Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrarese


Enogastronomia e mondine al MAF

Domenica 3 ottobre, ore 15.30 al MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese  Via Imperiale, 263 San Bartolomeo in Bosco (Fe)
TRADIZIONALE OTTOBRATA ovvero La Festa del MAF

Presentazione di un primo apparato didascalico della Sezione dei Trasporti
A seguire:
FESTIVAL DELL’ENOGASTRONOMIA “DAL PO AL RENO”
Una scorpacciata di libri. Presentazione di pubblicazioni su enogastronomia e tradizioni:
Floriana Guidetti, La cucina dei nostri vecchi. Come viveva la povera gente
(Edizioni Cartografica, Ferrara, 2010)
Giovanni Calza, Maial…!, Bio-dizionario essenziale del dialetto ferrarese
(Essecierre Stampa, Ferrara, 2010)
Nerino Valentini, Il Nocino. L’elisir di San Giovanni (Editoriale Sometti, Mantova, 2010)
Indi: CONCERTO DELLE MONDINE DI PORPORANA (FERRARA)
In conclusione: Buffet riservato a tutti i partecipanti

Info MAF tel 0532 725294  www.mondoagricoloferrarese.it - info@mondoagricoloferrarese.it
 

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1005 volte

Inserito da redazione il Mer, 2010-09-29 04:09


Il pane ferrarese dalla tradizione al marchio IGP

Domenica 26 settembre 2010, alle ore 15,30 al MAF- Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di S. Bartolomeo in Bosco (FE)
L'arte ferrarese del pane intorto, tra passato e futuro. Gastronomia, tradizione e innovazione
Il programma prevede l'introduzione e i saluti di Caterina Scaramagli, un intervento di Giancarlo Zago che racconterà il percorso dal “trabatoi al sdaz”, seguito da una dimostrazione di come faceva il pane nella famiglia contadina “l'arzdora con la gramadora”, a cura di Ivana Alvoni, per concludere con Gian Paolo Borghi che spiegherà come la coppia ferrarese oggi si accoppia col marchio IGP.
L'evento, che rientra nel programma delle Giornate Europee del Patrimonio, è incentrato sull'approfondimento di una delle eccellenze gastronomiche ferraresi: la coppia IGP e il suo legame con il territorio.
A rendere unico il pane ferrarese non è solo il sapore ma la cultura e le tradizioni che racchiude; il rispetto di conoscenze tramandate da generazioni lo rende un segno di continuità tra passato e presente, nonché un simbolo d’identificazione territoriale.
Ciò che quest’evento vuole andare a ripercorrere è un’evoluzione del pane ferrarese: dalle tradizioni passate alla realtà attuale, tracciando infine un orizzonte futuro.
Un itinerario che parte quindi dalla memoria, dai saperi della tradizione: un excursus all’interno del Museo della Civiltà Contadina per riscoprire le fasi di lavorazione del grano di oltre un secolo fa e il rituale della preparazione del pane.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1408 volte

Inserito da redazione il Mer, 2010-09-22 17:06


Mail Art e Fausto Carpani al MAF

Domenica 12 settembre, ore 16.00 al MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, Via Imperiale, 263, San Bartolomeo in Bosco (Fe)
MAIL ART E CANZONE DIALETTALE AL MAF
Inaugurazione della nuova Mostra di Mail Art sul tema
LA CIVILTÀ CONTADINA…NEL PAESAGGIO CHE CAMBIA
A seguire:  Incontro con il Cantautore e Cantastorie bolognese Fausto Carpani

Due importanti eventi caratterizzeranno questo pomeriggio culturale.  Il primo riguarda l’inaugurazione, in prima nazionale, della mostra di Mail Art cui farà seguito una visita guidata all’esposizione, anche alla presenza di artisti che hanno reso possibile l’evento. Ospitate nella sala espositiva e in parte del percorso museale, le opere sono state realizzate da noti artisti del settore, nazionali e internazionali, ma un doveroso spazio è stato pure riservato alle esperienze artistiche di scolari e di studenti, alcuni dei quali hanno tratto ispirazione da una visita alle strutture museali del MAF.
La mostra focalizza tematiche rurali fra tradizione e nuove realtà del terzo millennio, nella consapevolezza della metamorfosi che il mondo delle campagne ha subito e sta subendo, ma nella pari certezza che in molti territori sono stati preservati paesaggi e mantenute qualità di vita ancora a misura d’uomo. La Mail Art, ovvero l’Arte Postale, è una modalità artistica realizzata spesso a tema e a tecnica libera, che viene inviata al committente (o al destinatario che la stessa passione dell’artista) attraverso il sistema postale. Le opere si presentano artisticamente sotto svariate forme: cartoline, lettere decorate, timbri su carta, buste illustrate, cartoncini di diverso formato ecc.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1860 volte

Inserito da redazione il Ven, 2010-09-10 05:34


Trattori sul campo e caccia al tesoro nascosto

Per la Fiera di S. Bartolomeo in Bosco (Fe), che si svolgerà tra il 20 e il 24 agosto, presso il MAF- Mondo Agricolo Ferrarese, Via imperiale 263, si terranno varie iniziative:
- Sabato 21 agosto, ore 21.00: Dimostrazioni di aratura tradizionale a trazione meccanica
Apertura mostre:
Cuori di ferro”, trattori d’epoca: particolari, di Renzo Zuppiroli (fotografie, sala espositiva).
Modelli di trattori in scala ridotta (spazi museali)
- Domenica 22 ore 14,30: Chiusura iscrizione alla Caccia al Tesoro (Iscrizioni e informazioni 345.5733320)
Gioco a squadre composte da max 3 persone. Sono ammesse le prime 10 squadre iscritte
Ore 15,00: Inizio gara presso la Parrocchia di S. Bartolomeo in Bosco
E’ consentito consultare testi, libri, quotidiani, vocabolari e altro materiale. Dato il carattere itinerante della caccia al tesoro, la cui ultima parte si svolgerà al M.A.F. Le squadre sono invitate a munirsi di auto
ore 17.00: Fase finale della Caccia al Tesoro
A seguire: Presentazione Mostre , premiazione aratori tradizionali , premiazione vincitori della Caccia al Tesoro (1° premio una cena presso lo stand gastronomico, altri doni alimentari per 2a e 3a classificata).
Dimostrazioni di aratura tradizionale a trazione meccanica
Per concludere: Buffet riservato a tutti i partecipanti
Info MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese tel. 0532 725294
www.mondoagricoloferrarese.it info@mondoagricoloferrarese.it

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1096 volte

Inserito da redazione il Mer, 2010-08-18 17:24


Una dedica a due ferraresi molto colti

A Michelangelo Antonioni e Guido Scaramagli, due Ferraresi molto ‘colti’…
E’ strano come morte richiami altra morte, ma, in realtà, sia vita vissuta che richiama altra vita.
E il tessuto esperienziale, esistenziale di due persone seppur così diverse come Michelangelo Antonioni e Guido Scaramagli, vissuto all’insegna del precorrere il tempo, il loro tempo, dell’essere antesignani per eccellenza – unicuique suum, si capisce - li accomuna, all’insegna del ‘comunque’ essere grandi testimoni della Cultura Ferrarese a tutto tondo, quella che mutatis mutandis rimarrà un classico – come diceva T. S. Eliot di Autori come Dante – sempre valido nel tempo, sempre fonte di stimolo per le generazioni future.
Ricorre in questo scorcio di fine luglio il terzo anniversario della morte di Michelangelo Antonioni, che avrebbe compiuto 100 anni nel 2012.
Com’è noto la sua scomparsa è praticamente coincisa con quella di un altro grande del cinema mondiale, Ingmar Bergman, un altro Classico nel suo genere, ‘alla maniera di cui sopra’.
Ma perché accomunare due persone, due grandi Ferraresi come Antonioni e Scaramagli?
Esattamente per quanto, seppur in fieri, già citato: Il primo ha dato una svolta alla Storia del Cinema, e non solo Ferrarese: quanto da lui affermato, scritto ed applicato alla ‘sua Settima Arte’, anche nei riguardi della ‘sua Ferrara’ cui ha voluto alla fine ritornare per sempre, appartiene alla Storia del Cinema Mondiale – e non solo per quel tardo e misero Oscar alla carriera a lui riconosciuto pochi anni or sono, ma per quel senso di universalità ed, ancor più, di anticipazione che lui continua a trasmettere, da decenni a questa parte alle generazioni dopo di lui.
E, come si diceva, fatte le debite proporzioni, lo stesso è quanto è accaduto a Guido Scaramagli nei riguardi della propria professionalità, delle proprie passioni, del proprio tanto (alla latina, tanto grande!) amore per la Cultura Popolare e Dialettale della sua terra, quella terra che lui, da splendido discendente di Cincinnato e Virgilio, ‘contadino’ d’elezione e poeta di rango, ha mostrato nel suo essere antesignano, conservandone le vestigia degli avi nel tempo e nei ben noti modi, perfettamente ricordati dalle testimonianze di questi giorni, all’indomani della sua dipartita.

Scritto in Ferrara | MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1182 volte

Inserito da redazione il Dom, 2010-08-01 07:00


Luci sulla scena. Ritratti di artisti in mostra fotografica

La sala espositiva del MAF, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco, ospiterà dal 25 luglio al 18 agosto una nuova mostra di Aniceto Antilopi, artista appenninico tra i più noti. Questa sua esperienza espositiva quest’anno porta il titolo
Luci sulla scena. Ritratti di Artisti nel palcoscenico della notte
e propone una suggestiva serie di immagini di cantanti, attori e artisti di strada attraverso l’affascinante tecnica del ritratto notturno. Volti noti e meno noti si alternano in questa rassegna fotografica volutamente non contestualizzata, avente come scelta metodologica il ritratto dell’artista su sfondo notturno. Scattate in diversi anni di studio e di ricerca, le immagini - qui esposte per la prima volta - fanno efficacemente risaltare volti, gestualità, modi esecutivi e interpretativi, strumenti musicali e altri particolari artistici di grande suggestione, “incorniciati” nel buio e volutamente estraniati dal rapporto con il pubblico.
Eseguite in particolare nel corso di festival appenninici (tra gli altri, il “Porretta Soul Festival”), si propongono anche come omaggio ideale a tutti gli Artisti che quest’anno animeranno come di consueto il Ferrara Buskers Festival.
Aniceto Antilopi ha iniziato l’attività fotografica nel 1977 dedicandosi inizialmente alla ripresa di soggetti legati alla cultura e all’ambiente dell’alto appennino tosco-emiliano. Ha allestito diverse mostre fotografiche pubblicando al tempo stesso cataloghi e volumi. Si dedica esclusivamente a lavori fotografici in bianco e nero che stampa personalmente.
Ad ingresso libero, è visitabile da martedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e, nei giorni festivi, dalle 16.00 alle 19.00.
La mostra “Luci sulla scena” è promossa da Comune di Ferrara (Centro Etnografico e Circoscrizione 2), MAF e associazione omonima.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 927 volte

Inserito da redazione il Gio, 2010-07-22 06:56


burattini e burattinai al MAF

DOMENICA 16 maggio, ore 16 al MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, Via Imperiale, 263 San Bartolomeo in Bosco (Fe)
Burattini & Burattinai al MAF
per il Concorso Nazionale “Ribalte di Fantasia” 2009
Consegna dei Premi a: Teresa Bianchi (Roma),
Il Teatrino di Edo (Cavezzo, Modena),
Adriano Farinelli (Fratta Polesine, Rovigo)
In collaborazione con: Fondazione Famiglia Sarzi e Rivista di Tradizioni Popolari “Il Cantastorie”
- A seguire:
Proiezione del VideoLa Ruota della Fortuna”,
tratto dalla pièce di Teresa Bianchi, Premio “Ribalte di Fantasia” 2008. Produzione The Officina Video, Roma, 2010
Spettacoli delle Compagnie burattinesche vincitrici del Concorso
* In conclusione: Buffet riservato a tutti i partecipanti
Info: MAF tel 0532 725294 www.mondoagricoloferrarese.it - info@mondoagricoloferrarese.it

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 972 volte

Inserito da redazione il Gio, 2010-05-13 19:34


Il Trentino al MAF

DOMENICA 2 maggio, ore 16.00 al MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese Via Imperiale, 263 San Bartolomeo in Bosco
Il Trentino al MAF arte,cultura,gastronomia,tradizioni
Inaugurazione della Mostra itinerante Luci ed Ombre del Legno
- Dal Trentino una mostra di sculture in legno

Opere di Lara Steffe, Mario Iral, Vinzenz Senoner, con la partecipazione di Hermann Josef Runggaldier
A seguire:
- “Il Tesino. Storia, Natura, Cultura incontro introdotto e moderato da Remo Tomasetti, con interventi di APT Valsugana e di Maria Avanzo
In conclusione:
SALUMI DELL’EMILIA E DEL TRENTINO A SINGOLAR TENZONE
Il voto del pubblico determinerà la regione vincitrice
Info 0532 725294- 
(Fe)www.mondoagricoloferrarese.it - info@mondoagricoloferrarese.it

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1048 volte

Inserito da redazione il Gio, 2010-04-29 05:40


Maceri, mulini e musica al MAF

Domenica 18 aprile, ore 16 Primavera al MAF- Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, Via Imperiale 263 San Bartolomeo in Bosco (Fe)
Invito alla lettura e concerto musicale
- Presentazione dei volumi: “Le stagioni dei maceri. Passato presente e futuro delle isole d’acqua ferraresi”  di Carla Corazza (Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara-Edizioni Belvedere (Latina), 2009)
Pane e mulini” di Anna-Maria Guccini (Archivio Museo Giuseppe Mengoni, Fontanelice (Bologna), 2009)
A seguire:
- Incontro con Ornella Fiorini
Canzoni e poesie della terra mantovana
, con Riccardo Cappelli alla chitarra
In conclusione: Buffet per tutti gli intervenuti
Info: MAF -- Tel. 0532 725294
www.mondoagricoloferrarese.it -info@mondoagricoloferrarese.it

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1333 volte

Inserito da redazione il Ven, 2010-04-16 05:02


Tradizioni pasquali al MAF

Al MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, Via Imperiale 263, San Bartolomeo in Bosco (Fe)
DOMENICA 11 APRILE, ore 16
Secondo Torneo di “Coccetto” (“Scuzzét”)
Ritorna il rito-gioco della tradizione pasquale cui potranno partecipare tutti i visitatori, grandi e piccoli!!!
Il “torneo” sarà introdotto da un incontro sulle tradizioni della Pasqua in Italia e dalla presentazione della mostra
“Immaginette religiose del ciclo pasquale”
(in parete fino al 25 aprile)
In conclusione: Buffet a tema pasquale per tutti gli intervenuti
Iniziativa patrocinata da : Comune di Ferrara Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali-Centro Etnografico Circoscrizione 2 MAF- Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, Associazione “MAF”
Info: MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese
tel 0532 725294, www.mondoagricoloferrarese.it  - info@mondoagricoloferrarese.it

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 844 volte

Inserito da redazione il Gio, 2010-04-08 04:52


Teatro dialettale in un quarto d'ora. Confronto tra bolognese e ferrarese

Domenica 28 marzo alle ore 16  al MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, Via Imperiale, 263 San Bartolomeo in Bosco (Fe)
Fare Teatro dialettale in un quarto d'ora

Prima Rassegna Interprovinciale
Attori singoli e Compagnie si disputeranno il Trofeo “MAF” in…quindici minuti:
Giancarlo Montanari
(Modena, monologhi), Luciano Manini (Bologna, monologo)
Alberto Ridolfi (Ferrara, monologo),  Floriana Guidetti e Alberto Ridolfi (Ferrara, duetti tra moglie e marito), Maurizio Musacchi e Gastone “Mario” Guaraldi (Ferrara, scenette dialettali),  Briciole di Teatro (Ferrara, da la “Vècia” ferrarese)
Il voto del pubblico designerà il vincitore
- A seguire: Indovina l’oggetto misterioso. In conclusione: Buffet per tutti gli intervenuti
- Iniziativa di: Comune di Ferrara Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali-Centro Etnografico- Circoscrizione 2, MAF- Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese- Associazione “MAF”, in collaborazione con Al Tréb dal Tridèl
Info: 0532 725294
www.mondoagricoloferrarese.it - info@mondoagricoloferrarese.it

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 898 volte

Inserito da redazione il Mer, 2010-03-24 05:51


Dialetti e zirudelle a confronto

2° FESTIVAL INTERPROVINCIALE DELLA “ZIRUDELLA”
Poeti e dialetti a confronto
Domenica 14 marzo 2010, ore 15.30
al MAF-Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese,
Via Imperiale, 263 – San Bartolomeo in Bosco
Declameranno, ad invito, i poeti:
Alberto Ridolfi, Maria Rita Orsatti (Ferrara), Josè Peverati (Portomaggiore, Ferrara), Giuseppe Collari (Cento, Ferrara), Gino Sacchetti (Carpi, Modena), Sergio Felletti, Dante Leoni (Longastrino, Ferrara/Ravenna), Katia Sassoni, Rosanna Stagni (Bologna), Giordano Villani (Budrio, Bologna), Eleonora Galliani (Romagna), Alessandro Bigi e Davide Della Chiesa (Emilia e Romagna).
Il voto del pubblico decreterà il vincitore del Trofeo
A seguire: Indovina l'oggetto misterioso (con la possibilità di vincere libri introvabili!!!)
e, per concludere: buffet per tutti
Iniziativa del MAF in collaborazione con il
Tréb dal Tridèl e il patrocinio di: Comune di Ferrara Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali - Circoscrizione 2 e Associazione “MAF”
www.mondoagricoloferrarese.it info@mondoagricoloferrarese.it

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1298 volte

Inserito da redazione il Mar, 2010-03-09 16:18


Carnevale di tradizione e letture

Domenica 21 febbraio, ore15.30, al MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, Via Imperiale 263 , San Bartolomeo in Bosco (Ferrara)
Carnevale della tradizione e letture “Di qua e di là dal Reno”

Introdotte da Gian Paolo Borghi, saranno presentate le pubblicazioni:
- 40 anni di Sagra. Immagini, testimonianze e memorie dell’antico legame
tra Altedo e il suo asparago
”, di Sandro Bignami, Ugo Pezzoli, Gloriano Tinarelli
- “Quaderni Poggesi”, a cura di Giuseppe Malaguti, presidente dell’omonima associazione
A seguire:
-  Il Carnevale di Benedello
Incontro con lo storico carnevale dell’Appennino Modenese. Un’antica tradizione presente per la prima volta in territorio ferrarese: filmati, fotografie, la “Vecchia” di mezza Quaresima e  Il ballo dei Lacchè”. A cura di Giuliano Biolchini, con la collaborazione di Alfredo Pattarozzi ed Erio Baruffi del Comitato del Carnevale di Benedello (frazione di Pavullo nel Frignano)
In conclusione: buffet a tema carnevalesco per tutti gli intervenuti
Info: www.mondoagricoloferrarese.it info@mondoagricoloferrarese.it
Iniziativa promossa da : Comune di Ferrara- Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali-Centro Etnografico, Circoscrizione 2, MAF- Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, Associazione “MAF”.
in foto: uno scorcio del museo del MAF

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 999 volte

Inserito da redazione il Gio, 2010-02-18 07:18


Nuovi libri per S. Bartolomeo in bosco e zirudelle al MAF

Domenica 24 gennaio, ore 15,30 al MAF di S. Bartolomeo in Bosco (in foto uno scorcio del museo):
A tréb in Bosch” , incontro comunitario sulla cultura, le tradizioni e i personaggi di S. Bartolomeo in Bosco
Introdotti da Gian Paolo Borghi, saranno presentati i volumi:
- "In quel giorno si raccapitolò tutto l'inverno…".
Memorie di don Ferdinando Botti (1783-1799), primo parroco di S. Bartolomeo (Gruppo Culturale “In Nemore”, San Bartolomeo in Bosco, 1983) a cura di Corrado Pocaterra
- " Deo gratias!". Mezzo secolo della nuova chiesa di San Bartolomeo in Bosco (Parrocchia e Casa Editrice Liberty House, 2009)
a cura di Corrado Pocaterra e Giuseppe Stagni
A seguire:
Incontri” in poesia dialettale (e soprattutto in zirudèla) con personaggi,
avvenimenti grandi e piccoli di una comunità rurale, a cura di Giampaolo Zardi Gigino”:
un personaggio, la sua cultura, la sua verve tradizionale, le sue storie e il suo mandolino
- In conclusione: Buffet per tutti
Promosso da : Comune di Ferrara- Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali-Centro Etnografico, Circoscrizione 2, MAF- Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese e Associazione “MAF”

Scritto in Ferrara | MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1275 volte

Inserito da redazione il Mer, 2010-01-20 08:33


Presepi, arte e musica al MAF

Domenica 6 dicembre ore 15,30
Atmosfere natalizie al MAF di S. Bartolomeo in Bosco (FE).
Presepi, arte,canto e musica
- Presentazione delle mostre:
- Presepi d'arte Seconda Rassegna Nazionale a cura della Galleria Atrebates
(spazi espositivi museali, 6 dicembre 2009-10 gennaio 2010)
-“Madonnine di gesso”. Immagini religiose capoletto dalla collezione inedita di Stefano Lipparini
(sala espositiva, 4 dicembre 2009-24 gennaio 2010)
A seguire:
-Tra arte e canto: incontro con l’artista codigorese Loris Piva
Presentazione della sua mostra (spazi museali), seguita da un saggio di canto lirico offerto dal medesimo Artista. Introduzione di Ines Cavicchioli Preside dell’Istituto Superiore di Agraria "F.lli Navarra" e dell’Istituto Tecnico Superiore "IPSIA" di Ferrara
Concerto per mandolino e chitarra: Stefano Franzoni, mandolino, Franco Sartori, chitarra
* In conclusione:: buffet per tutti
MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese
Via Imperiale, 263 – Tel. 0532 725294 www.mondoagricoloferrarese.it-info@mondoagricoloferrarese.it

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseletto 1498 volte

Inserito da redazione il Mer, 2009-12-02 14:52


I suoni del silenzio. Una mostra sui modi per ricordare chi non c'è più

La mostra fotografica "I suoni del silenzio" sarà visitabile dall’1 al 9 novembre prossimi presso la sala espositiva del MAF, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco. Realizzata dall’artista bolognese Ivano Bergami, focalizza con sensibilità e attenzione alcuni aspetti del più significativo luogo del riposo eterno, a Ferrara: la Certosa, il suo Tempio, le sue Tombe, le sue silenti (e, a volte, struggenti) atmosfere. Anche nell’odierna società post-industriale l’omaggio ai cari che ci hanno lasciato si manifesta con gesti e segni antichi: luci votive, monumenti funebri, semplici croci, deposizioni di fiori.
Con I suoni del silenzio il MAF vuole celebrare l’arcaico e inevitabile epilogo del ciclo della vita, il cui giorno simbolico cade il 2 novembre di ogni anno. In tale ricorrenza, peraltro, la città di Ferrara si caratterizza tuttora con tradizioni di profonda e lontana provenienza temporale: la preparazione delle “fave dei morti”, dolci colorati che, in origine, intendevano riportare alla memoria il ricordo di coloro che non facevano più parte della vita terrena.
Ad ingresso libero, la mostra sarà visitabile la domenica dalle 15.30 alle 18.30 e i giorni feriali (da martedì a venerdì) dalle 9.00 alle 12.00. È promossa da Comune di Ferrara (Centro Etnografico e Circoscrizione 2), MAF e Associazione omonima.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1034 volte

Inserito da redazione il Lun, 2009-11-02 05:36


Autunno musicale al MAF

La musica e il canto popolare emiliano saranno i protagonisti indiscussi del pomeriggio culturale di domenica 18 ottobre al MAF, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco.
A partire dalle 15.30, infatti, sarà prevista la presentazione del volume
Con la guazza sul violino”, a cura di Fabio Bonvicini (Editrice Squilibri,
Roma, 2009, con due CD allegati).
Si tratta, in specifico, di un’approfondita ricerca sul canto e la musica popolare emiliana (e, in specifico, modenese-estense), dalle origini ai nostri giorni, con interessanti esempi sia storici sia di riproposizione. Farà quindi seguito la presentazione del Compact Disc “C’è più tempo che vita. Il ciclo della vita nel canto popolare emiliano”, dei “Pivaritrio” e della “Compagnia del Maggio di Frassinoro” (2008). Le incisioni ripercorrono, in forma tradizionale e di folk revival, interessanti (e spesso inedite) testimonianze musicali e canore: repertori infantili, della giovinezza, della maturità e della vecchiaia, in un suggestivo alternarsi di melodie e di testi di grande valenza culturale raccolti attraverso campagne di ricerca in area emiliana.
** La presentazione sarà intercalata da un concerto (il primo in assoluto nel ferrarese) dei “Pivaritrio” e della “Compagnia del Maggio di Frassinoro (Modena)”, che hanno inciso questo e diversi altri dischi di canto e di musica popolare.
-Il pomeriggio musicale si concluderà con il gioco “Indovina l’Oggetto Misterioso”, che offrirà l’occasione di vincere libri ormai introvabili, nonché con l’ormai tradizionale buffet con specialità locali. I colori dell’autunno faranno da inconfondibile cornice alla manifestazione che, come al solito, è ad ingresso libero.
- Le iniziative sono promosse da Comune di Ferrara-Centro Etnografico e Circoscrizione 2, Associazione Culturale “Il Ponte” di Modena, MAF e associazione omonima.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 890 volte

Inserito da redazione il Ven, 2009-10-16 04:30


Festa d'ottobre al MAF, tra mostre, musica e cibo

Ritorna l’ormai tradizionale Festa d’ottobre al MAF, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco (FE).
Domenica 4 ottobre, dalle 15.30,
si svolgerà, la festa per eccellenza di questa struttura museale, tra le più attive e interessanti nella nostra regione. Il programma, molto intenso, si propone anche di redigere un consuntivo delle principali attività di conservazione effettuate durante l’anno: sarà, infatti, l’occasione per presentare i riallestimenti delle sezioni “Da Civici Pompieri a Vigili del Fuoco”, “Omaggio alla creatività dell’artigianato rurale”, nonché il completamento-integrazione di quella dedicata a “I mestieri ambulanti”.
Farà quindi seguito la presentazione di due mostre dell’artista trentino Carlo Scantamburlo, tra i più noti e apprezzati non solo in quella regione ma anche a livello nazionale. Le due mostre, intitolate "…foglie di carne" e "Dejà vu", si presentano come un significativo corollario artistico ad un museo rurale che ha fatto del lavoro, delle tradizioni e, appunto, dell’arte i suoi punti di forza, realizzati attraverso esposizioni, installazioni, performances e incontri diretti con studiosi e artisti. Le mostre saranno visitabili sino a tutto il 21 ottobre. In quest’occasione, l’Artista sarà accompagnato da un’associazione amica, Montagna e Benessere che offrirà anche una degustazione di prodotti tipici trentini.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1057 volte

Inserito da redazione il Gio, 2009-10-01 09:47


Lavori femminili e tradizioni autunnali

Domenica 27 settembre ore 15,30 , al MAF - Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco (Ferrara)
LAVORI FEMMINILI E TRADIZIONI AUTUNNALI
Feste, religiosità e tradizioni popolari del ciclo autunnale nel ferrarese e in Emilia e Romagna
a cura dell’Associazione MAF
A seguire:
Presentazione della mostra
Vita e Lavoro in Appennino. La presenza femminile”
e del relativo catalogo a cura di Anna-Maria Guccini e Francesco Guccini
(la mostra resterà in parete
sino al 1° ottobre)
Proiezione dei filmati in DVD
Una vita lungo (lunga) un secolo: Ines Brida”
Una bottega storica, le protagoniste: dall’Adalgisa alla Lorenza” (di Marina Pivetta)
- In conclusione: Gioca all’Oggetto Misterioso!!! (con la possibilità di vincere libri introvabili…)
- Buffet per tutti gli intervenuti. Ingresso libero
Info: www.mondoagricoloferrarese.it   -info@mondoagricoloferrarese.it

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1072 volte

Inserito da redazione il Mer, 2009-09-23 15:38


Stampe e incisioni tra arte e artigianato al MAF

Domenica 13 settembre alle ore 15,30 al MAF, Centro di documentazione del Mondo AgricoloFerrarese di S. Bartolomeo in bosco (FE), via Imperiale 263
- Renzo Bonoli ,  Presidente dell’Associazione Senza confini
di Budrio, presenta
LA VITA, L’ARTE, GLI AMORI di Oreste Polacchini
ovvero L’incisione tra alchimia e poesia
Conversazione con l’artista bolognese Oreste Polacchini, cultore e autore della stampa d’arte  che introdurrà, anche con una dimostrazione pratica, ai segreti dell’incisione.
Mostra delle sue opere e delle tecniche usate
- Introduzione di Gian Paolo Borghi

Questa sua originale esperienza espositiva si comporrà di stampe, affreschi con la tecnica dello strappo, sculture in legno intagliato, varie opere realizzate con la nuova tecnica sperimentale legno-rame- Polichistal, nonché altre di resine in varie misure, di particolare suggestione per trasparenza e creatività
.
Oreste Polacchini è nato a Bologna nel 1945. Crea le sue opere attraverso la scultura, la pittura e la grafica. Alcune di queste sue opere oggi si trovano in prestigiose collezioni private e importanti musei del settore, riconosciute per qualità tecnica e artistica. La sua vocazione artistica nasce studiando il padre Ubaldo (maestro d’arte decoratore e scultore del vetro) e frequentando vari atelier di artisti bolognesi, a partire dagli anni Sessanta. Partecipa a molteplici rassegne d’arte personali e collettive in Italia e all’estero. Tra le sue svariate collaborazioni, si segnala il censimento delle Stamperie d’Arte Originale in Emilia Romagna, in collaborazione con l’Assessorato alle Attività Produttive della Regione Emilia-Romagna e con l’Istituto per i Beni Culturali della stessa Regione.
La mostra sarà visitabile fino al 27 settembre
Al termine buffet per tutti gli intervenuti. Ingresso libero

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1070 volte

Inserito da redazione il Mer, 2009-09-09 19:12


A m' arcord: aratura, maceri e mitica 500

Due appuntamenti speciali al MAF- Centro di documentazione agricola di S. Bartolomeo in Bosco (FE) per ricordare lavori, tradizioni agricole e passione collezionistica
* sabato 22 agosto, alle ore 21
Dimostrazioni di aratura tradizionale a trazione meccanica in notturna
** domenica 23 agosto, alle ore 16
- Raduno delle 500
Presentazione della mostra fotografica
Tra paesaggio e cultura contadina: i maceri”
a cura di Franco Ardizzoni e in collaborazione con il Gruppo di Studi della Pianura del Reno (v. anche articolo  "Uno sguardo sui maceri" nella sezione "Agricoltura ieri e oggi" , nel menù della nostra "Rivista ... " link a destra, e l'album di foto sulla lavorazione della canapa nella nostra "Galleria fotografica", barra in alto)
- Convegno : Le prime esperienze di aratura a trazione meccanica”
Relazioni di:
Gualtiero Baraldi La meccanizzazione agricola in Emilia-Romagna tra le due guerre”
Aniceto Antilopi “Aratura in Appennino”

Gian Paolo Borghi “Aratura e immaginario popolare”
Luca Ori
“Caratteristiche delle macchine esposte”
In conclusione:
Prove di lavorazione tradizionale della terra
*** Buffet per tutti gli intervenuti.  Ingresso libero
Iniziativa patrocinata da: Comune di Ferrara - Centro Etnografico Ferrarese-Circoscrizione 2, MAF- Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, in collaborazione con: Associazione “MAF” e Comitato Fiera di San Bartolomeo in Bosco

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1026 volte

Inserito da redazione il Mer, 2009-08-19 06:27


Le stagioni dei maceri

La mostra Le stagioni dei maceri”, prodotta dal Museo di Storia Naturale di Ferrara nel 2007, sarà visitabile al MAF di San Bartolomeo in Bosco dal 14 luglio al 16 agosto 2009. L’esposizione, nata dalle indagini sul campo condotte tra il 2004 e il 2007 dal museo naturalistico ferrarese, troverà così una coerente collocazione fra le innumerevoli ricostruzioni dei luoghi e dei momenti quotidiani del mondo rurale ferrarese che caratterizzano questo suggestivo Centro di Documentazione di via Imperiale 263. Infatti, i maceri, antichi bacini artificiali un tempo utilizzati in una importante fase dell’estrazione delle fibre tessili della canapa, rappresentano la testimonianza di una coltivazione un tempo diffusissima nelle pianure italiane, con particolare riferimento all’area ferrarese. Con il progressivo abbandono novecentesco di questa coltura il numero dei maceri si è altrettanto progressivamente ridotto: nel ferrarese, ad esempio, attualmente ne restano ormai poco più di 1.400.
Queste piccole “terre d’acqua” si caratterizzano ora come testimonianza storica di un passato agricolo e industriale che appare ormai remotissimo e come preziose riserve di naturalità in ecosistemi profondamente trasformati dall’uomo.
Parte dei 25 pannelli che compongono la mostra verranno collocati nella sala espositiva del MAF, mentre altri saranno ambientati lungo il percorso museale.
L’iniziativa è promossa da Comune di Ferrara, Museo di Storia Naturale e Centro Etnografico, MAF e associazione omonima. Sarà liberamente visitabile da martedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e domenica dalle 16.00 alle 19.00.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 980 volte

Inserito da redazione il Ven, 2009-07-10 17:07


Mostra dei Tarocchi di Vito Tumiati al MAF

Domenica 21 giugno 2009, ore 16 al MAF, Centro di Documentazione Mondo Agricolo Ferrarese, di S. Bartolomeo in Bosco (FE).
TRA ARTE E FOLKLORE:
LA FESTA DI SAN GIOVANNI
Per una lettura dell’imminente notte di San Giovanni:
Incontro sulle tradizioni popolari e presentazione della mostra
I 22 arcani maggiori”
I Tarocchi dipinti da VitoTumiati
La mostra sarà in parete sino a tutto il
12 luglio
L’Artista procederà quindi alla dimostrazione di due prove calcografiche
Per concludere:
Indovina l’Oggetto Misterioso… Puoi vincere splendidi libri
Buffet per tutti gli intervenuti.
Ingresso libero
Iniziativa patrocinata da: Comune di Ferrara – Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali- Centro Etnografico Ferrarese - Circoscrizione Zona Sud - M.A.F. Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese - Associazione M.A.F.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1017 volte

Inserito da redazione il Mar, 2009-06-16 14:08


Al MAF si fa teatro

Domenica 7 giugno 2009, ore 16.30 al MAF, Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di S. Bartolomeo in Bosco (FE), via Imperiale 263
Il Teatro dei Stanchi , compagnia di teatro dialettale ,presenta alcune pièces
Varie & Eventuali”
Occhebel-chebel-chebel andare a cavallo di un camel”
Vacanze in Scozia” “Regalo di nozze”
…e poi zirudelle, sonetti, poesie, dialoghi col pubblico…
Per concludere: buffet per tutti gli intervenuti. Ingresso libero
* Per informazioni: Tel. 0532 725294; info@mondoagricoloferrarese.it
Iniziativa promossa da: M.A.F. Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese - Associazione M.A.F. e Teatro dei Stanchi

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 901 volte

Inserito da redazione il Gio, 2009-06-04 06:39


Giochi e dialetto al MAF

Domenica 24 maggio 2009, ore 16.00 presso la sala conferenze del MAF (Centro di documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese) di S. Bartolomeo in Bosco (FE) via Imperiale 263
FESTA DEL CONCORSO “GIOCA CON NOI”
Riservato a tutti gli alunni che hanno visitato il MAF e che potranno così partecipare all’omonimo Concorso a Premi.
Sala aperta al pubblico, a tutti quanti vorranno assistere
Incontri e spettacoli:
Scuole di Dialetto di Budrio (Bologna) - anche con brani eseguiti all’ocarina -  e di Ferrara (scuola di Via Bologna)
- Faranno quindi seguito:
Gioco “Indovina l’Oggetto Misterioso
Buffet per tutti gli intervenuti
Ingresso libero
Iniziativa patrocinata da : Comune di Ferrara - Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali Centro Etnografico Ferrarese - Circoscrizione Zona Sud - M.A.F. Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese - Associazione M.A.F.

Scritto in Ferrara | MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1028 volte

Inserito da redazione il Gio, 2009-05-21 14:18


Teatro al MAF

Fare teatro al MAF: da Brecht, Shakespeare e Neruda a Narciso da Mal Albergo
Un recital di Luciano Manini
- domenica 17 maggio 2009 alle ore 16,
presso la sala incontri del MAF, Centro di documentazione del Mondo Agricolo ferrarese di S. Bartolomeo in Bosco (Fe), si terrà un recital dell’attore Luciano Manini, da oltre sessant’anni sulle scene teatrali italiane.
Straordinaria figura di attore (anche cinematografico), Luciano Manini intratterrà il pubblico in uno specifico e articolato recital, che prevederà, tra l’altro, la declamazione di opere di Berthold Brecht, William Shakespeare e Pablo Neruda. La sua performance si concluderà con l’interpretazione della maschera di Narciso da Mal Albergo, tipica della Commedia dell’Arte italiana.
* In conclusione: “gioca con l'oggetto misterioso” e vinci un libro
** Ingresso libero e rinfresco
Iniziativa patrocinata da: Comune di Ferrara – Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali - Centro Etnografico Ferrarese - Circoscrizione Zona Sud - M.A.F. Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese - Associazione M.A.F.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 873 volte

Inserito da redazione il Ven, 2009-05-15 15:08


Una domenica con i burattini al MAF

Domenica 10 maggio 2009, ore 16
presso la Sala incontri del M.A.F.- Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di S. Bartolomeo in bosco, si terranno le cerimonie di premiazione dei Concorsi nazionali 2008
Ribalte di fantasia ” e “Premio MAF”
riservati al Teatro dei burattini , fra tradizione e nuove esperienze culturali
Saranno presenti gli Autori dei copioni inediti premiati:
Mauro Sarzi (Cagliari), Teresa Bianchi (Roma), Mattia Zecchi (Crevalcore, Bologna).
- Verranno inoltre consegnati i Premi M.A.F. a Luca Ronga (Ravenna), Ferruccio Fava (S.Pietro in Casale, Bologna), Margherita Cennamo (Bologna).
= Sono previsti interventi e animazioni di vari artisti delle Compagnie
I Burattini di Mattia, Ferruccio Fava, Luca Ronga e altri , con divertenti esemplificazioni che andranno dal teatro emiliano a quello napoletano delle guarattelle.
* E, per concludere: buffet per tutti gli intervenuti
Iniziativa promossa da:
Comune di Ferrara – Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali
Centro Etnografico Ferrarese - Circoscrizione Zona Sud - M.A.F. Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese - Associazione M.A.F.- Fondazione Famiglia Sarzi, Reggio Emilia - Rivista Nazionale di Tradizioni Popolari “Il Cantastorie”
info@mondoagricoloferrarese.it Via Imperiale, 263 - San Bartolomeo in Bosco – 0532 725294

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1096 volte

Inserito da redazione il Gio, 2009-05-07 04:37


Due mostre al MAF per non dimenticare

Presso la sala espositiva del MAF, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese,a S. Bartolomeo in Bosco (Fe), dal 22 aprile al 6 maggio, saranno ospitate 2 mostre fotografico-documentarie
La colonna della
libertà, di Renzo Gilioli
Arbeit macht frei-Il lavoro rende liberi, di Sergio Beccati,
specificamente allestite per ricordare il 64° anniversario della Liberazione.
Proposte dal Foto Club Ferrara, le due mostre rievocano attraverso tematiche diverse il clima del secondo conflitto mondiale, dalla liberazione alleata (vista attraverso una rievocazione con mezzi d’epoca) ai campi di sterminio.
Le due iniziative sono promosse da: Comitato Celebrazioni 25 Aprile, Comune di Ferrara (Centro di Documentazione Storica e Circoscrizione Zona Sud), MAF e associazione omonima
- Ad ingresso libero, è visitabile da martedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e, nei giorni festivi, dalle16.00 alle 19.00.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1049 volte

Inserito da redazione il Mar, 2009-04-21 18:43


Tradizioni pasquali al MAF

Un pomeriggio intenso e divertente si preannuncia per domenica 19 aprile prossimo al MAF, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco: si tratta di una inedita riproposta di giochi, riti e cibi del ciclo pasquale, tipici della cultura di tradizione contadina.
Dopo una breve introduzione incentrata su questa antica tradizione popolare (aspetti devozionali, ludici, gastronomici ecc.), gli intervenuti saranno invitati a partecipare al gioco dello “scuzzét” (noto in altri territori con i termini “coccin-coccetto”, “scoccetto” ecc.): risulterà vincitore chi riuscirà a rompere il guscio dell’uovo bollito dell’”avversario”!
Sarà un torneo vero e proprio, che si concluderà con l’assegnazione di un vero e proprio riconoscimento.
Noto in un ampio territorio di pianura (ferrarese compreso) e appenninico, il gioco vedrà pure la partecipazione di studiosi e rappresentanti delle Pro Loco di Castelluccio di Porretta Terme (Bologna), Riolunato (Modena) e Pracchia (Pistoia), che porteranno testimonianze locali di tradizioni pasquali e di musei e centri di documentazione appenninici dedicati a questa importante realtà culturale.
- Faranno quindi seguito la presentazione della mostra “Immagini della devozione popolare" (cromolitografie della Collezione Luigi Fabbri) e, in conclusione, prima del ricco buffet a tema, un’esibizione di Graziano Bertocchi con la sua… ballerina.
Ad ingresso libero, l’iniziativa è promossa da Comune di Ferrara (Centro Etnografico e Circoscrizione Zona Sud), MAF e associazione omonima.

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1021 volte

Inserito da redazione il Mar, 2009-04-14 19:07


Zirudelle in Festival

Domenica 5 aprile 2009, ore 16 , presso la Sala conferenze del M.A.F. via Imperiale, 263 San Bartolomeo in Bosco (FE)
1° Festival interprovinciale della “Zirudella”
Declameranno, ad invito, i seguenti poeti
Alberto Ridolfi, Maurizio Musacchi (Ferrara), Giuseppe Collari (Cento, Ferrara), Tiziano Casella, Giordano Villani (Budrio, Bologna), Luciano Manini (Bentivoglio, Bologna), Giancarlo Montanari (Modena), Gino Sacchetti (Carpi, Modena), Giovanni Zardi e Silvano Baldisserri (Imola, Bologna)
Declameranno, fuori concorso:
Giampaolo Zardi (zirudelle di Guido Scaramagli, Alfonso Ferraguti e Lorenzo Cavicchi)
Brunello Melloni (zirudelle di Cesare Lenzi ovvero Al Mìstar Lènz)
* Si potrà giocare (e vincere libri) indovinando “l'oggetto misterioso”
e, per concludere: buffet per tutti gli intervenuti
Ingresso libero
** Iniziativa promossa da :
Comune di Ferrara – Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali- Centro Etnografico Ferrarese - Circoscrizione Zona Sud- M.A.F. Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese - Associazione M.A.F. - “Trèb dal Tridél”, Ferrara

Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseleggi tutto | letto 1279 volte

Inserito da redazione il Mer, 2009-04-01 04:46

fonte XML