Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Castello d'Argile


Libera Università di Pieve di Cento e Castello d'Argile. Corsi al via

Anno Accademico 2012-2013 della Libera Università di Pieve di Cento e Castello D'Argile
il programma del mese di aprile prevede i seguenti appuntamenti.

- CORSO “NARRATORI AMERICANI CONTEMPORANEI
Jonathan Safran Foer. David Forster Wallace. Jonathan Franzen.
Docente: prof. Saverio Campanini
Date: 3 ,10 e 17 aprile 2013 (modificate rispetto la locandina per esigenze di lavoro del professore) Orario: 15.30 -17.00 Contributo: € 18  Sede: Scuola Media di Pieve di Cento, via Circonvallazione Levante
- CORSO : LABORATORIO di RESTAURO DEL MOBILE D’ANTIQUARIATO
Docente: maestro Corrado Bonzagni
Lezioni pratiche in 6 incontri” Contributo : € 36
Date: 3 Aprile – 8 Maggio 2013 Orario: 15.30 -17.30 –
Sede del Corso: Scuola d’artigianato artistico, via Falzoni Gallerani n. 20, Cento

Scritto in Castello d'Argile | Pieve di Centoleggi tutto | letto 1457 volte

Inserito da redazione il Lun, 2013-03-18 07:17


Aperitivo letterario, merenda di danze e uno spettacolo teatrale. Dedicato alle donne

- Giovedì 7 Marzo 2013 - ore 18.00
presso l
'Auditorium Comunale - Via Europa 3 - Baricella
APERITIVO LETTERARIO: LE DONNE...TRA MUSICA E...PAROLE
Letture
a cura dell'Associazione Babylonbus - Voce e Musica di Mery Rinaldi
- Venerdì 8 marzo ore 17 a Castello d'Argile
alla Sala polifunzionale di via del Mincio 1
l'amministrazione comunale e alcune volontarie in collaborazione con Punto Migranti hanno organizzato una merenda di danze in occasione della giornata dell'8 marzo
- sabato 9 marzo ore 20.30 al Teatro comunale di Castello d'Argile
spettacolo
IN SOGNO MI SPUNTANO LE PIUME E DIVENTO AQUILA
Compagnia Tita Ruggeri e Ass. Donne col seno di poi

Un monologo d’impatto, tanto semplice quanto diretto: sogni, ricordi e quotidianità di una donna che ha vissuto la durissima esperienza del tumore al seno.
Un modo per raccontare e rielaborare la malattia attraverso ricordi e rêverie di donne che, come tutte, si destreggiano tra lavoro, marito e figli. Testi “comicamente quotidiani” interpretati da Tita Ruggeri e intervallati da stacchi musicali suonati dal vivo da Vladimiro Cantaluppi (violino), Luca De Marchi (tromba), Massimo De Stephanis (contrabbasso) e David Sarnelli ( fisarmonica); con loro in scena ci saranno anche le autrici dei testi.
Il titolo dello spettacolo è stato tratto dal primo verso di una delle poesie nate durante il laboratorio di scrittura espressiva ‘Penne Fluttuanti’, condotto da Loredana D’Emelio per le donne dell’Associazione Il Seno di Poi; testi sono stati creati durante le lezioni del laboratorio e poi arrangiati appositamente per lo spettacolo, insieme a Tita Ruggeri.
Lo spettacolo In sogno mi spuntano le piume e divento aquila è stato realizzato grazie all’erogazione liberale concessa dall’Associazione Susan G. Komen Italia Comitato Regionale Emilia-Romagna, nell’ambito dei progetti finanziati dai fondi raccolti durante la Bologna Race for the Cure 2008.
Parte dei fondi raccolti con la vendita dei biglietti saranno devoluti all’Associazione Il Seno di Poi.
Biglietteria ingresso 8€, ridotto 6€
Ass. Cult. Perséphone Piccolo Teatro del Baraccano cell. 393.9142636 info@attisonori.it   www.attisonori.it

Scritto in Baricella | Castello d'Argileleggi tutto | letto 1098 volte

Inserito da redazione il Lun, 2013-03-04 17:25


Rassegna dialettale a Mascarino

- Presso il Teatro Parrocchiale di Mascarino, via Primaria 32
èprosegue  la nuova edizione della
XV RASSEGNA DI TEATRO DIALETTALE A MASCARINO
Prossimi spettacoli

- Sabato 2 marzo alle ore 21
 
di e con Mauro Incerti e Antonio Guidetti
"The day, day, day, after ... soquant dè dop"

- Sabato16 marzo alle ore 21
 
Compagnia "as fa quall ch'as pol" Dopolavoro Ferroviario presenta
"L'amstir dla Veronica"

Ingresso 9.00 euro.
Per gli abitanti di Castello d'Argile il Comune mette a disposizione un servizio di trasporto gratuito per vedere le commedie. Si prenota nel momento in cui si fa o l'abbonamento o il biglietto al numero sottoindicato
Organizzazione: Circolo M.C.L. di Mascarino, Cassa di Risparmio di Cento, Comune di Castello d'Argile
Info e prenotazioni
Telefono: biblioteca comunale 051.68.68.881- Cellulare: C. Calzolari 347 87 19 198 E-mail: calzolaricristina@libero.it

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 1177 volte

Inserito da redazione il Mer, 2013-02-20 07:39


Riparte il teatro comunale di Castello d'Argile

Dopo  la sospensione forzata causa qualche crepa provocata dal terremoto, fatte le dovute riparazioni, il Teatro comunale di Castello d'Argile riapre i battenti e  ricomincia  a vivere con la XIIIa edizione della Rassegna InCanto-Musicanti in scena, promossa con la collaborazione di Atti Sonori e Persephone. Si parte
-  domenica prossima 24 febbraio, ore 17, con  lo spettacolo per bambini
E SE UN ARCOBALENO
danza suoni e colori,
di e con  Silvia Traversi e Giambattista Giocoli
Seguirà
- sabato 2 marzo ore 20.30
Compagnia ChiE'diSCENA e Nahia
INVITO AL MANICOMIO
cena - spettacolo di cabaret
info:
Teatro Comunale di Castello d'Argile - Via Matteotti 150 tel. 051 68.68.882- teatro@comune.argile.bo.it
Atti Sonori Cell. 393.914 26 36 info@attisonori.it

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 868 volte

Inserito da redazione il Mer, 2013-02-20 07:37


Perchè la storia non sia un mantello nero

Il 27 gennaio è il Giorno della Memoria, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.Varie le iniziative nei comuni della provincia. Ne segnaliamo alcune
- Dal 20 gennaio al 5 febbraio a
Bologna, eventi, incontri, mostre, cerimonie e momenti comuni di riflessione per conservare la memoria di un tragico periodo della storia dell'Europa.
Venerdì 25 gennaio alle 10, nella Sala del Consiglio della Provincia di Bologna a Palazzo Malvezzi (via Zamboni 13), seduta solenne congiunta dei Consigli provinciale e comunale di Bologna.
Dopo i saluti iniziali di Stefano Caliandro, presidente del Consiglio provinciale e Paola Francesca Scarano, vicepresidente del Consiglio comunale, proiezione del video realizzato dagli studenti delle scuole superiori di Bologna e provincia che hanno partecipato al viaggio di istruzione ad Auschwitz-Birkenau dell'ottobre scorso.
A seguire interventi di: Luca Alessandrini, direttore Istituto Storico Parri Emilia Romagna; due studenti delle scuole medie superiori; Virginio Merola, sindaco di Bologna e Beatrice Draghetti, presidente della Provincia di Bologna.
- A Budrio per ricordare"Il Giorno della Memoria" l'Amministrazione Comunale, in collaborazione con l' ISI "Giordano Bruno"e lo "Studio del Movimento Danza", invitano
Domenica 27 gennaio al Teatro Consorziale, ore 18.00 allo spettacolo
PERCHE' LA STORIA NON SIA UN MANTELLO NERO"
ideato e interpretato dalla classe 4C del Liceo G. Bruno.
- A Galliera presso la biblioteca comunale domenica 27 alle ore 16 proiezione del film
Ogni cosa è illuminata”,
preceduta da un saluto del sindaco Teresa Vergnana
- A
Castello d'Argile, presso il Teatro Parrocchiale, via Marconi 5
Domenica 27 gennaio alle ore 18

i Ricostruttori presentano lo spettacolo:
TODO CAMBIA: IL CORAGGIO DI CAMBIARE NELL’ESPERIENZA DI UNA DONNA
Ispirato al diario di Etty Hillesum.

Spettacolo di prosa e musica dal vivo, il cui ricavato sarà devoluto al progetto di ricostruzione della sede della cooperativa sociale CAMPI D'ARTE persa col terremoto.
Con Benedetta Alessandrini voce recitante e  solista, violino e Vittorio Varesio, voce solista , chitarra, tastiere. Armonica a bocca
Biglietto euro 5.
- Lunedì 28 gennaio alle ore 20,30 a Molinella in Auditorium, per commemorare la Shoah, gli alunni della scuola primaria di San Pietro Capofiume e della scuola media di Molinella presentano “Quando un uomo ti incontra e non si riconosce”, una serata ad ingresso libero con l'esecuzione di brani musicali, letture e proiezioni di immagini.

Scritto in Bologna | Budrio | Castello d'Argile | Galliera | Molinellaleggi tutto | letto 1423 volte

Inserito da redazione il Ven, 2013-01-25 06:25


Storie di donne contro la criminalità

Nell'ambito del progetto "La Cultura della Legalità"
GIOVEDI' 6 DICEMBRE 2012 ore 20.30
a Castello d'Argile, Sala polifunzionale, via del Mincio 1

si terrà la presentazione del libro
" Al nostro posto. Donne che resistono alle mafie" di Ludovica Ioppolo e Martina Panzarasa , sei storie di donne contro la criminalità,
Sarà ospite Cinzia Franchini, protagonista di una delle 6 storie; Presidente nazionale di CNA Fita (autotrasportatori) racconta la sua esperienza
Partecipano
Fiore Zaniboni, Arci Bologna – Libera Bologna
Tiziana Raisa, Assessore alle Politiche di Pace e cooperazione internazionale del Comune di Castello d’Argile
*Davide Ori, Assessore alla Cultura del Comune di Castello d’Argile
Letture e musiche a cura di Associazioni Tea(L)tro e La Fucina
-  assaggi di prodotti Libera Terra.

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 783 volte

Inserito da redazione il Mer, 2012-12-05 16:14


Il coro del Comunale di Bologna a Castello d'Argile

A Castello d'Argile al Cinema Teatro Don Bosco , Via Marconi 5
Mercoledì 24 ottobre ore 21
CONCERTO DEL CORO del TEATRO COMUNALE di Bologna

Musiche di Johannes Brahms (1833-1897) Ein Deutsches Requiem
nella versione per soli, coro e pianoforte a 4 mani dell'autore
Direttore: Lorenzo Fratini
Soprano Roberta Pozzer
Baritono: Sandro Pucci
Pianoforte: Mario Benotto e Cristina Giardini
** Ingresso 10 Euro, come contributo per la ricostruzione degli edifici pubblici danneggiati dal terremoto.
A Castello d'Argile il Municipio, la Palestra Scuole Secondarie, il Teatro Comunale, la Chiesa, sono ancora inagibili, e gli uffici pubblici, traslocati presso la Biblioteca operano in emergenza, come anche il servizio stesso della Biblioteca che è stato drasticamente ridotto.
Il M.o Lorenzo Fratini e i coristi, con la aperta disponibilità della Fondazione Teatro Comunale, gratuitamente si sono prestati per offrire il loro lavoro, il loro tempo, la loro arte a servizio di tutti.

Organizzazione: Ufficio Cultura Comune di Castello d'Argile
Telefono: info e prenotazioni 051 68.68.882 Cellulare: biblioteca comunale 334 3457691
E-mail: teatro@comune.argile.bo.it
*** foto di bolognafoto di Rocco Casaluci

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 1650 volte

Inserito da redazione il Lun, 2012-10-22 05:01


Il futuro oltre la crisi. Seminario a Castello d'Argile

Mercoledì 17 ottobre alle ore 21.00 presso il Cinema Teatro Don Bosco di Castello d'Argile, via Marconi 5. si terrà il seminario
"Progettare il futuro oltre la crisi. Un sistema economico alternativo è possibile?"
Il seminario è inserito nel progetto “Fai Una scelta di stile” all’interno della rassegna “Segnali di Pace” promossa dalla Provincia di Bologna e Tavolo provinciale per la Pace.
Obiettivo del progetto è quello di ampliare la riflessione e la formazione sui temi PACE ED ECONOMIA, in quanto fermamente convinti che attualmente tali temi sono irrimediabilmente correlati. Vuole inoltre essere un tentativo di offrire proposte di cambiamento negli stili di vita personali e di sviluppo possibili.
- Intervengono per il benvenuto: il sindaco di Castello d'Argile Michele Giovannini e il parroco don Giovanni Mazzanti
- A seguire: Beatrice Draghetti presidente della Provincia, Francesco Gesualdi Centro nuovo modello di sviluppo di Vecchiano (PT),Mario Cavani Vice Presidente Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Luca Cremonini Consigliere Gruppo di acquisto solidale, Luigi Gravina Socio Aifo ed esperto di economia internazionale.
Coordina l'incontro: Giorgio Tonelli Assessore del Comune di Castenaso e giornalista Rai
Il seminario è promosso dai Comuni di
Castello d'Argile, Galliera, Pieve di Cento, San Pietro in Casale in collaborazione con l'Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau – AIFO.

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 824 volte

Inserito da redazione il Dom, 2012-10-14 06:00


Il volontariato di Argile, dalla piazza al Parco in festa

La Festa del volontariato di Castello d'Argile quest'anno si trasferisce nel Parco Giovannini-Percorso vita, via Europa Unita 9 (essendo la piazza  sconsigliata per problemi postumi del terremoto)
- Domenica 9 settembre - Dalle 16.00 alle 22.00
Apertura della festa 2012, con stand espositivi di tutte le associazioni, tra i quali anche il nostro Gruppo di Studi Pianura del Reno con mostra fotografica sugli edifici rurali (foto di Franco Ardizzoni)
Allestimento di un campo medioevale a cura del Gruppo Storico del Reno.
A seguire: laboratori per bambini, ragazzi e adulti organizzati dalle Associazioni giovanili del territorio
Il musichiere, gara musicale proposto dalla Compagnia della Fucina e Storie a quattr’occhi a cura dell’Associazione teatrale Tea(L) tro.
Dalle 17.
00 Apertura stand gastronomico: stuzzichini, salsiccia, crescentine, dolci dal mondo.
Il ricavato della festa, detratte le spese, sarà  devoluto al fondo del Comune come contributo alle spese di restauro delle opere pubbliche danneggiate dal sisma
Ore 17.30 Intervento del sindaco Michele Giovannini e dell'Assessore regionale alle politiche sociali Teresa Marzocchi
Presentazione del progetto Ben… "Essere" promosso dall’Associazione A.M.A Amarcord in collaborazione con il Comune di Castello d’Argile.
- A seguire, fino alle 22.00 Giochi sportivi organizzati dalle Associazioni sportive del territorio.
** Per informazioni:
www.comune.castello-d-argile.bo.it sociali@comune.castello-d-argile.bo.it
sportellosociale@comune.castello-d-argile.bo.it
Tel. 051.686.8864 – 882
*** Per le altre Feste del Volontariato  in programma negli altri comuni della Provincia, vedere il sito
http://www.volontassociate.it/programma.php

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 885 volte

Inserito da redazione il Lun, 2012-09-03 07:02


Associazionismo istruzioni per l'uso

Molto spesso le Organizzazioni di Non Profit, sia di nuova costituzione sia già consolidate, si trovano a dover affrontare una molteplicità di questioni e problemi di natura giuridico - legale.
VOLABO, in collaborazione con le Amministrazioni Comunali di San Giorgio di Piano, Castello d'Argile e Pieve di Cento, per rispondere alle richieste ed ai bisogni rilevati dalle Organizzazioni Non Profit del territorio, organizza un corso di formazione che ha l'intento di fornire indicazioni basilari rispetto al soggetto giuridico "Associazione" ed ai principali obblighi legislativi inerenti al Volontariato e alla Promozione Sociale.
Obiettivi
Divulgare una conoscenza più specifica del soggetto giuridico Associazione.
Fornire un quadro legislativo più dettagliato in merito alla normativa di riferimento per le Organizzazioni di Volontariato e le Associazioni di Promozione Sociale.
Colmare le lacune sulla legislazione e gli obblighi inerenti al Volontariato ed alla Promozione Sociale.
Programma
Il corso si svolgerà in 3 incontri, dalle 17,30 alle 20,30.
- Lunedì 21 maggio San Giorgio di Piano - Sala del Consiglio Comunale - Via Libertà 35
- Lunedì 28 maggio Castello d'Argile - Sala Polifunzionale - Via del Mincio 1
- Lunedì 4 giugno Pieve di Cento - Sala Dafni Carletti - Piazza A. Costa 17 (accesso dalla piazzetta retrostante il Palazzo Comunale)
Affronterà i seguenti contenuti:
- Inquadramento civilistico dell'Associazione e degli altri soggetti non profit.
- La richiesta di personalità giuridica: alcuni aspetti relativi alla responsabilità civile in ambito associativo.
- Legislazione speciale nazionale e regionale; iscrizione ai registri provinciali.
- Atto costitutivo e statuto.

Gli incontri saranno strutturati intervallando lezioni teoriche, momenti di confronto e domande.
Docenti: Roberta Gaudenzi, consulente giuridico e amministrativo - fiscale del Centro Servizi per il Volontariato VOLABO a Bologna, esperta in enti non profit.
Il corso è rivolto ai componenti del Consiglio Direttivo delle Organizzazioni di Volontariato e delle Associazioni di Promozione Sociale, ma anche a Volontari, collaboratori e dipendenti interessati ai temi.
Per la partecipazione al corso sarà rispettato l'ordine di arrivo delle schede di iscrizione.
Scarica la scheda del corso in formato pdf, qui o sul sito
http://www.volabo.it/Formazione/Gestire_l_organizzazione_di_volontariato/GLI_ASPETTI_GIURIDICI_DELL_ASSOCIAZIONISMO_620.php

Scritto in Castello d'Argile | Pieve di Cento | S. Giorgio di Pianoleggi tutto | letto 1149 volte

Inserito da redazione il Gio, 2012-05-17 06:47


La musicalità dell'acqua in concerto

venerdì 27 aprile 2012, ore 21.00
Teatro Comunale di Castello d'Argile
Via Matteotti 150,
la rassegna InCanto 2011-2012 XI edizione presenta
Musica dell'acqua
musica classica da Liszt a Sciarrino
con Leonardo Zunica e Maria Ala-Hannula
Un appassionante viaggio attraverso le immagini musicali ispirate all'elemento acquatico, da Liszt a Debussy, per il 150° anniversario della nascita del compositore francese.
Biglietteria : ingresso 10 € con aperitivo finale, ingresso ridotto 8 € (Soci Ass. Perséphone, over 65, under 26)
Info Ass. Cult. Perséphone cell. 393.9142636 info@attisonori.it    www.attisonori.it 
Biblioteca Castello d'Argile tel. 051 68 68 882 -

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 875 volte

Inserito da redazione il Mar, 2012-04-24 05:49


Una storia di guerra, in immagini, per non dimenticare

Presso la Biblioteca Comunale di Castello d'Argile via Matteotti, 150
e' visitabile  attualmente e fino al 1 maggio, la mostra itinerante
SOLO IL VENTO - una storia di Guerra sulla Linea Gotica
documenti storici e tavole originali nell'anteprima della Graphic Novel di prossima pubblicazione
"un mattino d'estate, una gavetta ritrovata nella credenza. Una partita a carte rievoca i crudi ricordi di una guerra non ancora dimenticata"
- disegni di Simone Cortesi
(
http://simonecortesi.blogspot.com ) & Gabriele Peddes (http://gabrielepeddes.blogspost.com )
- foto del Museo della Guerra di Castel del Rio **
in orari di apertura della Biblioteca: da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19, sabato dalle 15 alle 18; giovedì anche dalle 20,30 alle 22,30.  ingresso GRATUITO
** Il Museo della guerra e della Linea Gotica di Castel del Rio nacque nel 1978 grazie all'intraprendenza e all'impegno di alcuni cittadini che, colta un'idea del Dott. Paolo Cenni, poi primo presidente, si costituirono come associazione volontaria e avviarono la raccolta di reperti e materiali bellici rinvenuti nella vallata del Santerno.
Oggi, dopo la ristrutturazione del Palazzo Alidosi e grazie ai contributi comunali, dell'Istituto dei Beni Culturali e di alcuni privati, il Museo della guerra e della Linea Gotica si sviluppa su più di 800mq di superficie tra le sezioni dedicate alla Grande Guerra, alla Seconda Guerra Mondiale e al passaggio del fronte in vallata, all'attività Partigiana e alla Deportazione di cittadini di Castel del Rio. Esso consta di più di 1600 pezzi, alcuni dei quali rari e pregiati, e di una biblioteca tematica utile di circa 1500 testi, anch'essi frutto di donazioni.
Maggiori informazioni in
http://www.museodellaguerradicasteldelrio.it

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 836 volte

Inserito da redazione il Mer, 2012-04-18 05:10


Viaggio a Dorotea, città invisibile

Per la rassegna InCanto 2011-2012 XI edizione
Teatro Comunale di Castello d'Argile Via Matteotti 150
venerdì 13 aprile 2012, ore 21
Viaggio a Dorotea

spettacolo di musica recitata con Marco Manfredi & Verner
Viaggio a Dorotea vede due personaggi a condividere lo stesso palco, un attore e un cantautore, indecisi come i protagonisti delle storie che raccontano. Ne viene fuori un bilanciamento continuo fra teatro e concerto: una volta è l'attore che inizia, segna il primo passo e il musico lo segue, la volta dopo inizia la chitarra e l'affabulatore commenta. Oppure si passano la voce di strofa in strofa, di capoverso in capoverso.
Dorotea, da cui prende spunto il titolo dello spettacolo, è una delle “città invisibili” di Calvino. Città complicata ai limiti della comprensione o semplicemente romantica e sognante? Ancora una volta una questione di scelta, di punti di vista differenti. Quindi un punto di partenza ideale per questo cammino che tra le molte tappe passa per le poesie di Brecht e Campana, i paradossi di Pessoa e Borges, le prose di Conrad e Carver, intrecciandosi con le musiche di Tenco, Cohen, la canzone tradizionale napoletana, Dylan e altri ancora, a cui si aggiungono le canzoni e le musiche scritte dallo stesso Verner.
Il tarocco del carro, con i due cavalli che vanno in direzioni opposte, si riallaccia alla “Storia dell’indeciso” sempre di Calvino ed è l’immagine che meglio sintetizza il viaggio che parte da Dorotea.

Biglietteria: ingresso 10 € con aperitivo finale ingresso ridotto 8 € (Soci Ass. Perséphone, over 65, under 26)
Info Ass. Cult. Perséphone cell. 393.9142636
info@attisonori.it www.attisonori.it

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 888 volte

Inserito da redazione il Gio, 2012-04-12 07:05


Una sera al Moulin Rouge

A Castello d'Argile. Teatro Comunale via Matteotti, 150
per la rassegna InCanto - Musicanti in Scena XI edizione
la compagnia ChiE' diSCENA presenta
venerdì 23 marzo 2012 ore 21,00
MOULIN ROUGE

cena-spettacolo di cabaret
biglietto unico euro 15,00 compresa la CENA
Moulin Rouge è un omaggio al mitico teatro parigino e la compagnia si chiede che cosa ne sarebbe stato di questo luogo, in Italia, tra le due grandi guerre: “Tra parodie e tradizione, il nostro lavoro è un tuffo nel nouveau cirque. Un omaggio al luogo danzante più famoso di Parigi, innovatore e licenzioso. In esso abbiamo fatto confluire le canzonette di tradizione italiana e inglese dello stesso periodo, il bourlesque e le signorine sciantose. E’ un viaggio distante dalla nostra quotidiana realtà, un mondo di uomini e donne che possono esistere solo sotto le luci dei riflettori e esibire la propria arte con orgoglio e disinvoltura, in contrasto con la cupa realtà che al solo pensiero li sovrasterebbe e annullerebbe. I nostri ospiti si accorgeranno che tra un numero e l’altro accadono vicende di amore, appaiono gangster e cuochi impazziti, non mancherà la parodia dei passaggi più noti del fortunato Musical cinematografico. Chi lo desiderasse può vestire i panni degli avventori dell'epoca.
Info e prenotazioni : teatro@comune.argile.bo.it 
Ass. Cult. Perséphone   cell. 393.9142636   info@attisonori.it    www.attisonori.it

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 855 volte

Inserito da redazione il Mar, 2012-03-20 06:57


Merende e spettacoli per donne "comuni"

Per l'occasione della Festa della donna le donne di CASTELLO D'ARGILE sono invitate ad una
"Merenda di danze"
- martedì 6 marzo alle ore 17.30 presso la Sala Polivalente in via del Mincio 1.
Sarà un momento di incontro tra cibo e danze, locali e lontane.
Si farà merenda insieme, si racconteranno i piatti preferiti, si scambieranno ricette e passi di danza! Iniziativa promossa dal Comune e da Punto Migranti
- giovedì 8 marzo ore 21,
al Cinema-teatro di Via Marconi, proiezione del film
The help che racconta la storia di emancipazione femminile e razziale ambientata negli anni '60 nello stato del Mississipi (USA)
- venerdì 9 marzo ore 21 al Teatro comunale, via Matteotti 150, per la rassegna InCanto/Atti sonori
Uscite di sicurezza

Spettacolo teatrale a cura di Tea(L)tro. Regia di Stefano Antonini
(* Leggi sotto la trama e il senso)
---- Per la Festa della donna, il Comune di BARICELLA
ha proposto uno spettacolo e una mostra
- Giovedì' 8 marzo 2012 – ore 18.00 presso l'Auditorium Comunale di Via Europa 3
RACCONTANDO VITE STRAORDINARIE DI DONNE COMUNI
Gioco aperitivo teatrale per la Festa della Donna di Maria Genovese, in collaborazione con l'Associazione Culturale Babylonbus.
Con: Marisa Bonetti, Patrizia Tossani, Lucia Bergonzini, Elisabetta Avanzini, Maria Genovese e Anna Lisa Mascolo.
Premio offerto da Nuovo Cinema Mandrioli. Al termine dello spettacolo l'Amministrazione Comunale sarà lieta di offrire l'aperitivo con buffet.
In tale occasione sarà inoltre allestita la mostra fotografica
"Noi Donne - Non voltare le spalle all'obiettivo" di Simona Hassan
, dedicata all'UDI.
Per informazioni: Ufficio Cultura - Tel. 051/6622438 - biblioteca@comune.baricella.bo.it
Associazione Babylonbus - Tel. 329/3017227 - info@babylonbus.org

Scritto in Baricella | Castello d'Argileleggi tutto | letto 1832 volte

Inserito da redazione il Mar, 2012-03-06 08:06


Piccolo Principe, a teatro

Domenica 26 febbraio 2012 ore 17,30, Teatro comunale di Castello d'Argile, via Matteotti 150, per la rassegna Incanto, Musicanti in scena - Produzione Atti sonori -
PICCOLO PRINCIPE

spettacolo di musica, attore e figura per bambini dai 6 anni in su
con M. Rizzotto; M. Sceusa, G.Giocoli
Un intreccio di teatro d’ombra, di figura, immagini e musica dal vivo. Musiche liberamente ispirate al repertorio per clarinetto solo.
Il piccolo principe (Le Petit Prince) è l'opera più conosciuta di Antoine de Saint-Exupéry. Pubblicato il 6 aprile 1943 da Reynald & Hitchcock in inglese, e qualche giorno dopo in francese, è un racconto molto poetico che, nella forma di un’opera letteraria per ragazzi, affronta temi come il senso della vita e il significato dell'amore e dell'amicizia. È fra le opere letterarie più celebri del XX secolo e tra le più vendute della storia: è stato tradotto in più di 220 lingue e dialetti e stampato in oltre 134 milioni di copie in tutto il mondo. In un certo senso, costituisce una sorta di educazione sentimentale. L'opera, sia nella sua versione originaria che nelle varie traduzioni in decine di lingue, è illustrata da una decina di acquerelli dello stesso Saint-Exupéry, disegni semplici e un po' naïf che sono celebri quanto il racconto.

* Biglietto Ingresso unico euro 5,00. prenotazioni: tel 051 68 68 882 email: teatro@comune.argile.bo.it

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 851 volte

Inserito da redazione il Gio, 2012-02-23 16:45


Giovedì al cinema

Al cinema - teatro di Castello d'Argile “Don Bosco” di via Marconi 5, riprende la rassegna cinematografica dei “giovedì”., promossa con la collaborazione di varie associazioni locali, Comune, Parrocchia, MCL, AMA Amarcord e ACEC
Il prossimo spettacolo si terrà
- giovedì 29 marzo alle ore 21,00
con la proiezione del film
"Miracolo a Le Havre", regia di Aki Kaurismaki 2011.
Ingresso: euro 3
In allegato il programma completo della rassegna che proseguirà fino al 29 marzo

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 855 volte

Inserito da redazione il Mar, 2012-02-14 16:19


I Corsi 2011-2012 della Libera Università di Pieve di Cento e Castello d'Argile

A Pieve di Cento continuano i
Corsi 2011-2012 della Libera Università di Pieve di Cento e Castello d'Argile
Questo il programma dei prossimi giorni:
 - STORIA MEDIEVALE: QUEL TEMPO CHIAMATO MEDIOEVO
Mille anni di vicende, trasformazioni, antefatti della nostra storia

Docente: prof. Rolando Dondarini (Università di Bologna)
Date : 2, 16, 23 aprile 2012 Orario: 15.30-17.00
Sede: Sala Consiglio Comunale di Pieve di Cento Contributo : 18 €

- LABORATORIO di RESTAURO DEL MOBILE D’ANTIQUARIATO
Docente: maestro Corrado Bonzagni
Lezioni pratiche in 6 incontri” Contributo : € 36
Date: dal 4 Aprile al 9 maggio 2012 Orario: 15.30 -17.30
Sede del Corso: Scuola d’artigianato artistico, via Falzoni Gallerani n. 20, Cento
- VISITA GUIDATA AI LUOGHI VERDIANI DELLA PROVINCIA DI PARMA
Roncole Verdi, Busseto, Sant’Agata di Villanova sull’Arda, il 3 maggio

La Visita sarà preceduta da una introduzione alla figura di GIUSEPPE VERDI e alle sue opere, a cura dell’Assessore alla Cultura del Comune di Pieve di Cento, dott.Angelo Zannarini, il 26 aprile alle ore 15,30 presso la biblioteca comunale di Pieve di Cento 
- BOLOGNA: VISITE GUIDATE a cura del dott. Graziano Campanini
1.Visita a S.Michele in Bosco.
2. Visita a Palazzo Pepoli -Museo della Città

Scritto in Castello d'Argile | Pieve di Centoleggi tutto | letto 1615 volte

Inserito da redazione il Lun, 2012-02-13 06:10


Intonati a regola d'arte, spettacolo tra novità e revival

giovedì 26 gennaio ore 21,00 al Teatro Comunale di Castello d'Argile
Franz Campi e Maurizio Matrone
presentano
INTONATI A REGOLA D'ARTE
Franz Campi,
voce- Maurizio Matrone, scrittore - Letizia Ragazzini, flauto traverso/sax soprano- Mariella Donnaloia, sax contralto - Isabella Fabbri,Laura Roccheggiani, sax baritono - Maurizo Degasperi,
sax tenore - pianista. L’allestimento video e montaggio immagini è cura di Davide Belviso.
Ingresso euro 10 (con aperitivo); ridotto euro 8,00
Gradita la la premotazione: teatro@comune.argile.bo.it / info@attisonori.it / www.franzcampi.it
Un musicista, Franz Campi, e uno scrittore, Maurizio Matrone, si incontrano per ricordare i grandi artisti attraverso citazioni, immagini, letture di frammenti biografici, romanzi, lettere e testimonianze dirette. Una serie di suggestioni incorniciate dalla musica e raccontate da canzoni inedite e dai successi pop dedicati alla vita e passione di chi ha messo l’arte al centro della propria esistenza.

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 1100 volte

Inserito da redazione il Lun, 2012-01-23 06:01


La sposa cadavere, al Cabaret

Sabato 6 gennaio 2012, ore 21.00 al Teatro Comunale di Castello d'Argile, Via Matteotti 150, secondo appuntamento della rassegna InCanto, con la Compagnia ChiÈdiSCENA che presenta
La Sposa cadavere
cena– spettacolo di Cabaret
Ispirandosi alle atmosfere della sposa cadavere di Tim Burton, una festa nuziale prende vita nell'oltretomba. Gli invitati, parenti ancora in vita, curiosi malcapitati o mostruosi abitanti di mondi misteriosi, assisteranno a un cabaret spensierato e folle, all'insegna del divertimento e del buon vino.

Sono graditi i travestimenti. E' consigliata la prenotazione
Il CIRQUE CABARET, attraverso la fusione di elementi di circo, teatro, musica, improvvisazione ed azioni corali, rielabora materiali diversi, ricreandoli nella linea di una contaminazione fra Teatro e Nouveau Cirque.
Le creazioni mostrano come gli attori, nel loro percorso, abbiano accenti diversi pur con i segni di un’unica matrice, e come, l’interazione tra generi possa costituire un nuovo modo di raccontare storie. Il métissage fra Circo e Teatro permette di osservare la realtà da punti di vista inattesi, sorprendenti, consente la sperimentazione di nuove architetture simboliche attraverso forme espressive inconsuete.
Il pubblico viene accolto ai tavoli dagli artisti e assiste a una forma di spettacolo di arte varia che unisce numeri circensi, frammenti di storie, creazioni corali, canzoni e musica dal vivo, in un mélange di immagini che si inseguono tra sogno e realtà, colte e popolari insieme, come il teatro che sogniamo da sempre.

- Biglietteria: Posto unico: 15 € con cena inclusa
Info, organizzazione e prenotazioni: Ass. Cult. Perséphone Piccolo Teatro del Baraccano Via del Baraccano, 2 – Bologna cell. 393.9142636 info@attisonori.it www.attisonori.it

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 934 volte

Inserito da redazione il Lun, 2012-01-02 17:47


InCanto-Musicanti in scena a Castello d'Argile

Torna a Castello d'Argile la rassegna "InCanto. Musicanti in scena", giunta alla XI edizione.
Per il programma 2011-2012, si comincia
- venerdì 16 dicembre alle ore 21 al Teatro Comunale con il concerto di musica popolare
Radio ritmo
con G. Giocoli, S. Bussoli, L. Meo
, I. Rizzotto
Testi di Bertolt Brecht, Anna Frank, Fernando Pessoa, Pablo Neruda, Orson Welles, Jorge Luis Borges, Felix Luna, Joaquin Cristobar,
Radio Ritmo” è un format con il quale l’ensemble omonimo, nato all’interno delle attività performative di ATTI SONORI, vuole confrontarsi e interagire con il linguaggio radiofonico, cercando di volta in volta, rispetto ai programmi musicali eseguiti, di dialogare con la Radio in quanto suono o voce ancora autonoma rispetto all’immagine.
La versione concert è un viaggio, una performance di voci e suoni del ‘900. Dalla musica colta di tradizione europea si approda ai linguaggi americani e alla musica popolare, fra compositori che hanno risentito dell’ influenza di diversi generi musicali e correnti culturali: oltre al già di per sé "colto" jazz, anche il musical, la ballad, il klezmer, le danze sudamericane. Questo progetto è quindi all’ insegna della contaminazione tra la musica colta e la musica popolare di diverse aree del mondo, in cui il filo conduttore è il Ritmo in tutte le sue forme e colori, catturato dalle più diverse tradizioni musicali popolari, inserito sempre e comunque in un contesto “colto”.

* Ingresso e.10, con aperitivo finale. Ridotti: 8
- Seguirà, domenica 18 dicembre  alle ore 21 nella chiesa Parrocchiale di Castello d'Argile
Concerto di Natale, con la corale di S. Cecilia, direttrice Cecilia Puggioli
. Ingresso gratuito
La rassegna è promossa dall'Assessorato alla cultura del Comune di Castello d'Argile e realizzata a cura di Atti Sonori, con la direzione artistica di Giambattista Giocoli.
Info:  tel 051 6868882 teatro@comune.argile.bo.it   info@attisonori.it
http://www.attisonori.it/incanto    

Scritto in Castello d'Argileletto 838 volte

Inserito da redazione il Mer, 2011-12-07 07:50


Da Argile alle Americhe. Storia di un pittore, Filippo Mastellari, che affrescò il teatro Colòn di Bogotà

Martedì 13 dicembre 2011 alle ore 21, nella Biblioteca comunale di Castello d'Argile, via Matteotti 150,
presentazione del nuovo libro di Magda Barbieri
I Mastellari. Da Argile alle Americhe.
Storia di Filippo e Amadeo, un pittore e un muratore che varcarono l'oceano in cerca di fortuna.
Introdurrà l'argomento l'Assessore alla Cultura Davide Ori e presenterà il volume Gian Paolo Borghi, già Direttore del Centro Etnografico ferrarese e attuale presidente del Gruppo di Studi pianura del Reno.
A completamento delle sue ricerche sul territorio e la gente di Castello d'Argile, l'autrice ha voluto seguire le orme e le vicende di due fratelli  nati in questo paese ed emigrati  in Colombia a Bogotà, tra il 1888 e il 1889,  spostandosi poi in altri Stati del Centro America in cerca di lavoro e miglior fortuna.
Dalla ricerca è emerso che il pittore, Filippo Mastellari, premiato studente all'Accademia delle Belle Arti di Bologna col sostegno finanziario del Comune del tempo,  ebbe il suo momento di gloria affrescando il plafond del Teatro nazionale Colòn di Bogotà (in foto di copertina), lavorando poi anche a Puebla in Messico e infine a Cuba.
Il fratello Amadeo, muratore, si distinse come "arquitecto constructor", in Colombia  e infine a Panama, assicurando  buon successo a figli e nipoti.
Il libro si sofferma però anche sulle vicende delle generazioni precedenti e successive di Mastellari e altri parenti, vissuti in Argile e località limitrofe, tracciando una sorta di saga famigliare; e  sottolinea anche vari aspetti dell'emigrazione italiana di fine Ottocento e della esplosiva situazione politica  del Centro America di quel tempo.

Info: biblioteca@comune.argile.bo.it  tel 051 68 68 882

Scritto in Castello d'Argileletto 1314 volte

Inserito da redazione il Mar, 2011-12-06 07:21


Ali di donna, un documentario per il cammino di pace delle donne

Sabato 22 ottobre, ore 20,45 , al Teatro Comunale di Castello d'Argile
IL CAMMINO NON VIOLENTO DELLE DONNE
:
Da vittime a protagoniste della rinascita
Intervengono
Davide Ori - Assessore alla cultura comune di Castello d'Argile
Nedda Alberghini Po - "Le case degli Angeli di Daniele" Onlus
verrà proiettato il documentario
ALI DI DONNA

di I: Grassano / L. Argentero. 2° finalista premio Chatwin 2010
promosso da: Segnali di Pace www.segnalidipace.it
Tavolo provinciale per la pace
www.provincia.bologna.it/pace/Engine/RAServePG.php/P/251711150505
Comune di Castello d'Argile www.comune.argile.bo.it
Le case degli Angeli di Daniele onlus - www.lecasedidaniele.org
ingresso libero

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 802 volte

Inserito da redazione il Ven, 2011-10-21 16:51


Invito alla legalità e alla solidarietà, due iniziative a Castello d'Argile

- Venerdì 14 ottobre ore 20,45 presso il Teatro Parrocchiale di Castello d'Argile - Via Marconi 5 incontro pubblico sul tema
Rigenerare i poteri: esperienze di resistenza all'illegalità e alla violenza
Intervengono:
Michele Giovannini - Sindaco del Comune di Castello d'Argile
Don Giovanni Mazzanti - Parroco di Castello d'Argile
Beatrice Draghetti - Presidente Provincia Bologna
Don Tonio Dell'Olio - Responsabile del settore internazione dell'Associazione Libera
Dr.ssa Maher Mervat - Responsabile del Dipartimento RBC delCentro Seti, Alessandria d'Egitto
Modera: Nicola Rabbi, giornalista e direttore di Bandiera Gialla
- Sabato 15 ottobre ore 20 presso il Centro feste di Mascarino, via Leopardi
Cena di solidarietà
per il Progetto INCONTRA, rivolto ai ragazzi delle scuole medie con l'obiettivo di creare un ambiente sano ed accogliente capace di favorire l'integrazione, la socializzazione e la solidarietà, e di fornire un supporto scolastico, educativo e formativo nel tempo dell'extra- scuola.
Iniziativa patrocinata dal Comune e dalla Parrocchia in collaborazione con numerose associazioni di volontariato
* Info e prenotazioni. Maria Tasini cell. 340 4235810 mtasini@gmail.com, oppure: Tiziana Raisa o Stefania Del Buono

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 972 volte

Inserito da redazione il Lun, 2011-10-10 05:56


Bisana, il mistero di un antico toponimo

Bisana “, toponimo antico di un'area della bassa pianura presso il Reno, di cui tanti vorrebbero conoscere l'origine e il significato. Ma una risposta certa finora non è mai stata trovata. Ragion per cui si possono solo fare ipotesi, partendo però da alcuni riferimenti storici documentati.
Cominciamo da
Castello d'Argile, nel cui territorio si trovano i riferimenti storici più antichi e dove il toponimo è tuttora presente nella denominazione di una strada: via Bisana Inferiore.
Attualmente porta questa denominazione solo un tratto di strada nella parte ovest del territorio, che parte dal bivio in fondo a via Croce, nel punto in cui termina la via Minganti; prosegue verso nord e poi svolta verso ovest fino a raggiungere il Reno. Il tratto di strada, che continua in direzione nord, porta le denominazioni di Martinetti e poi di Rottazzi.
In passato e per secoli fu attribuito il nome di “Bisana” a tutta la zona di campagna a sud e a ovest del “Castello” e che si stendeva tra questo e il corso del Reno. E’ uno dei toponimi più antichi, radicati e conosciuti nella storia orale e scritta di Argile. Il toponimo era già citato negli “estimi “ di Argile del 1245 e del 1315, e riferito dapprima ad un luogo, il “loco bixano”, e quindi usato al maschile. Nel corso dei secoli successivi è poi prevalso l’uso al femminile: “bisana”, o anche talvolta “bigiana”, per indicare tutta la zona suddetta.
Il significato di questo termine non è chiaro e non si trova spiegato in alcun testo di toponomastica bolognese, anche se il toponimo di “bisana” non è esclusivo di Argile, ma lo abbiamo trovato citato per indicare anticamente un’area paludosa dei Casoni di Altedo, e permane tuttora in uso per indicare l’area ex valliva di S. Pietro in Casale. Ma è vivo e tornato di attualità anche nella parte del territorio di Pieve di Cento e di Galliera che costeggia il Reno e che è diventata Area di riequilibrio ecologico-ambientale, ora in via di inaugurazione e apertura al pubblico, regolamentata da apposito statuto concordato dai due Comuni.

Scritto in Castello d'Argile | Galliera | Pieve di Cento | Reno, un fiume tra passato e presenteleggi tutto | letto 3145 volte

Inserito da redazione il Mer, 2011-09-28 19:16


Argile in festa

Sabato 1 e domenica 2 ottobre, come da tradizione , Castello d'Argile è in festa per la tradizionale "Festa d'Erzen", nata come "Festa della Madonna del Rosario" e giunta alla 175a edizione.
Celebrazioni religiose  e folkloristiche- gastronomiche punteggeranno le giornate e le serate, con iniziative per grandi e piccoli.
In particolare: sabato alle ore 16 , presso il Teatro comunale, inaugurazione della esposizione   di costruzioni
"Lego...che passione" , alla sua 6a edizione.
Non mancheranno mercatini di libri, giocattoli, cioccolateria e hobbisti vari, esposizione di auto e moto d'epoca e grande pesca di beneficenza  pro scuola materna parrocchiale   
                                                                                                   

Scritto in Castello d'Argileletto 773 volte

Inserito da redazione il Mer, 2011-09-28 04:53


Ritorno al Medioevo ad Argile

Anche quest'anno a Castello d'Argile, tempo permettendo, tornano, per l'ottava edizione, le atmosfere medioevali, con cortei di dame e cavalieri, spettacoli di artisti e artigiani, banchetti con articoli di artigianato, che faranno rivivere il
Ritorno al Medioevo”
- Sabato 11 giugno 2011
, alle ore 16, lezione di scherma per grandi e piccoli presso il parco di Porta Pieve.
A partire dalle ore 18,30 con la sfilata in costume storico per via Matteotti.
A seguire, per le vie del paese, duelli e dimostrazione di scherma a cura della compagnia “Lupo Passante”
ore 19,30
apertura della locanda con menù medioevale
ore 21,30 Spettacolo in piazza dal titolo “La Teiera di Shezan”, A cura di Alexander “il Mangiatore di Spade”.
Ore 22,30 Musica in piazza a cura del Gruppo Medieval-Rock Folkstone.
Iniziativa promossa , come sempre, dal gruppo folkoristico “Gruppo storico del Reno
info: 334 1073722- 338 6534558, oppure info@gruppostoricodelreno.it

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 962 volte

Inserito da redazione il Gio, 2011-06-09 07:48


Pianoforte a quattro mani

Ultimo appuntamento con InCanto d'Argile- musicanti in scena, la rassegna di concerti promossa dall'Assessorato alla cultura del Comune, in collaborazione con “Atti sonori”
- Domenica 22 MAGGIO ore 18.00
presso il Teatro comunale di Castello d'Argile
Pianoforte a 4 mani

con Leonardo Zunica e Flavia Casari
Musiche di Stravinskij, Ravel, Rahmaninov
Ingresso 10 euro con aperitivo, ridotto 7 euro - baby sitting 3 euro in aggiunta Consigliata la prenotazione presso la Biblioteca di Argile e al numero 051 68 68 882
Il gruppo 40.6 è l'ensemble in residenza dei festival di musica contemporanea Eterotopie, altri luoghi di Mantova e Variazioni di Pressione di Verona.

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 1040 volte

Inserito da redazione il Ven, 2011-05-20 05:45


Un documentario, un concerto e carnevale dei bambini

Anche quest'anno, nelle domeniche 8 e 15 maggio per le vie del paese, a partire dalle 14,30, si svolgerà il carnevale dei bambini, con sfilate di carri allegorici e trenino sui quai i bambini potranno salire. Manifestazione aperta a tutti e  gratuita.
*** Castello d'Argile
aderisce alla iniziativa DOC IN TOUR promossa dalla Regione Emilia Romagna. Tre appuntamenti per conoscere meglio il nostro mondo, anche in modo piacevole e gratuito.
Prossimo appuntamento
- giovedì' 12 maggio ore 21,00 Teatro Comunale via Matteotti, 150.
"Il pioniere del wireless:Guglielmo Marconi 1874-1937" di Enza Negroni

Tutto il programma su http://www.docintour.eu/ il programma di Bologna e provincia : http://www.docintour.eu/category/provincia/bologna/

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 1042 volte

Inserito da redazione il Gio, 2011-05-05 06:58


S. Martino di sotto..... alle bombe. A teatro

Sabato 9 aprile ore 21, a Castello d'Argile. Teatro Comunale, via Matteotti, 150  per la Rassegna InCanto - Musicanti in scena
S. MARTINO DI SOTTO (alle bombe!)

di Sara Nanni; con Sara Nanni e Massimo Sceusa (in foto)
Ingresso: intero euro 10 (compresi aperitivi) , 7 (under 26 / over 65)
Babysittingsu prenotazione e. 3 Prenotazioni:
051 68 68 882 (teatro) - teatro@comune.argile.bo.it 347 5080913 (Persephone) - info@attisonori.it
San Martino di Sotto è un paese immaginario dell’Appennino bolognese. Si racconta la sua storia fra l’8 settembre 1943 e la primavera del 1945. Il soggetto del racconto è il paese stesso, con la sua vita e i suoi abitanti. E’ la storia di come il luogo cambia e di come le persone affrontano o subiscono i fatti di quegli anni.
S. Martino è un luogo simbolico ed emblematico: i fatti qui narrati riguardano molti comuni della montagna nel periodo del conflitto sulla linea gotica. Sullo sfondo c’è l’Italia, ci sono le strategie, i fatti bellici, e le scelte politiche del tempo. Appare in primo piano la storia quotidiana, la vita della gente, paure e attese. Le storie e le vicende sono tratte da materiale storico, vicende reali raccontate dai protagonisti, fatti documentati; storia non finzione, raccontata in modo avvincente perché rimanga non solo nella testa.

Scritto in Castello d'Argileleggi tutto | letto 1110 volte

Inserito da redazione il Mar, 2011-04-05 16:56

fonte XML