Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Cento (Fe)


Ai Musei del Centopievese

Dal 27 marzo al 5 aprile,  Pieve di Cento e Cento mettono in mostra  il loro importante patrimonio artistico con una serie di iniziative , mostre , concerti, presentazione di libri, aperture straordinarie e visite guidate gratuite
I luoghi  da visitare sono tanti.
A Pieve di Cento: la Pinacoteca civica, l'Archivio notarile, il MAGI '900, il Museo della musica, il Museo della canapa; senza dimenticare la Chiesa collegiata e la Chiesa della SS. Trinità, con le loro opere d'arte.
A Cento : la Pinacoteca civica, la Galleria d'Arte moderna A. Bonzagni, Il museo Parmeggiani (frazione Renazzo), l'Achivio Storico, la Biblioteca; senza dimenticare la Rocca.
- Tra le iniziative, da rilevare a Cento le visite guidate di sabato 28 marzo alle ore 16 alla Pinacoteca civica, e domenica 29 marzo alle ore 16, sempre alla Pinacoteca, con guida d'eccezione, che illustrerà le opere presenti del Guercino e  i pregi del  dipinto del Caravaggio "I Bari", eccezionalmente prestato da Denis Mahon.
- A Pieve di Cento le giornate  da non perdere saranno quelle  di sabato 4  e domenica 5 aprile, con una serie di iniziative e visite guidate gratuite  ai vari luoghi espositivi,  che si susseguiranno nell'arco della giornata.
Il programma dettagliato , con orari e titoli, è nel depliant qui sotto riprodotto.Maggiori informazioni e prenotazioni  ai numeri telefonici  rintracciabili ai siti dei rispettivi Comuni
www.comune.cento.fe.it     e    www.comune.pievedicento.bo.it

Scritto in Cento (Fe) | Pieve di Centoleggi tutto | letto 1300 volte

Inserito da redazione il Ven, 2009-03-27 08:03


Aprile al Teatro Borgatti di Cento

Prosegue l'attività del Teatro Borgatti di Cento, con le rappresentazioni in programma per i suoi vari cartelloni.
Per il mese di aprile  sono previsti i seguenti spettacoli, tutti con inizio alle ore 21:
- Venerdì 3 e sabato 4
Il Teatro del Reno presenta "Un mòc ed baijuch",  di Annio Govoni
- Mercoledì 22

per Eventi speciali
La Cenerentola, opera  di Gioacchino Rossini
Si rammenta che i soci del Gruppo di studi pianura del Reno, grazie alla convenzione  per le associazioni ,possono usufruire dello sconto del 10% sul prezzo dei biglietti presentando la tessera alla cassa.
* Per maggiori informazioni sugli spettacoli , orari e prezzi biglietti, vedi il sito www.teatroborgatti.it   
info@teatroborgatti.it
Teatro Comunale Giuseppe Borgatti - via Campagnoli 9 - 44042 Cento (FE)
Fondazione Teatro G. Borgatti - via XXV Aprile 11 - 44042 Cento (FE) - Tel. 051.6858911 - Fax 051.6858912  

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1335 volte

Inserito da redazione il Mer, 2009-03-25 16:17


Energia per l'astronave Terra. Un libro

Martedì 24 marzo 2009 , ore 20,45 preso la Sala “F. Zarri” del Palazzo del Governatore , Piazza Guercino, 39, a Cento (Fe)
presentazione del libro
ENERGIA PER L’ASTRONAVE TERRA” - quanta ne usiamo, come la produciamo, che cosa ci riserva il futuro-
Questo libro fornisce le coordinate indispensabili per orientarsi nel labirinto delle fonti di energia – dal petrolio ai biocombustibili, dal solare al nucleare, dagli aspetti economici a quelli sociali – e cerca di delineare uno scenario energetico possibile per la nostra fragile e complessa civiltà.”
Un politico pensa alle prossime elezioni; uno statista pensa alla prossima generazione” (Alcide De Gasperi)
Interverranno i due autori,  Nicola Armaroli e Vincenzo Balzani
Nicola Armaroli
è Ricercatore presso l’Istituto per la sintesi organica e la fotoreattività del CNR di Bologna, studia la conversione dell’energia luminosa, i nanomateriali luminescenti e il problema energetico nella sua complessità.
Vincenzo Balzani è Professore di chimica all’Università di Bologna, si occupa di fotochimica sopramolecolare, nanotecnologia e fotosintesi artificiale. Nanospider e Sunny sono i nomi d’arte degli ultimi prototipi di macchine molecolari usciti dal suo laboratorio.
Entrambi gli autori si interessano al tema dell’energia. Hanno scritto vari saggi e libri su tale tema, ultimo dei quali è “Energia per l’astronave Terra”
  Zanichelli Editore (I° ed. Ottobre 2008).
L'iniziativa è promossa dal Comune di Cento, Assessorato alla cultura, con la collaborazione di varie Associazioni:
Coordinamento per la Pace nel Cento Pievese e Libera Ferrara, Arcoiris - Cooperativa sociale di Cento, Fuori del Comune - Assoc. Culturale di Cento, Gruppo Scout Casumaro 1, Clan S.Lorenzo
Gruppo Scout Cento 1, Clan l’Orma della Rocca, Gruppo Scout Pieve di Cento 1 Legambiente - Circolo di Cento, WWF Sezione Alto Ferrarese
 

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 2325 volte

Inserito da redazione il Ven, 2009-03-20 19:26


Il nuovo libro di Maurizio Garuti a Cento

Venerdì 16 gennaio 2009, ore 21, a Cento
Palazzo del Governatore, Piazza Guercino
Presentazione-spettacolo del libro
LA LINGUA NEOLATRINA
Visite guidate ai luoghi comuni dell’italiano del terzo millennio
di Maurizio Garuti (Edizioni Pendragon)
Brani interpretati da Tiziano Casella e Giorgia Fava
Conduce l’autore
* Maurizio Garuti è narratore e autore teatrale. Fra i suoi lavori: “Parole come virus “(Comix-Sperling, 1994); “Fantasmi di pianura” (Diabasis, 2001). Ha vinto il premio Riccione e il premio IDI con la commedia “La casa dei ferrovieri” e il premio Marcello Marchesi con “Fermi tutti c’è il tiggì”. Collabora con l’attore comico Vito, per il quale ha scritto alcuni spettacoli teatrali. Al territorio in cui vive è dedicata una serie di libri, fra i quali: “Donne e ricette dalla prateria bolognese” (2000), “Il romanzo del Reno” (2004), “Storie di vita e di bottega” (Minerva ed. 2005), "La terra e l'acqua" (Minerva ed. 2007)
Vive e lavora a San Giovanni in Persiceto, alternando l’attività di scrittore con quella di grafico.
Nel nuovo libro , indirizza la sua ironia contro “ i peggiori detti della nostra vita:


Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1123 volte

Inserito da redazione il Lun, 2009-01-12 07:10


Festival enogastronomico, con assaggi di cultura

Il buon mangiare è un arte. E per festeggiare quest’arte perché non dedicarle, anche quest’anno, un festival? Nel centopievese, terra ricca di buoni sapori e profumi, dal 12 al 27 ottobre 2008 prende il via il secondo Festival dell’Enogastronomia del Centopievese con cene a tema, laboratori didattici, mostre e degustazioni, nelle piazze, nei caffè e nei ristoranti. Due settimane ricche di eventi con protagonista, la prima settimana, Pieve di Cento,  che si mostrerà in tutta la sua bellezza artistica ma, soprattutto culinaria. Ma anche la seconda settimana , pur incentrata su Cento, presenterà a Pieve altre occasioni.
- Il lunedì 20, alle ore 20.45, in teatro, presentazione del piatto decorativo ispirato alla gastronomia e realizzato da Vittorio Mascalchi. Seguirà la presentazione delle attività delle cooperative sociali del territorio che si occupano di gastronomia.
Prevista una proiezione del documentario “Se il maiale muore poi rinasce”martedì 21 presso il Centro Sociale.
- Il mercoledì 22 il Caffè delle Margherite ospiterà una conferenza del prof. Gian Paolo BorghiCastagni e castagne”. Naturalmente degustazione di caldarroste e birra di castagne
*** A Cento. In primo piano, anche qui si svolgeranno mercati, dibattiti e cene a tema. Il 23 ottobre , nei sotterranei della Rocca, vi sarà la presentazione del volume “Processo alla mortadella” tenutosi l’anno scorso. Come in un vero tribunale il suo processo è stato messo per iscritto con tanto di sentenza.
- La domenica 26 ottobre, al ristorante I gabbiani cena Carnosi sensi. Tutti i colori della carne cui seguirà la presentazione di un progetto relativo all’organizzazione di una scuola di macelleria.
Anche quest’anno i ristoranti proporranno menù tipici di questa terra, dove, si sa, il cuoco è un vero artista. Sul sito internet dei Comuni di Cento e di Pieve  il programma dettagliato.
- Inoltre,  a Pieve di Cento
da  domenica  12 a domenica  26 ottobre nella  Sala Partecipanza   Armonie del gusto
Mostra  in collaborazione con l‘Assessorato all’Agricoltura della  Provincia. di Bologna
Foto di Paolo Barone

Scritto in Cento (Fe) | Pieve di Centoleggi tutto | letto 1507 volte

Inserito da redazione il Gio, 2008-10-09 06:30


Il Paese dei Leoni addormentati. Una mostra

Tra le varie iniziative promosse nell'ambito del "Settembre centese" 2008 c'è una mostra fotografica  che richiama  l'attenzione su  un paese lontano e in grande sofferenza, l'Afghanistan, ovvero
"Il Paese dei Leoni addormentati.  Tra guerra e pace"
La mostra è stata allestita presso la Sala polivalente della Fondazione Don Zanandrea, a Cento,  in via Matteotti, ed è aperta nei fine settimana, il sabato e la domenica, dal 7 al 28 settembre, dalle ore 10 alle 12 e dalle  15 alle 18. Nei giorni feriali solo su appuntamento, telefonando al n. 051 975690
A realizzarla ha provveduto l'Associazione "La casa degli Angeli di Daniele", in collaborazione con la "Fondazione don Zanandrea"
L'Associazione Onlus promotrice della mostra  da 10 anni porta avanti un progetto di aiuto e assistenza concreta  ai ragazzi più sfortunati che vivono  nei paesi  travagliati da conflitti, miseria e fenomeni diffusi di abbandono dei minori. Con i mezzi economici personali messi a disposizione dai fondatori, Nedda Alberghini e il marito Fortunato Po, e da tanti sostenitori, "Le case degli angeli di Daniele" hanno raggiunto il numero di 14 : si tratta  di strutture di accoglienza , scuole, centri riabilitativi per disabili, laboratori artigianali, dispensari,  attivati o sostenuti  in vari paesi di 3 Continenti: Tanzania, Angola, Etiopia, Repubblica del Congo, Ecuador, Chiapas, India, Afghanistan. E il numero è destinato a crescere perché questa è la volontà dei fondatori, che con questo grande impegno di solidarietà e  testimonianza di amore per il prossimo, hanno voluto onorare il ricordo  del figlio Daniele , morto a 22 anni.

Scritto in Cento (Fe)letto 1096 volte

Inserito da redazione il Dom, 2008-09-07 05:22


Fiere di Pieve e di Cento e Luoghi della liuteria

Sono già in corso le iniziative in anteprima delle rispettive Fiere, a Pieve di Cento (5-6-7 settembre) in concomitanza con l'antica "Festa dei giovani", e a Cento (dal 10  al 14 settembre) nell'ambito dell'ampio programma del "Settembre centese" 2008.
Tra le numerose opportunità di intrattenimento, mostre di prodotti e di fotografie , spettacoli, concerti, gare sportive, stand gastronomici  e Corte dei sapori,  tra le iniziative di carattere culturale si segnalano in particolare quelle della rassegna "
I luoghi della Liuteria" che comprende  mostre, convegni e concerti in parte a Pieve di Cento e in parte a Cento.
L'appuntamento più prossimo si terrà a Cento, sabato  6 settembre alle ore 17, con l'inaugurazione di due mostre e la presentazione di un libro:
- Auditorium S.Lorenzo
Inaugurazione mostra “TRENTANNI 1978-2008”
in occasione del Trentennale della Scuola di Artigianato Artistico del Centopievese
La mostra rimarrà aperta il 6/7/8 e 11/12/13/14 settembre
Orari feriali dalle 19,30 alle 23,30 festivi e prefestivi 10,30-12,30 / 16,30 – 23,30
Durante la mostra è prevista l’ospitalità di alcuni maestri della scuola di intaglio ligneo (LAAS) di Pejo (Trento) e degli artigiani di Szèkesfehèrvàr (Ungheria).
Organizzazione: Scuola di Artigianato Artistico del Cento Pievese
- Ore: 18 Teatro Comunale di Cento
Inaugurazione mostra “Genunzio Carletti” - Liutaio in Pieve di Cento
Organizzazione: Comune di Cento Ass. alla Cultura
- Ore: 19  Concerto di musiche rossiniane con il Trio d’Archi Alberti – Fattori - Costa
Organizzazione: Comune di Cento Ass. alla Cultura
* lunedì 8 settembre
- Ore: 18 Sala Zarri - Palazzo del Governatore a Cento
Presentazione dei libri “Trentennale della Scuola di Artigianato Artistico 1978- 2008” e “I Liutai e gli Spaventapasseri” illustrata da Stefania Segantini
Organizzazione: Scuola di Artigianato Artistico del Cento Pievese - Comune di Cento
* martedì 9 settembre
Piazza A. Costa a Pieve di Cento
Philippe Daverio presenta il libro sulla vita e la produzione strumentale di "Luigi Mozzani", a cura di Giovanni Intelisano. Interventi musicali dell'Ensemble di chitarre del maestro Mauro Bruschi
** Sabato 13 settembre  Teatro comunale di Pieve di Cento
ore 9,30    Convegno Nazionale Biennale di liuteria
"L'importanza dell'editoria nel passaggio storico dell'esperienza", con la partecipazione di importanti esperti , scrittori e ricercatori del settore

Scritto in Cento (Fe) | Pieve di Centoleggi tutto | letto 1531 volte

Inserito da redazione il Mer, 2008-09-03 07:17


Artisti solidali. Mostra mercato

Sabato 14 giugno alle ore 18
a Cento presso l'auditorium S. Lorenzo,
inaugurazione di una mostra mercato d'arte promossa da AIFO (Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau).
La mostra, che comprende opere di numerosi autori, intitolata "Artisti solidali"
resterà aperta fino al 29 giugno con i seguenti orari:
giovedì e venerdì dalle ore 16 alle 19,30
sabato e domenica dalle ore 10,30 alle 13 e dalle 16 alle 19,30
Il ricavato delle vendite sarà devoluto al progetto di lotta contro la lebbra di Lago do Aleixo in Brasile.
L'AIFO è organizzazione per la Cooperazione sanitaria internazionale riconosciuta dall'OMS; ha sede in Bologna
Per maggiori informazioni www.aifo.it     ; e mail info@aifo.it 

Scritto in Cento (Fe)letto 1258 volte

Inserito da redazione il Mar, 2008-06-10 04:55


Cento sagre 2008

E' iniziata la stagione delle Sagre , e il Comune di Cento sforna anche quest'anno il calendario  di quelle che si svolgeranno nel suo vasto territorio costellato di frazioni. Ogni frazione vanta la sua specialità e la presenta  in giornate o settimane diverse nel corso dell'estate. Si è già cominciato a Renazzo col castrato per passare poi in luglio alle pere, e si continuerà  con  la porchetta a Corporeno , col tortellino a Reno Centese, il cotechino ad Alberone, la lumaca a Casumaro, l'anatra al Pilastrello,  il bue a Cento, il salame alla brace a XII Morelli, il tortellone di zucca a Bevilacqua, la salama da sugo a Bonacompra; con intermezzi vari di altre offerte gastronomiche di polenta, tagliatelle e frittelle, o  miste di sapori tra Reno e Panaro; per arrivare fino al 24-26 ottobre quando si terrà un Festival enogastronomico Centopievese.
Il  calendario con  le date delle iniziative sono leggibili nel depliant allegato, o sul sito  www.comune.cento.it  

Scritto in Cento (Fe)letto 1383 volte

Inserito da redazione il Lun, 2008-06-09 04:54


Tutti ai musei del Centopievese

Con qualche giorno di posticipo rispetto alle date della Settimana della cultura nazionale,  Cento (Fe) e Pieve di Cento (Bo) hanno promosso una  loro "dieci giorni"  di iniziative culturali, che va dal 28 marzo al 6 aprile 2008, e che è stata intitolata
"Tutti ai musei del centopievese".
Divise dal fiume Reno e da un confine di Provincia (oltre che da secolari punzecchiature  campanilistiche-concorrenziali), da qualche tempo le due cittadine hanno deciso di superare gli storici e anacronistici steccati  per unire le loro forze  al fine di valorizzare  i tesori d'arte di cui entrambe sono ricche.
Ne fa fede questa iniziativa congiunta, promossa dagli Assessori alla Cultura  Daniele Biancardi (Cento) e Gianni Cavicchi (Pieve di Cento) che presentano un programma speciale di apertura dei rispettivi musei (a ingresso libero), corredato anche da altre occasioni di incontro,  con nuove mostre di pittori contemporanei, presentazione di libri, concerti, visite guidate e conferenze.
I luoghi della cultura qui presenti non offrono che l'imbarazzo della scelta.
Se Pieve di Cento schiera  la  Pinacoteca Civica, il Museo Civico ,l' Archivio Notarile, il Museo Magi '900, il Museo della Musica ( presso il Teatro comunale) e il Museo della Canapa (a Porta Asìa), dall'altra Cento può mostrare la  sua Pinacoteca Civica, la Galleria d'Arte Moderna "Aroldo Bonzagni", i Musei Tassinari e Borgatti presso il Teatro Borgatti, l' Archivio Storico e la Biblioteca,  e il Museo Parmeggiani a Renazzo.

** Il  calendario completo delle iniziative in programma  è leggibile sul depliant qui sotto riprodotto (clic su "leggi tutto")

Scritto in Cento (Fe) | Pieve di Centoleggi tutto | letto 1488 volte

Inserito da redazione il Mar, 2008-03-25 05:53


Omaggio a Gandhi e scomode verità

* Giovedì 13 marzo, ore 20,45
a Cento- Palazzo del Governatore – sala Zarri

Proiezione del film-documentario
UNA SCOMODA VERITA”
Espone in modo scientifico le gravissime conseguenze per la nostra vita del cosiddetto “riscaldamento globale della Terra” provocato dal continuo aumento dei gas serra nell’atmosfera.
E’ una efficace lezione di Al Gore, ex vice-presidente USA. Questo è il terzo ed ultimo
di tre incontri  proposti da varie associazioni di Cento e Pieve per favorire la riflessione  sui più rilevanti  problemi  della società:

Amnesty International, Gruppo 196 – Cento
Arcoiris, Cooperativa sociale – Cento
Coordinamento per la pace nel Cento Pievese
Le Case degli Angeli di Daniele, Onlus –Pieve di Cento
Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie – Gruppo Cento Pievese
WWF – Sezione Alto Ferrarese

In collaborazione col Comune di Cento – Assessorato alla Cultura.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1270 volte

Inserito da redazione il Mar, 2008-03-04 20:19


Sebastiano. Iconografia di un martirio.

Domenica 20 gennaio 2008 alle ore 16 a Renazzo (Cento), presso il Museo Sandro Parmeggiani, in via di Renazzo 52, inaugurazione della mostra "Sebastiano. Iconografia  di un martirio tra passato e presente".
All'inaugurazione interverrà Mons. Ernesto Vecchi, Vescovo ausiliare nell'Arcidiocesi di Bologna.
La mostra, che resterà aperta al pubblico fino al 30 marzo 2008, espone dipinti di età compresa tra la seconda metà del secolo XV e la metà del sec. XVIII, tra cui inediti e opere di Artisti contemporanei.
Alla consueta sede del museo si aggiunge, per l'occasione, la sede della chiesa parrocchiale di San Sebastiano di Renazzo, dove è esposta sull'altare maggiore, la pala intitolata al Santo, opera di Benedetto Gennari (in foto accanto).

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 2212 volte

Inserito da redazione il Mer, 2008-01-09 05:41


"Natale coi fiocchi" nelle città d'arte dell'Emilia Romagna

Natale , e non solo, con i fiocchi , nelle città d'arte dell'Emilia Romagna, che si sono accordate per un programma promozionale per far conoscere e valorizzare le rispettive iniziative culturali, associate anche ad attività economiche, in occasione delle Festività di fine 2007 e inizio 2008.
Sul sito wweb appositamente creato, www.natalecoifiocchi.it , sono quindi evidenziate tutte le opportunità offerte dalle città di:
Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna , Ferrara, Ravenna, Faenza, Forlì-Cesena e anche cittadine di provincia come Cento e altre.
Mostre d' arte di carattere religioso o storico, concerti, spettacoli per grandi e piccini, presepi,  feste popolari con specialità gastronomiche, sono indicate con relative collocazioni, orari , eventuali prezzi e quant'altro può essere utile  da sapere.
Per  precise informazioni, vedi il sito sopra indicato o anche www.cittadarte.emilia-romagna.it
* In foto: il bassorilievo in stucco policromo del XV secolo,"Madonna del Presepe" , attribuito a Bartolomeo Bellano, discepolo di Donatello, in mostra a Cento nella Pinacoteca, con altri bassorilievi di scuola donatelliana, fino al 13 aprile 2008

Scritto in Bologna | Cento (Fe)letto 1930 volte

Inserito da redazione il Mer, 2007-12-05 06:58


Nostalgia della bellezza. Sculture e dipinti di Kossuth

Da giovedì  27 settembre fino al 9 dicembre, a Renazzo di Cento, al Museo Sandro Parmeggiani  mostra di sculture e dipinti  di Wolgang Alexander Kossuth, dall'accattivante titolo "Nostalgia della bellezza".
La mostra, promossa dalla coordinatrice culturale del Museo, prof. Maria Censi, col patrocinio del Comune di Cento,  verrà inaugurata, alla presenza dell'artista, giovedì 27 alle ore 18, e resterà aperta  con il seguente orario:
giovedì , dalle ore 15,30 alle 18,30
sabato e festivi , dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle ore 15,30 alle 18,30 

Scritto in Cento (Fe)letto 1411 volte

Inserito da redazione il Mar, 2007-09-25 04:56


Teatro Borgatti di Cento. Stagione teatrale 2007-2008

E' stata presentata pubblicamente il 7 settembre scorso la Stagione teatrale 2007-2008 del Teatro Borgatti di Cento. Stagione che  si aprirà con un concerto il 12 ottobre prossimo e che mette in vendita  gli abbonamenti  da venerdì 21 a domenica 30 settembre.
Tutti i suddetti  giorni la biglietteria del Teatro sarà aperta dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle ore 16 alle 19,30 . La Domenica solo al mattino dalle 9,30 alle 12,30
Venerdì 21 la prevendita sarà riservata al solo cartellone dell'Operetta.
Sabato 22 al solo cartellone di Prosa
I soci delle Associazioni convenzionate (tra cui la nostra) hanno diritto ad uno sconto  nell'acquisto sia per gli abbonamenti che per i biglietti singoli, presentando la propria tessera.
Sono possibili anche abbonamenti personalizzati per  almeno 4 spettacoli a scelta tra cartelloni diversi.
Il programma si articola in vari cartelloni nei settori tradizionali, come la Prosa, l' Operetta, la Danza, il Cabaret,  il Teatro dialettale, il Teatro in musica, gli spettacoli per Giovanissimi; e presenta anche alcune novità, come gli "Eventi speciali" (3 concerti), il "Far musica in due" (5 concerti da camera   per due strumentisti) e il "Jazz&Jazz" (6 appuntamenti con il variegato mondo della musica  contemporanea nelle più diverse  espressioni di genere e stile).
Calendario particolareggiato, prezzi e ulteriori informazioni sono leggibili sul sito www.teatroborgatti.it e, per l'acquisto di biglietti online,  www.vivaticket.it .
** Per chi è interessato a conoscere la storia di questo Teatro e del tenore Giuseppe Borgatti , al quale è dedicato, riportiamo qui alcune  note riprese dal sito del Comune di Cento, alla voce "Centesi illustri".

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 2567 volte

Inserito da redazione il Ven, 2007-09-14 04:57


Fiera di Cento e Settembre centese . Programma

Calendario fitto di proposte e di iniziative  culturali, sportive e di intrattenimento in pieno svolgimento a Cento, in occasione della tradizionale Fiera e dell'ormai consueto appuntamento annuale con il "Settembre centese" ( che continua fino al 26 ottobre).
Riprendiamo  dal sito  del Comune di Cento il seguito del programma, che termina :

* Venerdì 26 Ottobre
Ore 20,45 -  Cento – Sala Zarri
Educati a pane e vino - Gli attori: mamma, papà, chiesa, scuola, sport, tv, amici, lavoro....
Relatore: Mons. M. Bettazzi, Vescovo emerito di
Ivrea

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1723 volte

Inserito da redazione il Mar, 2007-09-04 14:13


Gianni Sevini in mostra a Cento

Dal primo al 23 settembre 2007 Gianni Sevini è presente a Cento con la Mostra " Il Giardino degli incanti", al CASTELLO DELLA ROCCA con il seguente orario:

dal 2 al 9 settembre, tutti i giorni dalle ore 20.30 alle 23.30
sabato 15 e domenica 16 settembre, dalle 16 alle 19.30
sabato 22 e domenica 23 settembre, dalle 16 alle 19.30
(gli orari possono variare, verificare  via telefono al  0516843334). Ingresso libero. Catalogo a cura di Giorgio Celli e Francesco Martani.
"Fiori, farfalle e i tanti colori della natura. Questo e molto di più si può trovare nelle opere di Gianni Sevini, pittore naturalista di Castello d’Argile, la cui personale è stata  inaugurata presso la Rocca di Cento sabato 1 settembre. “Il giardino degli incanti”, questo il nome della mostra, organizzata dall’ Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Cento, in cui l’artista vede la Natura quale elemento fondante della sua arte, la sua musa ispiratrice. Questo artista, definito "il pittore della luce" non dipinge tuttavia all'aperto. Parte invece dall'osservazione per poi lavorare sulla memoria, conservando e creando immagini nella mente,procedendo prima col bozzetto e intervenendo poi in un secondo tempo con i colori, nei giochi di luce carpiti dal suo occhio.

Scritto in Castello d'Argile | Cento (Fe)leggi tutto | letto 1890 volte

Inserito da redazione il Mar, 2007-09-04 09:25


Sagre enogastronomiche nel centese 2007

Prodotti tipici e specialità enogastronomiche  del ferrarese (con puntate nel modenese, mantovano,  bolognese e rodigino) sono  da gustare anche quest'anno nelle varie località del comune di Cento e  dintorni, in occasione delle relative sagre annuali, che si protraggono  in genere per varie giornate . Ce n'è per tutti i gusti, e a farne le spese  saranno  maiali e pesci,  anatre, rane, lumache, e persino cinghiali, cucinati  o insaccati  nei modi tradizionali , fritti o alla griglia. E non mancheranno tortellini e tortelloni, zucca e pere, tartufo e lambrusco, per finire, o quasi, con la festa del pane di Bondeno  ai primi di ottobre.
Il programma  da luglio ad ottobre è qui di seguito riprodotto.
Per maggiori informazioni : www.sagreedintorni.it 

 

Scritto in Cento (Fe) | Ferraraleggi tutto | letto 1651 volte

Inserito da redazione il Mer, 2007-07-25 06:33


Garibaldini centesi in mostra

Anche Cento ha voluto  celebrare il bicentenario della nascita di Garibaldi; e lo ha fatto con una mostra  documentaria intitolata
"Non offro paga ... offro fame, sete, marce forzate e battaglie. Garibaldi e i garibaldini centesi", con documenti e immagini conservate presso il locale  Archivio Storico; verrà anche esposta la divisa del garibaldino centese Cesare Carpeggiani, conservata presso il Museo del Risorgimento di Ferrara.
La Mostra  è  allestita nella biblioteca comunale e aperta dal 4 al 31 luglio con i seguenti orari:
da lunedì a sabato tutte le mattine dalle 8,30 alle 13; nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì, anche dalle 14,30 alle 19.
A Garibaldi è stato dedicato anche l'ultimo numero del periodico locale "Famè Zenteisa", fondato e diretto da Guido Vancini, che ricorda, con foto e l'articolo  di fondo di Maurizio Vancini, i momenti più importanti della vita di quello che fu definito "l'eroe dei due mondi", per aver combattuto, oltre che per l'indipendenza e l'unità d'Italia, anche per l'indipendenza  dello Stato del Rio Grande e per l'Uruguay. In particolare, ne viene ricordato anche il rapporto di grande amicizia e stima tra Garibaldi e il padre barnabita centese Ugo Bassi. Amicizia nata nel 1849, mentre entrambi erano accorsi in aiuto della "Repubblica romana" di Mazzini. Impegno civile che  il religioso  patriota pagò  con la vita poco tempo  dopo, poichè fu catturato nel corso della ritirata garibaldina  verso Venezia e fucilato dagli austriaci a Bologna l'8 agosto 1849

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 2883 volte

Inserito da redazione il Dom, 2007-07-08 05:33


2 giugno. Festa della Repubblica

Sabato 2 giugno ricorre il 61° anniversario della proclamazione  della Repubblica italiana e del suo patto fondativo: la Costituzione.
Numerose le iniziative per la celebrazione , in città e provincia .
Tra le altre , si segnala l'iniziativa del Comune di Cento con la collaborazione dell'Ass. "Coordinamento per la pace del Centopievese".
alle ore 10 nella Sala Zarri del Palazzo del Governatore, saluto delle autorità, brani musicali  e letture di scritti storici da parte di studenti di scuole superiori centesi sui temi:
Il referendum istituzionale del 2 giugno 1946.
Le donne e l'emozione del primo voto.
L'Assemblea Costituente
I principi fondamentali della Costituzione Italiana

E' previsto l'intervento celebrativo della dott. ssa Anna Maria Quarzi, Direttrice dell'Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara  centrato sul tema
"Facciamo memoria delle basi e dei valori fondamentali del nostro Stato per consolidare la democrazia e la pace"
Inoltre, per valorizzare la meritoria attività dell'Arma dei Carabinieri, il Comune di Cento ha  promosso l'allestimento di un gazebo in Piazza del Guercino con le divise dell'Arma, con  esposizione di automezzi storici  e con la presenza dell'unità cinofila .
Ore 11,30 Intervento musicale della Banda Giuseppe Verdi di Cento 

Scritto in Cento (Fe) | Storia. Locale e generaleletto 1611 volte

Inserito da redazione il Ven, 2007-06-01 16:16


Sulle strade di Cento ; note di storia. Giuseppe Sitta

La mia avventura nella Toponomastica inizia allorquando, durante una riunione della Commissione il dott. Antonio Bianchi, Assessore con questa Delega, lamentò l'assenza di uno studio su questa Disciplina. In fondo - pensai - si trattava di ricostruire le date e le ragioni di intitolazione delle vie cittadine.
Cominciai così a sfogliare gli Atti del Consiglio a partire dall'Unità d'Italia: lasciai cadere immediatamente il suggerimento del Segretario, quello di consultare gli Indici, cosa che indubbiamente mi avrebbe fatto risparmiare molto tempo, perché la lettura integrale delle carte fornisce sempre una miniera di notizie.

Scritto in Cento (Fe) | Storia. Locale e generaleleggi tutto | letto 3178 volte

Inserito da redazione il Ven, 2007-03-30 04:39


L'eredità del Simbolismo in mostra

E' aperta dal 12 marzo al  3 giugno a Cento , presso la Galleria d'arte Moderna "Aroldo Bonzagni", una nuova mostra dedicata alla
"Eredità del simbolismo. Mitologie, etnografie, esoterismi "
con sezione staccata aperta a Ferrara,  presso il Museo del Risorgimento e della Resistenza, dedicata alle "Donne simboliste"
Nel 2007 ricorrono i 150 anni della nascita di Max Klinger (1857-1920), uno degli indiscussi protagonisti del Simbolismo e i 120 anni della nascita di Aroldo Bonzagni (1887-1918), artista di origini centesi che seppe interpretare, pur in una carriera meteorica, lo spirito modernista del Novecento italiano. Tenendo conto della fugace, ma non banale, attenzione che Bonzagni riservò anche alle politiche simboliste, la Galleria d'Arte Moderna di Cento (FE), accomuna in un unico ideale ricordo entrambi gli artisti, dedicando all'universo delle visioni simboliste e alle sue eredità uno sfizioso appuntamento espositivo: EREDITA' DEL SIMBOLISMO. MITOLOGIE, ETNOGRAFIE, ESOTERISMI. Servendosi dei modi dell'antropologia dell'arte e della collaborazione scientifica del Centro Etnografico Ferrarese, la mostra riflette su come le miniere della fantasia simbolista abbiano alimentato i sogni di molti artisti contemporanei.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 3381 volte

Inserito da redazione il Sab, 2007-03-17 08:55


Arte in famiglia: i Tommasi Ferroni

Venerdì 23 marzo 2007 alle ore 18, a Renazzo di Cento,  al Museo Sandro Parmeggiani, via di Renazzo 52, inaugurazione della mostra   dedicata a
I Tommasi Ferroni :  Riccardo, Elena e Giovanni
Primo appuntamento del ciclo "Arte in famiglia"
Saranno presenti gli artisti.
Introdurrà il critico d'arte Franco Basile.
La mostra resterà aperta al pubblico fino al 20 maggio con i seguenti orari:
giovedì dalle 16 alle 19
sabato e festivi dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19
Coordinatrice culturale Maria Censi.
per informazioni: tel-fax 051 6836171
maria.censi@tiscali.it
www.museoparmeggiani.com

Scritto in Cento (Fe)letto 1739 volte

Inserito da redazione il Sab, 2007-03-17 05:54


Un film contro i "Diamanti di sangue"

Lunedì 19 febbraio, ore 21.00 (proiezione unica)
Presso il Cinema ODEON di Cento – Ingresso € 5,00
Il Gruppo Amnesty International 196 di Cento e il Coordinamento per la Pace nel cento-pievese invitano alla proiezione del film:
"BLOOD DIAMOND - DIAMANTI DI SANGUE"
Un film di Edward Zwick con Leonard di Caprio, Jennifer Connelly,
Djimon Hounsou e Arnold Voslo
o (USA, 2006)
Presentazione del film e banchetto di raccolta firme di Amnesty International per la campagna contro i “diamanti di guerra“.
"Sullo sfondo del caos e della guerra civile che ha colpito la Sierra Leone negli anni '90, Danny Archer è un ex mercenario dello Zimbabwe, e Solomon Vandy, un pescatore di Mende. Entrambi gli uomini sono africani, ma le loro storie e le loro situazioni sono le più diverse possibili, fino a quando i loro destini si incrociano nell'impresa di ritrovare un raro diamante rosa, il tipo di pietra che può trasformare una vita....oppure farla finire".

Scritto in Cento (Fe) | Società oggileggi tutto | letto 1797 volte

Inserito da redazione il Sab, 2007-02-17 08:41


Iniziative Amnesty a Cento e S. Carlo

Sabato 16 e domenica 17 dicembre si svolgeranno in tutta Italia le “Giornate Amnesty 2006”. Questa iniziativa, patrocinata dal Segretariato Sociale della Rai, vedrà migliaia di attivisti dell’associazione portare nelle piazze italiane la candela di Amnesty International,con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dei diritti umani e promuovere la raccolta fondi a favore del movimento.
Il Gruppo 196 di Cento sarà presente con un banchetto
sabato 16 dicembre in piazza Guercino (9-12.30 - 16-19) e domenica 17 dicembre al mercato di San Carlo tutta la mattina.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1347 volte

Inserito da redazione il Sab, 2006-12-16 06:04


Il Guercino nella sua Pinacoteca

E' aperta dal 24 novembre 2006  al 29 aprile 2007, a Cento , presso la Pinacoteca

una Mostra dei capolavori del pittore centese  Giovanni Francesco Barbieri, detto il " Guercino", che è stato tra i massimi esponenti della pittura italiana del '600. 

Orari di apertura:
venerdì, sabato e festivi : 0re 9,30-12,30/ 16-19
A richiesta  in altro orario  per le scuole .
Ingresso gratuito
(*) In foto: "La Sibilla ", uno dei dipinti del Guercino in mostra

Scritto in Cento (Fe)letto 1516 volte

Inserito da redazione il Lun, 2006-12-04 06:29


Visita guidata alle chiese di Cento

Dopo il grande successo della visita guidata al Ghetto e al cimitero ebraico cui hanno aderito oltre 50 persone, si avvicina la data del prossimo appuntamento dell’iniziativa “Palazzi storici e memorie di pietra. Percorsi guidati ai luoghi storici ed artistici di Cento”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Cento.
Il secondo itinerario guidato, programmato per
domenica 19 novembre, alle ore 15.00,
toccherà quattro luoghi di culto ricchi di pregevoli opere d’arte. Partendo dalla Basilica Collegiata dedicata a San Biagio, Santo patrono cittadino, la più antica chiesa di Cento, si proseguirà con la Chiesa del Rosario (in foto), fregiata dai bellissimi dipinti di Guercino, con la Chiesa di San Pietro, tutta da riscoprire per la splendida opera di restauro cui è stata di recente sottoposta e finire con la chiesa dei SS. Sebastiano e Rocco, notevole per gli affreschi dell’oratorio e per il bassorilievo di scuola donatelliana “La Madonna del Presepe”.
Per informazioni e prenotazioni
Via Guercino, 41
  Tel. 051 6843334

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1341 volte

Inserito da redazione il Mar, 2006-11-14 05:00


Grande viabilità. Un Convegno a Cento

Venerdì 17 novembre 2006, dalle ore 16.00 in poi, si terrà un convegno sul tema della “Grande viabilità” aperto alla cittadinanza presso l’Auditorium Pandurera”.

Saranno presenti il Sindaco di Cento Dott. Flavio Tuzet, il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Cento Milena Cariani, il Presidente della Provincia di Modena Emilio Sabattini, il Presidente della Provincia di Ferrara Piergiorgio Dall’Acqua e l'Assessore alla Viabilità e Mobilità Graziano Prantoni; i sindaci in rappresentanza dei vari comuni e le associazioni di categoria. Moderatrice Fulvia Sisti, giornalista TG3 Emilia Romagna.
L’incontro prevede due relazioni introduttive tenute dall’Assessore regionale Alfredo Peri sul complesso tema della circolazione stradale e dei collegamenti viari tra le nostre province. Verranno illustrati i vari progetti a scala regionale (casello autostradale dalla A1 a San Giovanni in Persiceto, Cispadana autostradale, sistema ferroviario regionale, ecc.)
Poi seguirà l’intervento dell’Arch. Piero Vignali sul tema “Mappature dei progetti infrastrutturali per la mobilità che gravitano su Cento”.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1487 volte

Inserito da redazione il Mar, 2006-11-14 04:27


Quelli del "Gatto nero" in Mostra a Renazzo

Giovedì 28 settembre alle ore 18  verrà inaugurata presso il Museo Parmeggiani di Renazzo  (frazione di Cento) un'importantissima mostra sul gruppo di artisti definito "Il Gatto Nero" , esposizione organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cento, aperta fino al 19 novembre.

"Il Gatto Nero" è la denominazione assunta da un gruppo di artisti che, negli anni bui del dopoguerra, in una città distrutta dai bombardamenti, si ritrovavano la sera nell'omonima osteria di via Senato a Milano, per rivitalizzare il mondo dell’arte e della cultura.
La mostra, a cura della coordinatrice del Museo Parmeggiani , Maria Censi, si propone di rievocare un clima, di riproporre un atteggiamento dello spirito che fu comune agli artisti del Gruppo.
Sono esposti complessivamente 48 dipinti di: Walter Pozzi, Sandro Parmeggiani, Cesare Andreoni, Carlo Carrà, Silvio Consadori, Ibrahim Kodra, Alfredo Mantica, Umberto Ravazzi, Francesco Scaini, Mario Togliani.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1439 volte

Inserito da redazione il Lun, 2006-09-25 14:32


5 secoli di stampa a Cento

Mostra bibliografica nella Biblioteca comunale di Cento, in Palazzo Scarselli, via Ugo Bassi 56, dedicata

"5 secoli di stampa a Cento", con esposizione  di pubblicazioni  centesi a partire dal Vocabolario di Alberto Accarisio (1543) ai giorni nostri.

La mostra, a ingresso gratuito negli orari di apertura della biblioteca, è visitabile fino al 30 settembre .

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1687 volte

Inserito da redazione il Ven, 2006-09-15 06:13

fonte XML