Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Cento (Fe)


L'emigrazione da Renazzo agli Stati Uniti, in DVD

A Renazzo (frazione di Cento (FE(), Sala Polivalente parrocchiale,
mercoledì 23 ottobre ore 20.30
Proiezione del DVD di
Nicola Altieri e Gian Pietro Nadalutti
"
Nulla Osta per il mondo. L'emigrazione da Renazzo",
alla presenza degli autori e dell'ospite d'eccezione:
Gian Antonio Stella.
Il filmato, frutto di approfondite ricerche, raccoglie interessantissime testimonianze orali e scritte, aneddoti e curiosità dei protagonisti del massiccio fenomeno migratorio verso gli Stati Uniti che ha interessato la frazione centese a cavallo tra Ottocento e Novecento.
Saranno presenti gli autori del documentario  e il noto scrittore e giornalista Gian Antonio Stella.
Ingresso libero.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 796 volte

Inserito da redazione il Mer, 2013-10-16 08:38


Un premio per le donne che resistono alla mafia

7° edizione del Premio Internazionale Daniele Po che si terrà il 5 ottobre mattina a Bologna a Palazzo d'Accursio.
Il Premio viene istituito per volontà di Nedda Alberghini e Fortunato Po, fondatori dell’Associazione Onlus “Le Case degli Angeli di Daniele nel mondo”http://www.lecasedidaniele.org/it/index.html
per onorare la memoria del figlio attraverso un riconoscimento anche oneroso ad un personaggio femminile che, a livello nazionale o internazionale, si sia particolarmente distinto nella difesa dei diritti umani e nell’esaltazione di tutti quei valori che concorrono alla realizzazione di una Civiltà di Pace.
Quest'anno il comitato organizzatore ha scelto di assegnare il Premio alle donne sindaco della Locride e dei territori più a rischio di criminalità e a testimoni e collaboratrici di giustizia, intendendo così sottolineare e valorizzare il contributo delle donne nella lotta contro tutte le mafie e la loro coraggiosa rottura del silenzio.
- Ricevono il Premio Internazionale Daniele Po
Elisabetta Tripodi Sindaca di Rosarno (RC), Maria Carmela Lanzetta già Sindaca di Monasterace (RC) Giuseppina Nicolini Sindaca di Isola di Lampedusa e Linosa (AG), Carolina Girasole già Sindaca di Isola Capo Rizzuto (KR) Denise Cosco, figlia di Lea Garofalo, Testimone di Giustizia, Giuseppina Pesce Collaboratrice di Giustizia
Conduce Lisa Bellocchi, giornalista di RAI 3 - diretta streaming su
www.lecasedidaniele.org
- Al Premio si affiancano altre iniziative, che fanno da corollario al momento centrale della cerimonia, alle quali il nostro Presidio ha collaborato per la loro realizzazione.
- Giovedi 3 ottobre ore 20,30 Sala Dafni Carletti di Pieve di Cento (Bo): M.Carmela Lanzetta ed Elisabetta Tripodi incontrano i ragazzi del Consiglio Comunale Ragazzi di Pieve e di Castel d'Argile. Incontro aperto alla cittadinanza.
- Venerdi 4 ottobre mattina a Ferrara: Lanzetta e Tripodi incontrano gli studenti degli Istituti Superiori.
- Venerdi 4 ottobre ore 21 a Cento (sede da confermare): Lanzetta, Tripodi e Girasole incontrano la cittadinanza e gli studenti delle scuole con cui il Presidio collabora sui progetti di educazione alla legalità e che hanno partecipato ai campi di E!state Liberi. Gli studenti raggiungeranna la sede della conferenza formando un corteo di fiaccole.
- Sabato 5 ottobre dalle 10,30 a Palazzo d'Accursio: cerimonia di conferimento del Premio (vedi invito)
- Sabato 5 ottobre pomeriggio a Ferrara: incontro ufficiale tra le sindache e l'Amministarzione Comunale. L'evento rientra tra le manifestazioni della Festa delle Legalità, inserita ufficialmente nel circuito off della rassegna della rivista Internazionale, che si svolge ogni anno a Ferrara dal 4 al 6 ottobre.

Scritto in Bologna | Cento (Fe) | Ferrara | Pieve di Centoleggi tutto | letto 1362 volte

Inserito da redazione il Lun, 2013-09-30 06:16


Aida di Verdi a Cento

-Venerdì 13 settembre alle ore 20,30 nella Piazza della Rocca di Cento viene rappresentata
l'AIDA di Giuseppe Verdi.

Interpreti
AIDA schiava Etiope - soprano FERNANDACOSTA
RADAMES capitano delle guardie
- tenore IGNATIO ENCINAS
RAMFIS capo dei sacerdoti
- basso GIANLUCA BREDA
AMONASRO re d'Etiopia e padre di Aida -
baritono SERGIO BOLOGNA
SACERDOTESSA -
mezzosoprano OLGA BENYK
UN MESSAGGERO -
tenore ALESSIO RAVASINI
IL RE
- basso LUCA GALLO
AMNERIS sua figlia
- mezzosoprano MONICA MINARELLI
Direttore d'Orchestra M° MAURO PERISSINOTTO
Orchestra Filarmonica "Enrico Segattini"
CORO "AMICI DEL BELCANTO" CENTO- PIEVESE
Regista STEFANO NARDO

Coreografia di Rita Gamberini "Associazione studio Danza ATIR", "Compagnia il Governatore delle Antiche Terre del Gambero" diretta da Franca Carpeggiani.
Direttori di Palcoscenico: M° Michele Bui, Anna Mandrioli
Service audio e luci: Mauro Melloni

Lo spettacolo è organizzato da
Comune di Cento, Fondazione Teatro Borgatti e Accademia del Bel Canto con il contributo di: Pro Loco Cento, Cassa di Risparmio di Cento, Elektrosistem, Andalini, Coop Adriatica, Coop Reno, Fava Impianti per pastifici, Baltur, Banca Centro Emilia, Poppi Ugo Euroforge, ABK, PMC, L'Accento Promotion, Padana Commercio srl, FERNO, Lodi Vittorio e Gianfranco Azienda Agricola, Sistem costruzioni, Holiday Park Spiaggia e mare, Hotel Europa, Impresa Merighi, Seba, Copma.
Lo spettacolo è gratuito. E' consigliata la prenotazione al n. 051/6843295 o all'indirizzo informaturismo@comune.cento.fe.it
*** POLTRONISSIME A quanti faranno un'offerta minima di € 20,00 a titolo di donazione per la ricostruzione del Teatro G. Borgatti di Cento, verranno riservati i posti a sedere nelle prime tre file , previa prenotazione al n. 051/6843295.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1366 volte

Inserito da redazione il Mer, 2013-09-11 05:51


Settembre centese e Fiera di Cento

E' in corso il SETTEMBRE CENTESE 2013
Organizzato dal Comune di Cento, A.T. Pro Loco di Cento e UNPLI Emilia Romagna Comitato di Ferrara.
Il programma completo delle iniziative è leggibile sul sito
http://www.comune.cento.fe.it/primopiano/pagina1348.html
Ne riportiamo qui alcuni cenni
- MOSTRA DEL 1° CONCORSO DEL FUMETTO - CITTA' DI CENTO
I
naugurazione mercoledì 4 settembre 2013 presso Casa Pannini
In mostra gli elaborati partecipanti al 1° Concorso del fumetto Città di Cento. Ingresso libero.
La mostra sarà visitabile fino al 29 settembre 2013.
E' stato presentato, presso Casa Pannini, il libro
Bruno Vidoni le inattendibilità del vero. Provocazioni d’arte”
(Editoriale Sometti 2013),
a cura di Mariateresa Alberti e Roberto Roda.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1264 volte

Inserito da redazione il Gio, 2013-08-29 07:46


A Cento nell'estate 2013

CENTO D'ESTATE 2013
Eventi culturali e musicali dell'estate centese
Dal 1 luglio al 24 agosto 2013, tanti appuntamenti per animare il centro storico di Cento: musical, concerti, danza, cinema in piazza, spettacoli, osservazioni astronomiche e tanto altro.
Leggi il programma sul sito
http://www.comune.cento.fe.it/primopiano/pagina1306.html
Si comincia col Rocka-Rolla festival (dall'1 al 4 luglio) e si continua Guercino sincronico ((il 6), cinema in piazza (varie serate), all'autentica danza e musica di Cuba (il 10), al concerto della grande pianista russa (il 18), alle cento notti con spettacoli e animazioni di strada(il 20); e poi danze orientali (il 25), musica brasiliana e jazz (il 29) e varie contaminazioni sonore maghrebine, mediorientali e dell'est europeo (il 31).
Nel mese di agosto vari appuntamenti per esplorare cieli stellati con l
'Associazione Astrofili centesi

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 794 volte

Inserito da redazione il Mar, 2013-07-02 15:19


Le emozioni del terremoto vissute e ricordate dai bambini con parole e disegni

Le mille emozioni del sisma raccontate in un libro
Parole e disegni dei bambini di Cento, dalle scosse della notte del 20 maggio alle famiglie "strette in tenda". La solidarietà inattesa che ha cancellato la paura
Hanno capito che la natura arriva quando meno te l’aspetti a far ballare la terra. Hanno visto le crepe attraversare le persone, i palazzi, la terra. Hanno entito gli aduslti avere paura, farsi piccoli, i fratellini urlare. Hanno temuto di non tornare a più a casa, di non rivedere più i peluches, i giochi, la cameretta. Ma è durato pochissimo. Giusto il tempo di accorgersi che, “quella notte passata fuori ha creato tanti legami, tra i bambini dai tanti colori dei pigiami”. In fondo ci vuol poco a capirlo: “l’affetto è più importante di un tetto”. Sono più forti di tutti i bambini del terremoto. Hanno la voglia di ricominciare scritta nel dna, è una questione anagrafica. Perché, come scrive il piccolo Filippo Cenacchi, “la paura è fatta per finire, e non c’è neanche bisogno di doverlo dire”.
A un anno dal sisma l’istituto comprensivo di Cento ha raccolto in un libro di disegni e poesie le loro emozioni, frutto di un laboratorio che i bambini e i ragazzi hanno fatto per tutto l’anno scolastico, chiamato
Centri-amoci. Ripresa...d’emozioni: la poesia, il suono e l’arte
Da un articolo di Caterina Giusberti su Repubblica Bologna
http://bologna.repubblica.it/cronaca/2013/05/20/news/terremoto_libro_cento-59190934/

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1596 volte

Inserito da redazione il Mar, 2013-05-21 07:36


Cento, un anno dopo il terremoto

CENTO UN ANNO DOPO
Dal 18 maggio al 1 giugno 2013, a Cento e frazioni

15 giornate per un totale di 42 eventi per ricordare, comprendere e progettare ad un anno dal sisma.
Quindici giornate per ricordare, comprendere e progettare dopo quanto avvenuto il 20 e 29 maggio 2012 nel nostro territorio.
E’ questo l’intento di CENTO UN ANNO DOPO, un’importante iniziativa, fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale volta a far luce, attraverso le numerose occasioni offerte, sui temi protagonisti del “dopo sisma” che, a causa della loro complessità, hanno generato e generano ancora oggi dubbi e incertezze. Un’ottima occasione per sensibilizzare i cittadini, chiarire punti di vista, trovare le giuste risposte anche grazie al supporto di esperti e tecnici di settore.
Spazio ai temi dedicati alla ricostruzione, alla commemorazione delle vittime del sisma, all’inaugurazione di nuove strutture (Chiese temporanee e scuole) senza dimenticare lo speciale ringraziamento a tutti coloro, volontari e donatori, che hanno messo a disposizione il proprio impegno e le tante associazioni sportive, sociali e di pubblica sicurezza che hanno lavorato sinergicamente, mettendosi ancora in campo per la riuscita dell’iniziativa.
Il calendario degli eventi è leggibile sul sito
http://www.comune.cento.fe.it/primopiano/pagina1268.html

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 834 volte

Inserito da redazione il Gio, 2013-05-16 08:30


Una sfilata di Lamborghini per il 50° anniversario

Automobili Lamborghini celebra questo il 50° anniversario con una serie di iniziative che avranno luogo nel corso dell'anno in Italia e all’estero.
Il culmine delle celebrazioni sarà  nei prossimi giorni di maggio, nella stessa settimana in cui 50 anni addietro l’Azienda venne iscritta nel registro delle imprese e venne posata la prima pietra dello stabilimento a Sant’Agata Bolognese, con il “
Grande Giro Lamborghini 50° Anniversario”, atteso come il più grande raduno Lamborghini della storia, a cui saranno chiamati a partecipare proprietari e concessionari da tutto il mondo con le proprie Lamborghini.
Dal 7 al 11 maggio 2013, infatti, 1.200 km del territorio italiano sarà teatro per centinaia di Lamborghini, dalle indimenticabili GT storiche alle avveniristiche supercar attuali, che arriveranno da ogni parte del pianeta per sfilare tra le più belle città d'Italia.
Martedì 7 maggio le vetture Lamborghini si ritroveranno a Milano,
capitale del design e della moda italiana, e da lì partiranno l’8 maggio per Forte dei Marmi, una delle più esclusive località della costa tirrenica italian
Giovedì 9 maggio la carovana ripartirà per Roma con l’arrivo trionfale nel centro storico in serata.
* Venerdì 10 le auto ripartiranno alla volta di Bologna, passando per Orvieto e arrivando nel capoluogo emiliano in serata.
**
Sabato 11 maggio sarà la giornata celebrativa di chiusura: l
e auto partiranno in parata da Bologna per raggiungere la sede storica di Sant’Agata Bolognese, dove i partecipanti potranno visitare il museo storico, lo stabilimento produttivo e vivere il mondo Lamborghini attraverso numerose attività di intrattenimento. A seguire una cena di gala all’interno della fabbrica. Ogni sosta cittadina offrirà al pubblico degli appassionati la possibilità di ammirare le vetture.
Per tutto il 2013 un sito dedicato
www.lamborghini50.com accompagnerà clienti e fan Lamborghini con aggiornamenti, news, dettagli sul percorso e programma del Giro.
** Nell'occasione non si può non ricordare
Ferruccio Lamborghini, nato a Renazzo (Cento-Fe) il 28 aprile 1916 e morto a Perugia il 20 febbraio 1993, è stato l'imprenditore italiano fondatore della casa automobilistica che porta il suo nome. Figlio di agricoltori, durante la seconda guerra mondiale, trova l'opportunità di sperimentare le sue doti meccaniche come tecnico riparatore presso l'Aeronautica Militare Italiana (base militare di Rodi).
Negli anni quaranta, la crescente domanda di trattori del mercato italiano, unita all'esperienza acquisita nelle riparazioni, spingono Ferruccio ad intraprendere la carriera di imprenditore nella produzione di trattori. Compra veicoli militari avanzati dalla guerra e li trasforma in macchine agricole.
Nel 1948, a Cento, fonda la Lamborghini Trattori (l'origine del logo aziendale è legata alla data di nascita di Ferruccio Lamborghini: nel calendario zodiacale infatti il 28 aprile cade sotto il segno del Toro, inoltre egli amava la corrida) e già nel corso degli anni cinquanta e sessanta la Lamborghini Trattori diventa una delle più importanti aziende costruttrici di macchine agricole in Italia La sua fabbrica di trattori ebbe sede per vari anni a Pieve di Cento.

Scritto in Cento (Fe) | Economia e Società | S. Agata bologneseleggi tutto | letto 1530 volte

Inserito da redazione il Lun, 2013-05-06 05:57


Rabbini e cultura ebraica a Cento e a Ferrara

CONVEGNO SUL RABBINO IMMANUEL CHAY RICCHI (FERRARA 1688 –CENTO 1743), UN CABALISTA ITINERANTE NELL’ITALIA DEL SETTECENTO
- Domenica 28 aprile 2013, alle ore 9.00 presso Casa Pannini a Cento
Giornata di studi
su uno dei più importanti cabalisti italiani, nato a Cento nel XVII sec., nell'ambito del Festival del Libro Ebraico in Italia che si tiene a Ferrara dal 24 al 28 aprile 2013.
Il Convegno, si propone di approfondire la figura del Rav. Immanuel Chay Ricchi (Cento 1688 – 1743). Dopo un inquadramento storico della cultura ebraica italiana nel periodo di vita e di attività del Rabbino, il focus si sposterà sulla sua attività di commentatore dei Salmi, alle riflessioni sulle intenzioni di preghiera presenti nei suoi innumerevoli scritti.
Successivamente un percorso guidato attraverso i suggestivi cortili interni del Ghetto di Cento permetterà di illustrare la storia della presenza ebraica nel centese, mentre una visita al cimitero approfondirà ulteriormente la figura di Rav. immanuel Ricchi.
La giornata di studi è inserita nel programma del Festival del Libro Ebraico in Italia che si tiene a Ferrara dal 24 al 28 aprile 2013.
Il programma completo della Giornata di Studi e del Festival è leggibile http://www.comune.cento.fe.it/primopiano/pagina1250.html
Iniziativa di Comune di Cento e Fondazione MEIS (Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah, via Piangipane 81, Ferrara)
- Apertura alle ore 09.00 con i saluti di: Piero Lodi, Sindaco del Comune di Cento., Claudia Tassinari, Assessore alla Cultura del Comune di Cento. Michele Sacerdoti, Presidente della Comunità ebraica di Ferrara.
ore 9.30 - Introduce Tiziana Galuppi (Cultore della materia).
ore 09.45–11.15 - I parte. Presiede Rav. Luciano Caro (Rabbino Capo Comunità Ebraica di Ferrara – Fondazione MEIS).

Scritto in Cento (Fe) | Ferraraleggi tutto | letto 1324 volte

Inserito da redazione il Lun, 2013-04-22 06:28


Quando "romanella" faceva rima con amore.

Quando “romanella” faceva rima con “amore”.
Il canto popolare nel centese nelle ricerche di Nerina Vitali.
È il titolo della conferenza-spettacolo che il
22 aprile, dalle 18.00, a Casa Pannini di Cento,

terrà Gian Paolo Borghi, studioso di cultura tradizionale, e presidente del Gruppo di studi pianura del Reno con la collaborazione del Coro delle Mondine di Bentivoglio (Bologna).
L’iniziativa, promossa dal Comune di Cento, si avvale della collaborazione del Gruppo di Studi della Pianura del Reno, attivo tra bolognese e ferrarese vuole rendere omaggio a Nerina Vitali, ricercatrice autodidatta centese scomparsa ormai da diversi anni, che raggiunse importanti traguardi con le sue inchieste sulla musica e le tradizioni popolari nel centese, al punto da divenire punto di riferimento locale per il mondo accademico del settore.
Girando per le campagne centesi con la bicicletta, raccolse con il registratore (“Lo tenevo in una sporta attaccata al manubrio”, ricordava) un numero rilevante di testi di cultura tradizionale, dalle “romanelle” (antichi stornelli) alle ballate, dalle leggende agli esempi di religiosità contadina, dalla magia alla fiaba.
Si avvalsero della sua appassionata ricerca studiosi come Paolo Toschi, dell’Università La Sapienza di Roma e direttore della rivista accademica “Lares”, che pubblicò anche alcuni suoi saggi. Incoraggiata da un grande studioso centese, Ugo Montanari, diede alle stampe, tra l’altro, un opuscolo con i canti popolari sulla morte di Ugo Bassi (1975).
Ma la sua opera più importante fu Briciole dello sconfinato banchetto che è la poesia folklorica raccolte nelle campagne centesi (un titolo mutuato da un pensiero di Pier Paolo Pasolini), stampato dal Comune e dalla Cassa di Risparmio di Cento nel 1987, autentico “monumento” alla cultura tradizionale nel centopievese.
Nel corso della sua conferenza, Gian Paolo Borghi illustrerà la vasta mole di documenti raccolti da Nerina Vitali (molti eseguiti da donne del mondo contadino e bracciantile), con particolare riferimento alle “romanelle” e ad altri testi di contenuto amoroso, caratteristici dei repertori popolari giovanili.
Il Coro delle Mondine di Bentivoglio, depositario della medesima cultura, darà un saggio canoro di queste composizioni, alcune delle quali di non comune bellezza poetico-popolare.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 794 volte

Inserito da redazione il Mer, 2013-04-10 06:32


Letteratura "resistente" a Cento

A Cento, sabato scorso ha avuto inizio il
Festival della letteratura resistente. Letteratura e mostre della Resistenza e per la Resistenza”, promosso dal Comune di Cento, Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Istituto di storia contemporanea e Museo del Risorgimento e Resistenza di Ferrara.
Oltre un mese dedicato all’importante momento storico della Resistenza italiana visto e riletto attraverso esposizioni e presentazioni di pubblicazioni dedicate al tema.
Ad aprire il Festival è stata la
mostra della giovane fotografa ferrarese Matilde Morselli intitolata “Differenti volti e sguardi della Resistenza”, allestita presso l’atrio del Centro Polifunzionale Pandurera di Cento.
La mostra propone le immagini e le parole di diciotto protagonisti della Resistenza ferrarese e di alcuni deportati, uomini e donne, il cui racconto, reso dapprima davanti ad un registratore, è stato poi tradotto e “fermato” dalla fotografa attraverso scatti che ne hanno colto e restituito l’intensa autenticità.
L’espressione degli occhi, il gesto delle mani, il sorriso o la piega amara della bocca fanno così emergere ricordi, ansie, paure e gioie fissandosi nelle immagini a memoria futura di quanto queste e tante altre persone hanno fatto per la riconquista della libertà.

Ingresso libero.
Nell'ambito del Festival, seguiranno altre presentazioni di libri e incontri con gli autori nei giorni 11, 16, 16, 20 e 23 aprile, 4 e 16 maggio
** Il
programma completo del Festival nell'allegato sottoindicato

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1086 volte

Inserito da redazione il Mar, 2013-04-09 07:50


Carnevale. Tante feste in provincia

I comuni dove la tradizione dei corsi di Carnevale è più radicata presentano anche quest'anno le  loro sfilate di carri e le loro feste, in parte già avviate domenica 3 e ripetute domenica 10 febbraio 2013. Altre sfilate si svolgeranno in domeniche successive. Ne indichiamo alcune.
- Sabato 9 febbraio ore 15.00 Piazza del Popolo a S. Giovanni in Persiceto
Carnevale dei Bimbi
in collaborazione con: Centro Maieutica e Museo del Cielo e della Terra
- Domenica 10 febbraio a S. Giovanni in persiceto
ore 13.00 Corso Mascherato Sfilata dei carri e premiazioni.
ore 17.00 Piazza del Popolo Chiusura del Carnevale Persicetano con tradizionale “Bruciata di Re Bertoldo”
ore 20.30
Bocciofila Persicetana Veglione di fine Carnevale
Lunedì 11 febbraio
ore 21.00 Circolo ARCI Bocciofila Persicetana “Il MAXIProcesso del Lunedì: Società Carnevalesche, giurati e progettisti a confronto...”
-
DOMENICA 10 FEBBRAIO - Piazza delle Poste a Decima di Persiceto
Ore 14,30 Apertura dei GRANDI CORSI MASCHERATI,con la sfilata dei Carri Allegorici e delle Mascherate a piedi con ricco gettito
Ore 17,30 Premiazione dei Carri in Concorso.
- GIOVEDI’ 14 FEBBRAIO
- Sala Giorgio Gallerani presso Corte Castella
Ore 21,00 Proiezione del Filmato “Carnevale 2013
” - 2ª domenica
Sfilata, premiazioni e interviste Per partecipazioni alla sfilata di Mascherate a piedi telefonare al 339 – 3067112
-Sabato 9 Febbraio 2013 a San Pietro in Casale(BO) dalle 14:30
- Nel Piazzale della Chiesa
Carnevale dei bambini
con burattini, mangiafuoco, merenda insieme e tante sorprese
- Domenica 10 Febbraio 2013 a San Pietro in Casale(BO) dalle 14:30
- Seconda sfilata dei carri allegorici. Nuovo giro dei carri: ritrovo in via 24 Maggio all'altezza della caserma dei Carabinieri
Ospite speciale di entrambe le sfilate di Domenica 3 e 10 Febbraio da X-Factor ICS
Tutte le manifestazioni sono GRATUITE
- CENTO CARNEVALE D'EUROPA
Il carnevale sfila le domeniche 10-17- 24 Febbraio e 3 marzo 2013.

http://www.comune.cento.fe.it/primopiano/pagina1209.html
- CARNEVEL D'LA PIV - PIEVE DI CENTO quest' anno si fa in primavera, le domeniche 7-14-21 aprile
http://www.pievedicento.org/carnevale/index.htm
Ma domenica 10 febbraio per i bambini al pomeriggio nella Sala Carletti ci sarà una festa per bambini
http://www.comune.pievedicento.bo.it/servizi-on-line/events/2013-gennaio-febbraio-marzo/scherzi-di-carnevale

Scritto in Cento (Fe) | Pieve di Cento | S. Giovanni in Persiceto | S. Pietro in Casaleleggi tutto | letto 1323 volte

Inserito da redazione il Gio, 2013-02-07 20:32


Il doppio catalogo di Denis Mahon sul Guercino in ristampa

Venerdì 8 febbraio 2013 alle ore 18,00 a Cento nel Salone di Casa Pannini (via Guercino 70) il Comune di Cento, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Cento e l'Accademia Clementina presenta la nuova edizione anastatica del doppio catalogo dell’esposizione del Guercino realizzata nel 1968 a Bologna.
Questa nuova edizione è curata da
Michela Scolaro dell’Università di Macerata presso la Minerva Editrice di Argelato.
Denis Mahon Il Guercino, Catalogo critico dei dipinti, catalogo della mostra,
Bologna Palazzo dell’Archiginnasio, 1 settembre-18 novembre 1968, ivi 1968
Denis Mahon Il Guercino, Catalogo critico dei disegni, catalogo della mostra, Bologna Palazzo dell’Archiginnasio, 1 settembre-18 novembre 1968, ivi 1969
INTERVENTI
Piero Lodi
Sindaco di Cento
Milena Cariani
Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Cento
Andrea Emiliani
Presidente Accademia Clementina
Elena Rossoni
Soprintendenza per i beni storici, artistici ed etnoantropologici di Bologna
Angelo Mazza
Storico dell’Arte
Coordina Fausto Gozzi Direttore dei Musei civici centesi
Iniziativa in onore e memoria di
Sir Denis Mahon

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1010 volte

Inserito da redazione il Gio, 2013-02-07 08:40


Guercino. Capolavori da Cento a Bolzano

Al Palazzo Mercantile di Bolzano, Via Argentieri 6 e Via Portici 39
dal 5 dicembre 2012 al 27 gennaio 2013, In mostra
i capolavori di Guercino provenienti dalla Pinacoteca Civica di Cento

La Pinacoteca Civica Il Guercino di Cento è chiusa a causa dei gravi danni che il terremoto del 29 maggio scorso ha arrecato al Palazzo del Monte di Pietà, sede del museo. Tutte le opere di Guercino e della sua scuola sono state rimosse per consentire il recupero della struttura danneggiata.
In attesa del loro rientro nella sede originaria, i capolavori di Guercino non riposeranno in oscuri depositi, ma si sposteranno fra i musei più celebri del mondo per essere ammirati e conosciuti da un vasto pubblico.
Questo tour partirà da Bolzano per toccare alcune delle più importanti città del globo: da Varsavia a Rio de Janeiro, da San Pietroburgo a Chicago, passando per Forth Worth, New York e, probabilmente, anche per Tokyo.
La prima tappa di questo viaggio toccherà Bolzano, dove dieci dipinti del Guercino e della sua bottega saranno esposti presso il Palazzo Mercantile dal 5 dicembre al 27 gennaio 2013.
Duplice l’obiettivo di questa mostra: da un lato valorizzare e far conoscere le opere dell’artista centese e dei suoi due nipoti, Cesare e Benedetto Gennari, e dall’altro raccogliere fondi da destinare alla Pinacoteca centese, danneggiata dal sisma.
La scelta di Bolzano non è caduta a caso ma è frutto della presenza, nella Chiesa dei Domenicani, di una pala d’altare rappresentante la Visione di Soriano, commissionata al Guercino dal Magistrato Mercantile nel 1654. Pertanto la mostra offrirà l’occasione di porre a confronto quest’opera con altri quadri dell’artista che hanno come soggetto temi sacri legati al concetto di Apparizione o Visione, tematica molto frequente nell’epoca barocca.
L’evento sarà curato dalla Cooperativa Talia in collaborazione con il Comune di Cento, la Sovrintendenza ai Beni Culturali di Bolzano e l’Azienda Autonoma di Soggiorno di Bolzano. La mostra verrà inaugurata in concomitanza con il Mercatino di Natale, che offrirà, dunque, un ulteriore pretesto per visitare i capolavori del Guercino.
** Orari della mostra: Da lunedì a domenica dalle 10.00 alle 18.00. Chiusura il 25.12.2012 e il 01.01.2013
Biglietti: Intero € 8,00 - Ridotto € 6,00 - Gratuito per bambini fino a 8 anni
GUERCINO IN TOUR
Le opere di Guercino provenienti da Cento saranno ospitate nelle seguenti esposizioni:
- Bolzano, Palazzo Mercantile 4 dicembre 2012-27 gennaio 2013
- Bologna, Palazzo Fava 8 dicembre 2012 - 6 dicembre 2013
-San Pietroburgo, Ermitage 26 aprile 2013 - 19 luglio 2013
- Rio de Janeiro, Museo Nazionale 11 giugno 2013 - 17 settembre 2013
- Varsavia, Museo di Stato 20 settembre 2013 - 12 gennaio 2014

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 857 volte

Inserito da redazione il Ven, 2012-12-07 07:02


Nuovo PalaBorgatti, a Teatro in tenda a Cento

Dal due novembre scorso la città di Cento ha una nuova casa della cultura. Infatti è stato inaugurato in quella data il PalaBorgatti, la grande tensostruttura che sostituirà il Teatro Borgatti, non più agibile a causa del terremoto.
Il grandissimo teatro tenda che trova posto nel piazzale intitolato ai Sette Fratelli Govoni, potrà accogliere 498 persone per la stagione teatrale 2012/2013, con tanto di cartelloni di opera, operetta, prosa, danza, dialettale ed altro ancora, ma anche i progetti didattici delle scuole superiori.
La costruzione di questa struttura è stata resa possibile grazie al contributo della Regione Emilia Romagna, della Fondazione Emilia Romagna Teatri e del Progetto Scena Solidale ed è la migliore soluzione perchè Cento non perda la sua vivacità culturale.
Per i programmi particolareggiati vedi il sito http://www.fondazioneteatroborgatti.it/

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1532 volte

Inserito da redazione il Mer, 2012-11-28 09:28


Ripartono i Corsi dell'Università Aperta di Cento

RIPARTONO I CORSI DELLA "UAC - UNIVERSITA' APERTA CENTO"
Aperte le iscrizioni ai corsi della UAC
I corsi inizieranno dal 26 novembre 2012 come da calendario leggibile sul sito http://www.comune.cento.fe.it/primopiano/pagina1166.html
Tra i docenti è presente anche il presidente del nostro Gruppo di Studi , Gian Paolo Borghi, per 3 lezioni su Il Dialetto centese
ELENCO CORSI 2012/13

I Semestre
Alla ricerca della felicità - Prof. Vottorio Riguzzi
Come riconoscere le emozioni del viso - Prof. Roberto Bagni
Lingua e cultura araba - Proff. Alioui e Daanouni
Libertà va cercando. Leggere... Dante - Prof.ssa Annalisa Teggi
Viaggio al centro della terra - Dott. Marco Aleotti
Piani e sequenze. Il cinema raccontato - Prof. Alessandro Boriani
Verso l'Oriente: l'arte del Giappone - Prof.ssa Silvia Rubini
Teatro: pratica di incontro e d'attenzione - Prof. Marco Cantori
La luce influenza l'umore, il senso di benessere, la percezione degli spazi - Prof. Daniele Canuti
Lingua tedesca
- livello principianti assoluti
- Prof. Giorgio Testoni;
- livello base (A1) - Prof.ssa Sonja Regina Seifert
- livello elementare (A2) - Prof. Giorgio Testoni;
- livello intermedio (B1) - Prof.ssa Sonja Regina Seifert
Lingua spagnola
- livello principianti assoluti - Prof.ssa Valeria Mattei
- livello base (A1) - Prof.ssa Juana Sanchez
- livello elementare (A2) - Prof. Vincenzo Mauro
Il costo del corso non comprende l'acquisto del libro di testo.
II Semestre
Conoscere la realtà attraverso l'arte - Prof. Vittorio Riguzzi
La comunicazione con il corpo - Massimo Franceschetti
Lingua e cultura araba II livello - Proff. Alioui e Daanouni
Viaggio ai confini del sistema solare - Prof. Daniele Gasparri
Le potenzialità della mente - Prof. Mark Padellini
Il dialetto centese - Prof. Gianpaolo Borghi
Corso di giornalismo
- Prof.ssa Daniela Camboni
Il paesaggio umano delle campagne agricole: una storia vera - Arch. Vittorio Degli Esposti
Camminare per conoscere - AA.VV.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1296 volte

Inserito da redazione il Mer, 2012-11-21 08:05


Le immagini del terremoto a Cento in un libro

Venerdì 26 ottobre alle ore 18 presso il Caffè Italia di Cento, corso Guercino n. 30
verrà presentato il volume fotografico
Terremoto 5.9. Cento. Racconto per immagini tra ricordi ed emozioni
Baraldi editore, 2012
a cura di Mariateresa Alberti e Andrea Samaritani
Un volume ricco di circa 250 suggestive fotografie per ricordare e soprattutto per entrare virtualmente, per la prima volta, all'interno di palazzi storici, chiese e case private danneggiate dal sisma del 20 e 29 maggio 2012
Le immagini sono state realizzate da cinquanta tra fotografi professionisti, amatori e privati cittadini che hanno spontaneamente documentato tutte le fasi del post terremoto
Le immagini sono state realizzate da fotografi professionisti, amatori e privati cittadini che hanno spontaneamente documentato tutte le fasi del post terremoto. Una suggestiva ed esauriente raccolta che mostra i danni che hanno cambiato l’identità culturale e ambientale del territorio centese, i volti e le azioni degli addetti e dei tecnici comunali, dei Vigili del Fuoco, delle squadre di soccorso, dei mille volontari che hanno prestato tutto il loro tempo e le loro energie per aiutare la popolazione centese ad uscire il prima possibile da un'esperienza inaspettata e traumatica.
Sono duecentocinquanta le fotografie pubblicate, frutto di una accurata selezione tra le diecimila messe a disposizione che verranno successivamente raccolte in una sezione apposita dell’Archivio Comunale di Cento.

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 937 volte

Inserito da redazione il Mer, 2012-10-24 09:30


Fiera e settembre centese

Eventi, spettacoli, concerti e proposte gastronomiche a Cento, dal  24 agosto a tutto il mese in corso, con modifiche alla viabilità in occasione del Settembre Centese e delle iniziative collaterali. L'Area provvisoria  degli stand fieristici è in piazza della Rocca, Viale Santa Liberata  e Palasport.
La Fiera sarà inaugurata mercoledì 5 settembre e resterà aperta fino a domenica 9.

“Quest'anno la Fiera cambia di collocazione e anche il Settembre Centese muta di posto. La città farà un po' meno da scenario di quanto è stato fino ad ora ma certo non si modificherà la cornice più importante costituita dal pubblico. Quella del 2012 sarà un'edizione in tempi di terremoto ma non un'edizione terremotata.
Come di consueto è infatti alta l'offerta, culturale ed espositiva.
Il binomio Fiera e Settembre Centese oggi diventa anche simbolo della voglia di ritornare alla normalità, attraverso la salvaguardia di appuntamenti tradizionali che da sempre accompagnano il nostro essere comunità. Il rientro dalle vacanze (che quest'anno, per tanti, hanno avuto un sapore del tutto diverso) sarà sicuramente non convenzionale: dovremo infatti rigettarci nella routine quotidiana mentre continueremo a mettere ordine alle nostre abitudini e alla nostra città.Il mondo del commercio, dell'industria, dell'artigianato e dell'agricoltura hanno avuto danni, così come quello dei servizi, e stanno lottando per ripartire. Tanti nostri concittadini hanno ancora le case lesionate ma non per questo intendono arrendersi.
Festeggiamo dunque l'arrivo del settembre con un pensiero a ciò che è stato e la profonda certezza di un domani migliore.”

E' quanto scrivono in un comunicato di presentazione:

Piero Lodi
- Sindaco di Cento, Claudia Tassinari - Assessore alla Cultura, allo Sport e ai Giovani, Pier Paolo Busi - Assessore alle Attività Produttive

* il programma particolareggiato è sul sito
www.comune.cento.fe.it e nell'allegato sottoindicato


Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 940 volte

Inserito da redazione il Lun, 2012-09-03 05:25


Musei aperti a Cento

Nella notte tra il 19 e 20 maggio 2012 i Musei di tutta Europa si mostreranno nell’inusuale e seducente veste serale, arricchendo l’offerta con varie iniziative culturali.
Anche il Comune di Cento aderisce all’evento patrocinato dell’Unesco e dal Consiglio d’Europa con l'apertura straordinaria dei musei comunali dalle ore 20.30 alle ore 23.30 e con visite guidate al patrimonio dei disegni, delle incisioni e delle riviste del Comune di Cento.
* PINACOTECA CIVICA “IL GUERCINO, ore 21.00
Visita guidata alla nuova Sala della Grafica
Il GUERCINO E IL SUO FALSARIO
* GALLERIA D’ARTE MODERNA “AROLDO BONZAGNI, ore 22.00
Visita guidata all’Archivio Bonzagni
"AMORE E SATIRA POLITICA A BUENOS AIRES”
Le visite guidate sono gratuite. Prenotazione obbligatoria presso Ufficio
IAT-051.6843334-informaturismo@comune.cento.fe.it

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 858 volte

Inserito da redazione il Mer, 2012-05-16 06:49


Arte campanaria in raduno e in mostra

- Domenica 20 maggio – ore 10.30 a Cento al Castello della Rocca, I° piano
Inaugurazione della mostra storico-documentaria
CAMPANE E CAMPANARI NEL BOLOGNESE E NEL CENTESE

Una tradizione secolare in una mostra per immagini
In occasione del 52° Raduno Nazionale Campanari Italiani
Orari di apertura: venerdì, sabato e domenica, ore 10.00-13.00 e 16.30-19.30
Ingresso libero
- Domenica 27 maggio, dalle ore 9.30 alle 17.30 nel centro storico di Cento
52° RADUNO NAZIONALE CAMPANARI ITALIANI

incontri, conferenze e esibizioni dedicati alla tradizione campanaria

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 754 volte

Inserito da redazione il Mar, 2012-05-15 06:33


Il mito dell'America in foto

Sabato 12 maggio 2012, alle ore 18.00, presso il Museo “Sandro Parmeggiani” Renazzo di Cento
Inaugurazione della Mostra fotografica
FRANCO FONTANA: ROUTE 66
a cura di Sandro Parmiggiani

Uno straordinario repertorio di immagini che documentano il fascino e la suggestione della mitica “Mother Road” americana, tra atmosfere nostalgiche e spazi aperti e infiniti
nell’ambito dell’iniziativa “Il mito dell'America nella periferia emiliana . Sulla strada da Woody Gutrie a Sprimgsteen passando per Dylan”
Ingresso libero
* Infoline Ufficio IAT Comune di Cento tel. 051 6843334 – informaturismo@comune.cento.fe.it
Maggiori informazioni.: http://www.comune.cento.fe.it/primopiano/pagina1043.html

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 868 volte

Inserito da redazione il Mer, 2012-05-09 18:31


Archivio d'artista in mostra a Cento

Per l'undicesima edizione di "Quante storie nella Storia - Settimana della didattica in Archivio", dal 7 al 13 maggio Archivi di enti pubblici e privati ed istituti culturali del territorio sono aperti per presentare le esperienze e i progetti didattici realizzati o in corso.
L'iniziativa è promossa da Soprintendenza archivistica per l'Emilia Romagna, IBC-Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna e ANAI - sezione Emilia-Romagna in collaborazione con le Province e gli Archivi di Stato dell'Emilia-Romagna.
Anche l'Archivio Storico Comunale di Cento, partecipa all'iniziativa, presentando al pubblico un archivio d'artista, quello del compianto Bruno Vidoni, di cui giusto lo scorso anno si è celebrato il decimo anniversario dalla morte. L'intento dell'iniziativa è quello di far conoscere all'intera cittadinanza e alla comunità degli specialisti la ricca donazione di immagini e di documenti fatta all'Archivio Storico Comunale di Cento dalla moglie Marina.
In particolare l'iniziativa "Bruno Vidoni alias Roger Walker: finzione o realtà dell'immagine" intende presentare al pubblico l'instancabile attività di Vidoni nel corso della sua esistenza; in particolare dagli inizi degli aa. '70, quando attraverso i servizi fotografici realizzati sulla guerra del Vietnam e sugli scontri in Irlanda, pubblicati sulle più importanti riviste fotografiche dell'epoca viene posta l'attenzione sulla veridicità dell'immagine fotografica, dimostrando che non esiste immagine che non possa fabbricarsi alla periferia del proprio paese.
* Orari: dal 7 al 13 maggio 2012: ore 9.00-12.00 presso la Biblioteca Civica Patrimonio Studi - Via Ugo Bassi, 58 - Cento.
** Prenotazioni: tel. 051 6843141 - prestitobiblio@comune.cento.fe.it - alberti.mt@comune.cento.fe.it

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 760 volte

Inserito da redazione il Lun, 2012-05-07 18:25


Donne nell'arte e donne nell'impegno civile

Donne che si sono distinte in campo artistico e donne che si sono distinte per impegno civile. Per  celebrare la ricorrenza della Festa della donna i Comuni di Cento e di Pieve di Cento hanno scelto questi spettacoli:
-
Giovedì 8 Marzo 2012
– ore 21
,00 Ridotto del Teatro Giuseppe Borgatti di CENTO
Incantrici dell'Anima.

Le grandi prime donne romantiche
Maria Malibran e Giuditta Pasta fra mito e storia.
Concerto di arie dell'Ottocento Italiano
Francesca Pedaci
– Soprano, Corrado Ruzza - Pianoforte
Nel corso della serata verranno proposte brevi letture di brani tratti dal libro "MALIBRAN, storia e leggenda, canto e belcanto nel primo Ottocento italiano" A cura di Piero Mioli (Patron Editore Bologna) Paola Serra - Voce Recitante
Gli Allievi dell'Accademia di Belle Arti di Bologna omaggeranno le spettatrici presenti con alcuni schizzi di volti e particolari.
* Ingresso libero

- Venerdì 9 marzo Ore 20,45, a
l Teatro Comunale Alice Zeppilli di PIEVE DI CENTO
“IL SORRISO DI ELETTRA”
Storie di donne in lotta con la Mafia

Con i testi, la drammaturgia e l’interpretazione di Maria Antonietta Centoducati accompagnata al pianoforte dall’autore delle musiche M° Ovidio Bigi.
Lo spettacolo si snoda in una serie di sei monologhi/testimonianza, un reportage aspro delicato e struggente.
L'autrice  ha selezionato significative storie di donne che, per vari motivi di legame famigliare e sentimentale, sono vissute all’ombra della terribile piovra che si chiama Mafia, hanno respirato una violenza terribile, hanno respirato l’odore della paura e, soprattutto, hanno subito. Ci raccontano le loro vicende puntando l’attenzione sulla loro fragilità di “donne”, sui sentimenti, sulla paura, sugli aspetti più umani delle loro vicende.
Donne con storie tutte da ascoltare e da scoprire in un fluire di testimonianze molto coinvolgenti.

Lo spettacolo è organizzato con l’ufficio Distrettuale di Piano.
* Ingresso libero
N B Essendoci posti limitati è consigliabile
ritirare il biglietto-invito presso la biglietteria del teatro.

- Orari biglietteria teatro: Martedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00- Giovedì dalle ore 13:00 alle ore 18:00- Sabato dalle ore 10:00 alle ore 13:00. Un' ora prima dello spettacolo.

Scritto in Cento (Fe) | Pieve di Centoleggi tutto | letto 1229 volte

Inserito da redazione il Mar, 2012-03-06 06:50


E' nata una nuova Università Aperta per chi vuol arricchire il proprio tempo

E' stata inaugurata sabato 3 marzo 2012, alla presenza delle autorità locali del Comune di Cento,
la nuova Università Aperta
che propone una serie di corsi e percorsi di qualità, volti ad arricchire il proprio tempo libero e la propria cultura.
L'obiettivo è quello di mettere strutture e competenze al servizio di tutti, offrendo a chiunque lo desideri l'opportunità di dedicarsi alla propria intelligenza, grazie all'approfondimento di diverse tematiche, trattate da docenti esperti e professori universitari.
Partendo dal presupposto che qualsiasi momento della vita è buono per investire su stessi e per soddisfare la propria voglia di sapere e conoscere, l'"Università Aperta Cento" organizza corsi ed iniziative socio-culturali, che sapranno far acquisire saperi utili nel vivere quotidiano ma anche nel lavoro, sia che si tratti di curiosità che di esigenze formative e di aggiornamento.
Per conoscere il programma dei corsi e le modalità di iscrizione:
* Info Tel. 051 6843387 - Email: uac@comune.cento.fe.it
Su Facebook: "Università Aperta Cento"
http://www.comune.cento.fe.it/lacitta/uac/

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 845 volte

Inserito da redazione il Lun, 2012-03-05 07:51


Per non dimenticare quanto gli uomini possano essere folli e crudeli

Il Comune di Cento ha dedicato particolare attenzione alla celebrazione del Giorno della memoria 2012 con un articolato programma di iniziative tra capoluogo e frazioni:
- Mercoledì 25 gennaio, ore 18:30, Palazzo Municipale Sala del Consiglio Comunale Lettura di brani tratti dalle opere di Primo Levi. A 25 anni dalla sua scomparsa. Marco Cantori, voce,Tiziano Zanotti, contrabbasso
- Giovedì 26 gennaio, ore 21:00 Renazzo, Sala Polivalente Parrocchiale
Proiezione del film "L’Isola in Via Degli Uccelli" di Søren Kragh-Jacobsen, Dan, ‘97
A cura del Circolo Culturale Amici del Museo di Renazzo
- Venerdì 27 gennaio ,ore 10:30 , Palazzo del Governatore Sala “F. Zarri”
Conferenza "L’antisemitismo italiano e le leggi razziali" Relatore: Dott.ssa Ilaria Pavan Ricercatrice Storia Contemporanea presso la Scuola Normale Superiore di Pisa
L’incontro è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di II grado di Cento: ISIT Bassi Burgatti, Liceo Cevolani e IPSIA Taddia
- Venerdì 27 gennaio, ore 20:30 Casumaro, Biblioteca “Ileana Ardizzoni”
Conferenza "Ricordo di Irena Sendler. Storia di una donna coraggiosa"
- Venerdì 27 gennaio , ore 21
:00 Palazzo del Governatore Sala “F. Zarri”
Conferenza "L'infanzia al tempo del nazismo. Bambini in balia della follia del nazionalsocialismo" Relatore: Tiziana Galuppi. A cura di Artecento
- Domenica 29 gennaio, ore 11
:00 Palazzo del Governatore Sala “F. Zarri”
Presentazione del volume "Gli Ebrei a Cento. Storia di una Comunità" di Tiziana Galuppi
Sarà presente il Rabbino Capo della Comunità ebraica di Ferrara, Dott. Luciano Caro e lo studioso Prof. Saverio Campanini
- Mercoledì 1 febbraio, ore 10:00
Centro Polifunzionale Pandurera
Spettacolo “Chi salverà il futuro del mondo?” A cura della Piccola Compagnia dell’Airone di Ferrara
Ingresso riservato agli alunni classi 4 e 5 del 1° Circolo di Cento. Storie e musiche dalla Shoah - Liberamente ispirato al "Bambino di Noè" di Eric Emmanuel Schmitt - Testo a cura di Luciano Giuriola, Marcello Brondi e Teresa Fregola - Narrazioni e letture: Marcello Bondi e Teresa Fregola
Musica a cura di Claudio Castellari.

* Info Servizi Attività Culturali Comune di Cento Piazza Guercino, 39 - 44042 Cento (FE) - Tel.: 051.6843390 - fax 051.6843398 e-mail: cultura@comune.cento.fe.it
sito web: www.comune.cento.fe.it/sportellicomunali/cultura/

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 1049 volte

Inserito da redazione il Mer, 2012-01-25 16:31


Il fascino delle terrecotte centesi del Settecento, in mostra

E' aperta fino al 11 marzo 2012 a Cento, Pinacoteca Civica "Il Guercino"
la Mostra "Il fascino della terracotta. Cesare Tiazzi, 1743-1809, uno scultore tra Cento e Bologna"
La mostra, promossa dal Comune di Cento e l'Associazione Amici della Pinacoteca Civica di Cento è curata da Giuseppe Adani, Fausto Gozzi, Cristina Grimaldi Fava e Antonella Mampieri, ha il duplice scopo di riscoprire e valorizzare la figura di Cesare Tiazzi, scultore centese attivo nella seconda metà del settecento, oggi dimenticato, e, insieme a lui, riportare l'attenzione sul vasto e mai abbastanza indagato universo di scultori in terracotta del settecento e primo ottocento, tra Cento e Bologna(*).
La mostra sarà aperta al pubblico nei seguenti orari: da martedì a domenica, ore 9.30 - 12.30 / 14.30-18.30. Chiusa il lunedì. Ingresso libero. Prenotazione obbligatoria per scolaresche e gruppi.
In foto: particolare della Pietà di Cesare Tiazzi
- Fino al 29 aprile, a Roma, gli ambienti espositivi di Palazzo Barberini, freschi di restauro, ospitano la mostra "Guercino (1561 - 1666). Capolavori da Cento e da Roma" curata da Rossella Vodret, Soprintendente per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Roma e Fausto Gozzi, direttore della Pinacoteca Civica di Cento.
Per maggiori informazioni, vedi
http://www.comune.cento.fe.it/

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 967 volte

Inserito da redazione il Lun, 2012-01-16 07:22


Monologhi comici sugli italiani, al Caffè e in Auditorium

Artecento Associazione Culturale e Assessorato alla Cultura del Comune di Cento per Artecento incontra...
- Domenica 15 Gennaio 2012, ore 17,
00
presso Caffè Italia di Cento (Corso Guercino, 30)
Vito legge i Monologhi Comici di Maurizio Garuti da "Italiani!La storia che ride", Aliberti editore, 2011.
Partecipa l'autore.
La storia come non ve l’hanno mai raccontata.
Sette racconti sorprendenti che riscrivono in chiave satirica vicende e personaggi dell’album di famiglia nazionale. E ne mettono in rilievo i trucchi e le furbizie, gli eroismi e le viltà, le farse e le tragedie.
Il tutto nel rispetto di “come sono effettivamente andate le cose”.
Da questo libro gli spettacoli di Vito e Ivano Marescotti.

- Sabato 14 gennaio alle ore 21, a Molinella, in Auditorium, va in scena Ivano Marescotti con "Italiani!", un monologo, scritto da Maurizio Garuti per il 150° anniversario dell'Unità d'italia, in forma di conferenza satirica sul nostro sentimento nazionale.
Maggiori nformazioni  su  biglietteria in http://www.comune.molinella.bo.it/moduli/agenda.aspx?ID=13

Scritto in Cento (Fe) | Molinellaleggi tutto | letto 1612 volte

Inserito da redazione il Ven, 2012-01-13 06:54


Ali bruciate a Scampia, una mostra a Cento

Domenica 30 ottobre alle ore 17,00 alla Rocca di Cento.
inaugurazione della Mostra fotografica
ALI BRUCIATE
Questa mostra ha un significato importante per il Presidio Libera del Centopievese che l'ha promossa, con la collaborazione del Comune di Cento .
Autore della mostra, Davide Cerullo, che sarà presente alla inaugurazione.
E' dedicata ai bambini soldato della camorra del rione Scampia L’esposizione propone all’attenzione dei visitatori storie di solitudine, abbandono, ma anche voglia di guardare oltre le vele e di solcare altri mari.
In particolare, racconta la storia dello stesso Davide Cerullo – un ragazzino finito nelle mani della camorra, che ha deciso di voltare pagina – attraverso alcune foto di cui egli stesso è autore e che appaiono sul libro omonimo “Ali bruciate. I bambini di Scampia”, edito dalle Paoline, frutto di una lunga conversazione tra Alessandro Pronzato, prete e scrittore, ed il ragazzo napoletano. La mostra resterà aperta fino al 13 novembre
Chi desiderasse avere maggiori informazioni su Davide Cerullo e la mostra può aprire il seguente link:
http://www.google.it/search?client=firefox-a&rls=org.mozilla%3Ait%3Aofficial&channel=s&hl=it&source=hp&biw=1240&bih=574&q=davide+cerullo+mostra+fotografica&btnG=Cerca+con+Google

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 939 volte

Inserito da redazione il Mar, 2011-10-25 15:27


Happy Hour letterario a Cento

Venerdì 28 ottobre, ore 18,30 a Cento, presso il Caffè Italia, Corso Guercino 30
Happy Hour Letterario Un momento speciale per sorseggiare romanzi, poesia, arte e storia
Presentazione del romanzo di Maria Pia Balboni
Calicanto. Il libro di mia madre.
Ed. Il fiorino 2011

L’autrice verrà intervistata da Odilla Gallerani, direttrice del mensile “Piazza Italia”.
Marzia Braglia
leggerà alcuni brani tratti dal romanzo.
* L'autrice ha scritto anche "Sigilli di eternità. Il cimitero ebraico di Finale Emilia" recentemente presentato con Arrigo Levi, cittadino onorario di Finale.
Iniziativa patrocinata da: Comune di Cento Assessorato alla Cultura , Biblioteca Civica Patrimonio Studi

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 876 volte

Inserito da redazione il Lun, 2011-10-24 06:44


Fiera di Cento e settembre centese

Giovedì 8 settembre, come da tradizione, a Cento entrano nel vivo i festeggiamenti associati ad una ricorrenza religiosa, la Beata Vergine dell'Olmo,  valorizzata dalla 427a Fiera campionaria e dal denso programma di iniziative del “Settembre centese.
Il programma dettagliato, che arriva fino al 5 ottobre, è leggibile nell'allegato sottostante. Prevede: Esposizione Commerciale - Spettacoli - Cultura – Ristoranti in Fiera -  Corte dei Sapori - Luna Park e Mini Basket .
Il Circolo Culturale Filatelico Numismatico Centese “Mario Grandi” ha curato un annullo postale per 150° anniversario del Teatro G.Borgatti giovedì 8 dalle ore 18.30 alla 24.00
Apertura straordinaria del Teatro, dove per l’occasione sarà possibile visitare i Musei Arrigo Tassinari e Giuseppe Borgatti oltre alla Mostra filatelica e cartofila a cura del Circolo Culturale Filatelico Numismatico. Non mancheranno i concerti.
Tra le iniziative culturali si segnala anche:
- Presso la Pinacoteca Civica, 3-18 settembre 2011
Il MAESTRO IN BIANCO E NERO. 1991 - 2011. Guercino a Cento. Vent'anni dopo il IV centenario della nascita del Maestro.

Mostra fotografica di Andrea Samaritani per ricordare un evento espositivo grandioso.
Un itinerario fotografico per ripercorrere un evento espositivo eccezionale che, esattamente vent’anni fa, portò la Città di Cento alla ribalta della scena internazionale.
Mostra promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cento e curata da Fausto Gozzi.
Sono passati due decenni ma l'evento che le città di Cento e di Bologna riuscirono a realizzare in occasione dei quattrocento anni dalla nascita del Guercino, si ricorda ancora, soprattutto per chi ebbe la fortuna di parteciparvi, anche solo come visitatore, per grandiosità e completezza.
Si ricorda in particolare per i numeri eclatanti, in termini di visitatori, oltre 40 mila solo a Cento in 67 giorni di apertura, numero e qualità delle opere esposte, più di 400, istituzioni mondiali coinvolte, personalità intervenute, enti che, insieme all’Amministrazione centese, in un corale sforzo organizzativo ed economico,

Scritto in Cento (Fe)leggi tutto | letto 919 volte

Inserito da redazione il Mer, 2011-09-07 15:33

fonte XML