la propria esperienza di scrittrice e giornalista. A seguire reading di brani sull'universo femminile tratti da romanzi a cura dei Gruppi di lettura delle biblioteche di Argelato e Funo.
Sarà inoltre possibile visitare la mostra fotografica "Il suo mondo" di Sara Colombazzi.
A fine serata verrà offerto un buffet a tutti i partecipanti.
* Info : Biblioteca Comunale di Argelato tel 0516634623- Biblioteca Centro Culturale Funo di Argelato Tel. 051/6646430
- A San Venanzio di Galliera Sala Centro Feste - Casa del Popolo Via Del Parco, 10
Sabato 8 marzo ore 20.30
Serata sul tema: LOtto per mille ragioni Mille ragioni per L’Otto
- A Baricella martedì 11 marzo 2014 - ore 17.30 
presso Auditorium Comunale Via Europa 3
Eros, ricette e musica per la festa della donna
Presentazione del libro Love Cooking di Elisabetta Degli Esposti Merli, Elisa Mazzola e Anna Roberti. Voce e musica di Meri Rinaldi
Al termine dell'evento l'Amministrazione offrirà un aperitivo grazie alla gentile collaborazione di operatori economici locali.

Scritto in Area Metropolitana - ex Provincia | Argelato | Baricella | Budrio | Galliera | Pianoro | S. Giorgio di Pianoleggi tutto | letto 1207 volte

Inserito da redazione il Mar, 04/03/2014 - 09:50


Domenica dell'arte in pianura

8 settembre 2013: Domenica dell'Arte in Pianura
E' un'iniziativa sperimentale e inedita che Emil Banca organizza con lo scopo di valorizzare i Comuni nei quali opera e rendere le comunità consapevoli e fiere delle eccellenze e delle bellezze che le circondano.
Il progetto coinvolge i
Comuni di Argelato, San Giorgio di Piano, Bentivoglio, Minerbio, trasformandoli in vivacissimi centri di numerose iniziative: monumenti, chiese, musei, castelli e ville di interesse storico-artistico saranno aperti al pubblico gratuitamente e con orario continuato dalla mattina alla sera.
Una giornata davvero unica e imperdibile, che mira a fondere storia, cultura e tradizioni del nostro ricco e suggestivo territorio.
* Argelato: la Quadreria del Ritiro San Pellegrino e Villa Beatrice
La nascita dell'Istituto "Ritiro e Scuola di San Pellegrino" risale al 1840, su iniziativa del canonico bolognese Don Camillo Breventani. Oggi il Ritiro è un ente impegnato nella formazione delle giovani generazioni secondo i proncipi cristiani.
La storia secolare del Ritiro San Pellegrino è testimoniata dal patrimonio storico - artistico di sua proprietà, il cui nucleo principale è costituito dalla Quadreria, circa 140 tele, oltre ad alcuni disegni e sculture, tutti databili tra il XVI ed il XIX secolo, che ora possiamo ammirare presso le sale di Emil Banca ad Argelato, in via Argelati, 10.
- Visite guidate a cura dello storico dell'arte Pietro di Natale alle ore: 10.00, 11.30 e 16.00
A Villa Beatrice sono state allestite tre mostre:
- L' attività di Taragel vs Death&Life,
illustrazioni inedite del pittore Cesare Malagodi
- Strumenti e forme. Metamorfosi, sculture in legno
dell'artista Luigi Fabbri
- I maceri nel territorio di pianura, fotografie di Franco Ardizzoni a cura del Gruppo di Studi della Pianura del Reno
Visite guidate alla Villa
e alle mostre a cura didel presidente del Gruppo di Studi pianura del Reno Gian Paolo Borghi alle ore 10.30 e alle ore 17.00
Per avere tutte le informazioni dettagliate
http://www.orizzontidipianura.it/
**  San Giorgio di Piano: il centro storico, la Chiesa di San Giorgio
PASSEGGIATA NEL CENTRO CITTADINO

A cura degli assessori e soci del Gruppo di Studi Pianura del Reno: Anna Fini e Fabio Govoni.
Le visite guidate partiranno dal Palazzo Comunale alle ore 10.30 (Fini), 12.00 (Govoni) e 17.00 (Fini)

Le tappe della visita guidata prevedono:
Palazzo Comunale, Porta Ferrara,Torresotto, Oratorio di San Giuseppe e della Natività della Madonna (esterno) Chiesa di San Giorgio (esterno)
Alle ore 15.30 piccolo concerto nella Chiesa di San Giorgio a cura dell'Associazione Arcanto: Sospiri d'amore e di preghiera
Silvia Salfi,
soprano,Marisa Anconelli, mezzosoprano, Giovanna Giovannini, organo e pianoforte
*** A Bentivoglio: Palazzo Rosso e il Castello, l'Oasi La Rizza e Villa Smeraldi
Escursione nel'Oasi alle ore 10.00 e alle ore 16.00,
appuntamento in via Bassa degli Albanelli, 13, a cura delle Guardie Ecologiche Volontarie e della Cooperativa Sociale Arcobaleno.
Il museo è aperto dalle 16.00 alle 20.00, in via Via Sammarina, 35 a San Marino di Bentivoglio
Visita e laboratorio didattico:.
LE API E IL MIELE: LA SMIELATURA che si terrà alle 16.30.
Per ulteriori informazioni sito internet: www.museociviltacontadina.provincia.bologna.it

Scritto in Argelato | Bentivoglio | S. Giorgio di Pianoleggi tutto | letto 1135 volte

Inserito da redazione il Sab, 31/08/2013 - 08:40


Alla scoperta della città .... e della provincia

Farà tappa ad Argelato e poi, in altra occasione, a Bentivoglio il City Red bus, nato per accompagnare i turisti nelle visite guidate per conoscere la città
- DAL CENTRO DI BOLOGNA ALLE VILLE DI CAMPAGNA AD ARGELATO A BORDO DEL CITY RED BUS
Martedì 4 giugno Ore 18.30

Percorrendo le strade lungo il fiume Reno, sull'antica via Lame costeggiando e attraversando gli argini del fiume per scoprire inconsueti paesaggi e fiabesche borgate, fino a giungere alla nobile cinquecentesca Villa Beatrice ad Argelato per ammirare gli affreschi del Baglioni. Prima di rientrare in città verrà servito un gustoso aperitivo rustico a base di prodotti tipici del territorio e un omaggio verrà consegnato ad ogni partecipante.
Con la collaborazione di Caber s.r.l.
Appuntamento: Piazza Nettuno presso la Fontana del Nettuno. Prezzo per persona € 20,00
- DAL CENTRO DI BOLOGNA ALLE VILLE DI CAMPAGNA A BENTIVOGLIO A BORDO DEL CITY RED BUS
Martedì 3 settembre Ore 18.30

Percorrendo le strade lungo il canale Navile, attraversando l'antico borgo dindustriale di Castel Maggiore, per giungere al quattrocentesco Castello di Bentivoglio, con il ciclo degli affreschi del pane della scuola ferrarese, e a Palazzo Rosso, unico esempio di architettura dell'Aemilia Ars in pianura, per visitare la splendida Sala dello Zodiaco.
Prima di rientrare in città verrà servito un gustoso aperitivo rustico a base di prodotti tipici del territorio e un omaggio verrà consegnato ad ogni partecipante.
Con la collaborazione di Caber s.r.l.
Appuntamento: Piazza Nettuno presso la Fontana del Nettuno Prezzo per persona: € 20,00
*Prenotazione obbligatoria - Tel. 051-6335093
Per conoscere il programma completo degli appuntamenti in città organizzati da Bologna Incoming
http://www.bolognaincoming.it/dettaglio-offerta.asp?IDOffertaSpeciale=512

Scritto in Argelato | Bentivoglio | Bolognaleggi tutto | letto 1121 volte

Inserito da redazione il Lun, 03/06/2013 - 09:09


Orienteering nelle aree boscate del BoscoVivo

In occasione della restituzione ai Comuni di San Giorgio di Piano, Bentivoglio e San Giovanni in Persiceto delle aree boscate recentemente realizzate nei loro territori, la Provincia di Bologna, in collaborazione con i Comuni interessati, con il Comune di Argelato e con il Corpo Forestale dello Stato invita
- sabato 8 settembre dalle ore 16.00 a conoscere il BoscoVivo di Argelato, via Funo n.31
attraverso un semplice percorso dimostrativo di Orienteering, realizzato a cura del CUS Bologna.
La partecipazione è gratuita e aperta ad adulti e ragazzi, anche senza nessuna esperienza di orienteering.
I volontari del Cusb presenti durante il pomeriggio aiuteranno i non esperti a sperimentare questa divertente disciplina sportiva.
Al termine del percorso, presentazione e inaugurazione delle aree boscate e merenda offerta a tutti i presenti.
Per informazioni e preiscrizioni: caterina.alvisi@provincia.bologna.it

** SCHEDA DESCRITTIVA DELLE AREE

Comune di Bentivoglio – Località ”Podere Signora area di 5 ettari: con il rimboschimento avviato nel 2005 sono state messe a dimora 3.500 piante.
Comune di San Giorgio di Piano – Località ”Casa Nuova
” area di 8,2 ettari: è la più vasta delle tre nuove aree, imboschita a partire dal 2003 con la messa a dimora di quasi 9.000 piante, parte delle quali ancora in fase di manutenzione, gestita dalla Provincia. Ospita attività didattiche che hanno prodotto opere e installazioni. La presenza di impianti effettuati in periodi successivi permette ai bambini di vedere i vari stadi di accrescimento del bosco e le cure necessarie in ciascuno di essi
.Comune di San Giovanni in Persiceto – Località ”Le Budrie” area di 1,3 ettari: dal 2006 sono state messe a dimora complessivamente 1.500 piante.

Scritto in Ambiente, ecologia, natura | Argelato | S. Giorgio di Piano | S. Giovanni in Persicetoleggi tutto | letto 1491 volte

Inserito da redazione il Gio, 06/09/2012 - 10:54


Cambiamo rotta? RINVIATA CAUSA SISMA

Prosegue il ciclo di incontri pubblici nel territorio Reno-Galliera, per soluzioni alternative all'attuale gestione della crisi economica.
Cambiamo rotta
prossimi incontri **
- Martedì 29 maggio, ore 21.00, San Giorgio di Piano
Centro Sociale Falcone-Borsellino
Via Fosse Ardeatine 5
IL DEBITO DI CHI? Finanza mondiale e debito: come incidono sulla quotidianità
con Andrea Trevisani (economista, CTM altromercato commercio equo-solidale)
- Giovedì 31 maggio, ore 21.00, Argelato
Teatro Comunale
via Centese 48
ENERGIA E DEMOCRAZIA Ci serve davvero più energia?
con Vincenzo Balzani (chimico, professore emerito dell’Università degli Studi di Bologna - co-autore del libro “Energia per l'astronave terra” Zanichelli editore)
- martedì 5 giugno ore 21 S. Pietro in Casale
Per informazioni: 339 2656382 – 339 8916914 – 339 8194930
"Cambiamo rotta" è promosso da: Associazione Nema (Cento), Associazione Culturale Il Temporale (Bentivoglio), Circolo Arci Asìa (San Pietro in Casale), Circolo Arci San Marino (Bentivoglio), Circolo Arci SputnikTom (Castel Maggiore)
** PS  Iniziativa rinviata a data da destinarsi per  difficoltà sopravvenute causa sisma

Scritto in Argelato | S. Giorgio di Piano | S. Pietro in Casaleleggi tutto | letto 1179 volte

Inserito da redazione il Sab, 26/05/2012 - 08:50


Alberi autoctoni a villa Beatrice

Domenica 22 aprile, alle ore 10, presso il Parco di Villa Beatrice ad Argelato,
si terrà una cerimonia di messa a dimora di alberi autoctoni per celebrare il Lions Day, la Giornata Mondiale dei Lions, definita Giornata dell’Orgoglio, del “We serve”.
Alla cerimonia interverranno una delegazione Lions guidata dal suo Presidente, Andrea Marchi, il Sindaco Andrea Tolomelli e l’Assessore alla Cultura Gian Paolo Borghi.
Il Lions Club San Michele da anni è attivo sul territorio con varie iniziative per la collettività. Tra le ultime, si segnalano la donazione di arredi per Villa Beatrice e di libri per l’infanzia per le Biblioteche comunali di Funo e Argelato.
* Info: : 051.6634624 e-mail: cultura@comune.argelato.bo.it

Scritto in Argelatoleggi tutto | letto 1021 volte

Inserito da redazione il Sab, 21/04/2012 - 18:02


Luoghi dello spirito nelle foto di Antilopi

La sala espositiva del Centro Culturale di Funo ospiterà dal 14 al 28 marzo prossimi la mostra fotografica, di Aniceto Antilopi
Luoghi dello spirito.

Si tratta di una suggestiva esperienza espositiva che sintetizza una sistematica ricerca dell’Autore, tra i più noti fotografi dell’Appennino tosco-emiliano. Luoghi dello spirito indaga con l’obiettivo (e con il cuore) un significativo novero di luoghi di culto dell’Appennino bolognese, risalenti ad epoche diverse, ma tutti contraddistinti da atmosfere particolari, in una felice simbiosi tra sacro e natura.
Scrive opportunamente l’Autore in una nota introduttiva alla mostra: “Le chiese sono luoghi particolari, l’aria che le circonda è particolare e non importa se tu credi o non credi. Non sono luoghi come tutti gli altri, anche se sono segnati solo da qualche pietra, anche se quello che immagini è più di quello, che vedi. A seconda di come sei, trasmettono un’inquietudine misteriosa e sottile… o una grande pace. Però rivelano sempre la storia e lo spirito di chi le ha volute e amate”.
Promossa dal Comune di Argelato in collaborazione con “Voli. Educazione, biblioteche, immagini”, è liberamente visitabile, da martedì a sabato, negli orari di apertura della biblioteca :martedì, mercoledì, giovedì, venerdì 14.30-19.00 // giovedì e sabato 9.30-12.30 .
* Per informazioni: Biblioteca Centro Culturale , Via Don Pasti, 80 Funo di Argelato (BO) Tel. 051/6646430   e-mail: biblioteca.funo@comune.argelato.bo.it

Scritto in Argelatoleggi tutto | letto 975 volte

Inserito da redazione il Lun, 12/03/2012 - 10:31


Le metamorfosi di Luigi Fabbri, in mostra

Sabato 14 gennaio, alle 10.30, al Centro Culturale di Funo
verrà inaugurata la mostra
Strumenti e forme. Metamorfosi, di Luigi Fabbri
Artista centese, già docente di disegno,la sua esperienza espositiva si basa su un originale e suggestivo modo di fare arte attraverso l’uso di materiali e di oggetti del passato, le cui “metamorfosi” vengono proposte al visitatore sotto forma di quadri e di sculture. Da diversi anni Luigi Fabbri, che è anche valido restauratore, si dedica a queste creazioni con sensibilità e attenzione profonda. Scrive, Nel catalogo che accompagna la mostra spiega le sue scelte artistiche: “Sono partito dapprima con sculture assemblate con antichi oggetti, relitti, resti abbandonati in luoghi polverosi e poco frequentati. Questa volta ho visto i materiali comporsi come su una tela e diventare una nuova forma, diventare immagini, che ho presentato in ordinate modulazioni. (…) Questa materia, questi relitti abbandonati in cantine o nella caotica composizione di un mercato, sono per me richiami irresistibili. (…) Li salvo dall’oblìo e li metto in primo piano perché tornino ad avere una nuova vita. (…) Sono queste le creazioni che amo. Ovunque io vedo l’impronta della mente dell’uomo. Guardo le forme di legno, di ferro, di alluminio e m’innamoro del calore che ancora comunicano e così mi metto in un rapporto dialettico con loro”.
Il catalogo si avvale di una nota di presentazione di Gianni Cerioli, critico d’arte de “Il Resto del Carlino”.

La mostra sarà visitabile fino al 4 febbraio negli orari della Biblioteca.
- Info: Ufficio cultura Comune di Argelato

Scritto in Argelatoleggi tutto | letto 1212 volte

Inserito da redazione il Mar, 10/01/2012 - 18:45


Mostre ad Argelato

Ad Argelato nell’ambito della FESTA DELLA STORIA a Villa Beatrice, Via Degli Aceri 12, Argelato (BO):
Sabato 15 Ottobre ore 16
.00
Inaugurazione di 2 mostre
- Mostra fotografica in 3D
Quattro salti nel medioevo
a cura di Marco Guizzardi e Alfredo Tolomelli
animata dalla Compagnia Borgo del Diavolo di Argelato
- Mostra fotografica
Lo sguardo altrove. Cento anni di Emigrazione emiliano-Romagnola tra storia e memoria a cura di Renzo Bonoli , promossa dall’Istituto Fernando Santi della Regione Emilia Romagna
Orari apertura mostre: Sabato e Domenica 15 - 16 - 22 e 23 Ottobre Ore 16.00 – 20.00
Iniziativa realizzata con la collaborazione di: Centro Sociale Villa Beatrice di Argelato,  Centro Sociale Funo
In foto : il soffitto con affreschi di una delle sale della Villa Beatrice

Scritto in Argelatoleggi tutto | letto 1052 volte

Inserito da redazione il Ven, 14/10/2011 - 06:46


Anna Cioni a Funo e Rhodri Jones ad Argelato. Mostre e visite guidate

Sabato 17 settembre, alle 10.30, al Centro Culturale di Funo di Argelato,verrà inaugurata la mostra di pittura
Il senso del colore”, di Anna Cioni,
artista fiorentina di nascita, residente da anni ad Argelato. Pittrice dall’età di 15 anni, sulle orme del padre, ama dipingere su ogni genere di materiale, dalla tela alla stoffa, dal legno al vetro e alla ceramica. I suoi soggetti sono assai diversi, anche se privilegia i ritratti, il paesaggio italiano e il mondo dell’infanzia. Ha esposto e ottenuto prestigiosi riconoscimenti in varie realtà italiane come Firenze (Premio Regione Toscana), Roma (medaglia d’oro per acquarelli e tempere) e Ferrara (2° premio del Centro Artistico Ferrarese per un’opera ad olio su tela).
Visitabile fino al 1° ottobre negli orari della biblioteca,
L’iniziativa culturale è promossa dal Comune di Argelato con la collaborazione della locale sezione AVIS, in occasione del quarantesimo di costituzione dell’AVIS.

- In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, a Villa Beatrice ad Argelato
sabato 24, alle ore 16,
presentazione del catalogo e della mostra
"Hinterland" di Rhodri Jones ,
famoso fotografo indipendente gallese che ha realizzato mostre personali, pubblicato libri, viaggiato in tutto il mondo, lavorato per grandi testate internazionali.  Le foto sono state scattate nei territori di Castelmaggiore, Argelato, San Giovanni in Persiceto, Funo, e altri paesi di provincia nei quali è in atto un processo di trasformazione che coinvolge sia gli aspetti sociali che fisici di questi centri urbani; aspetti che questo fotografo venuto da lontano ha selezionato e immortalato secondo una sua personale e distaccata visione. La mostra era già stata presentata all'Urban Center di Bologna nel gennaio scorso.
La mostra resterà aperta fino al 9 ottobre nei fine settimana dalle ore 16 alle 20, e in occasione del santo patrono giovedì 29 settembre.

Scritto in Argelatoleggi tutto | letto 1477 volte

Inserito da redazione il Lun, 12/09/2011 - 11:19


In golena, teatro di terra e acqua. Mostra di Vito Tumiati

Sabato 11 giugno, ore 11, ad Argelato, via degli Aceri 12 presso Villa Beatrice,
inaugurazione della mostra personale di
incisioni calcografiche originali di Vito Tumiati
"In golena, teatro di terra e acqua"
Testo di Gianni Vancini. La mostra resterà aperta sino al 26 giugno, visitabile nei seguenti orari:
sabato e domenica dalle ore 16 alle 20
Per informazioni: Ufficio cultura Comune di Argelato tel 051 6634624

Scritto in Argelatoletto 1062 volte

Inserito da redazione il Gio, 09/06/2011 - 09:24

fonte XML