Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Assemblea del 19/02/2005. Bilanci allegati


Si è riunita alle ore 10,45 nella saletta di consultazione della Biblioteca del Museo della Civiltà contadina di S. Marino di Bentivoglio, l'Assemblea dei soci del Gruppo di studi della Pianura del Reno, dopo una interessante visita alle sale espositive del Museo, guidata dal resposabile della Biblioteca, Franco Comastri.

 Presenti: Magda Barbieri (presidente), Mauro Fizzoni (vicepresidente), Filitea Ippoliti (tesoriere), e i soci Franco Ardizzoni, Angela Abbati, Antonio Bonomi, Dante Bonazzi , Rossella Ghedini, Anna Fini, Luciano Manini, Massimo Pancaldi, Vincenzo Tugnoli ed Elisabetta Zambelli , che hanno rinnovato la loro adesione. Ha partecipato anche la signora Katia Arbizzani, nuova iscritta , che ha voluto testimoniare il proprio sostegno alla nostra Associazione anche in memoria del padre Luigi, che è stato socio fondatore.
Assenti giustificati: Elena Farnè, Walter Vignoli , Andrea Govoni, Tullio Calori.

 Essendo la seduta in seconda convocazione , ed essendo comunque presenti più della metà dei soci, l'Assemblea è legalmente costituita e tutti possono partecipare alle operazioni di voto relative ai seguenti punti all'odg

 1). Approvazione del Bilancio Consuntivo 2004.

 2) Presentazione del programma di attività e approvazione del Bilancio Preventivo 2005

 3) Dimissioni del Consiglio Direttivo (che decadrebbe comunque in aprile per durata triennale)
 
4) Elezioni del nuovo Consiglio Direttivo 
 
5) Varie ed eventuali 
 
Si incarica Angela Abbati di svolgere il compito di segretaria per verbalizzare la seduta , e si procede quindi all'esame degli argomenti

1) BILANCIO CONSUNTIVO 2004
 La presidente Magda Barbieri , d'intesa con il tesoriere Filitea Ippoliti, presenta e illustra i contenuti del Bilancio, il cui prospetto è distribuito ai presenti e verrà poi inserito sul sito del Gruppo per conoscenza anche degli assenti, e comunque inviato a richiesta. E' evidente la modestia delle risorse e quindi delle spese; la voce più significativa in entrata è rappresentata dal contributodi 600 euro elargiti dalla Co.pro.b di Minerbio per la realizzazione del Convegno sulla barbabietola da zucchero tenuto a Baricella; contributo che è stato utilizzato interamente per la copertura delle relative spese, tenuto conto che si è usufruito anche della gratuità della sala messa a disposizione dal Comune e di alcuni libri ( come gesto di ringraziamento), offerti dal Comune e dalla presidente ai relatori, che si sono impegnati con grande competenza e generosità. Le altre voci in uscita si riferiscono alla spesa per il nolo del sito web (149) , al doveroso necrologio per il socio fondatore Luigi Arbizzani e ad una piccola offerta alla Associazione benefica "Le case degli Angeli di Daniele " come gesto di riconoscenza alla prof. Nedda Alberghini Po, per il suo apprezzatissimointervento al Convegno sul dialetto e la scuola ( svolto su invito del nostro Gruppo Studi) e anche per il dono di 6 cofanetti con i 2 volumi delle sue Commedie in dialetto pievese, che potremo utilizzare per scambi bibliografici o omaggi di rappresentanza per futuri convegni. Come si è già evidenziato nel verbale del Consiglio del 21 gennaio scorso, il bilancio tra entrate e uscite nel 2004 è in pareggio (e. 1138,78), e il deposito bancario resta invariato (e. 1309,67). Il Bilancio è approvato all'unamità

. 2) PROGRAMMA delle attività e BILANCIO PREVENTIVO 2005
Sono stati distribuiti ai presenti copie del programma delle attività proposte per il 2005 e i prospetti del Bilancio Preventivo 2005. Per quanto riguarda il Bilancio, già discusso e approvato dal Consiglio, la presidente spiega di essersi attenuta ad un criterio prudenziale, del resto già espresso e condiviso nella precedente Assemblea, in quanto non è ragionevolmente prevedibile (anche se auspicabile...) nè un forte incremento di soci, nè un significativo incremento delle entrate da contributi dei Comuni o altre istituzioni. Verrà comunque attuato ogni possibile tentativo per ottenere dai Comuni del territorio di riferimento, singoli o associati, almeno un piccolo contributo economico che possa permettere la normale attività del Gruppo e la realizzazione delle attività previste, sulla base di progetti concreti debitamente presentati. previste, sulla base di progetti concreti debitamente presentati. La spesa più grossa prevista (1800 euro) si riferisce a 2 Convegni; il primo è quello sulla "Acqua, un bene da salvare" che si prevede di realizzare in aprile (con o senza la collaborazione dell'Associazione Reno-Ambiente, per le difficoltà emerse in proposito), e per il quale si utilizzerà il contributo di 1000 euro elargiti dal comune di Bologna e ancora conservati in banca a questo scopo.Il secondo Convegno vorrebbe essere di presentazione e discussione pubblica del progetto di ricerca storica sulla toponomastica locale, con particolare riferimento ai nomi delle strade di ogni Comune della zona di intorno al Reno che si mostrerà interessato all'iniziativa. Anche di questo progetto dettagliato si allega copia per i soci e ne verranno prossimamente presentate copie a Sindaci e altre Istituzioni pubbliche per il necessario coinvolgimento e richieste di finanziamento. I presenti sono sostanzialmente d'accordo sulle linee del progetto, aggiungendo solo alcune sollecitazioni. In particolare, Antonio Bonomi ricorda che alcuni comuni della zona hanno concordato Piani Strutturali che prevedono una mappatura dettagliata delle caratteristiche del territorio e sarebbe pertanto opportuno attivare un rapporto di conoscenza e collaborazionereciproca per ricevere e dare informazioni utili al recupero della toponomastica, sia per la valenza storica che per quella ambientale. Anche Massimo Pancaldi si dichiara d'accordo ad attivare questo rapporto ,e sottolinea anche l'esigenza di estendere la ricerca ai nomi dei "luoghi" e non solo delle strade. La presidente, che ha curato la stesura del progetto, assicura che è certamente anche questo uno degli obiettivi della ricerca, indipendentemente dalla sommarietà del titolo provvisorio indicato. Mauro Fizzoni illustra il programma della visita guidata che si propone per domenica 8 maggio a Baricella, contestualmente ad una seconda fiera locale. Propone anche di collaborare ad una piccola iniziativa di ricerca storica locale sulle case più vecchie di Baricella ; iniziativa che si concluderà con un incontro pubblico la sera del 7 maggio.La presidente Barbieri fa una breve presentazione della visita guidata che si vorrebbe fare a Pieve di Cento, sottolineando i numerosi motivi di interesse culturale che questo Comune offre. Dopo un giro di consultazione sulle disponibilità di tempo e sugli impegni dei presenti, viene concordata la data del 17 aprile per questa visita. Bilancio preventivo 2005, programma delle attività e progetti specifici suddetti vengono quindi approvati all'unanimità.

 3) DIMISSIONI DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
 Facendo seguito a quanto già preannunciato e verbalizzato dal Consiglio del 21 gennaio scorso, si prende atto che il Consiglio stesso si trova ad operare con soli 3 consiglieri effettivi per le ripetute assenze degli altri 2 a suo tempo eletti, per problemi di orari e impegni di lavoro. Uno, Mauro Franzoni, è di fatto decaduto, ed ha comunque manifestato da tempo l'intenzione di dimettersi ; l'altro, Roberto Frazzoli, è pure nelle stesse condizioni ed ha anche, presentato lettera di dimissioni, allegata agli atti. Dal momento che non ci sono più possibilità di surrogazione tra i non eletti e dal momento che il 22 aprile prossimo tutto il Consiglio decadrebbe, essendo trascorsi i 3 anni previstiper un mandato , anche gli altri 3 consiglieri in carica hanno presentato le dimissioni per dare la possibilità alla presente Assemblea di procedere subito al rinnovo del Consiglio con la elezione dei nuovi membri. Pertanto l'Assemblea prende atto e accetta le dimisioni dei consiglieri Franzoni e Frazzoli, che non intendono ripresentarsi; e prende pure atto e accetta le dimissioni della presidente Magda Barbieri, del vicepresidente Mauro Fizzoni e del tesoriere Filitea Ippoliti, i quali però hanno manifestato per iscritto la volontà di impegnarsi ancora nel prossimo Consiglio se verranno rieletti.

 4) ELEZIONE DEL NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO
Preso atto delle disponibilità emerse tra i soci più attivi e partecipi alle riunioni e alle attività del Gruppo studi , ad impegnarsi anche in Consiglio, si forma una lista di 7 candidati che permetterà l'ampliamento del Consiglio da 5 a 7 membri, ampliamento ammesso dallo Statuto e auspicato da tempo per avere più persone coinvolte nelle decisioni e nei compiti necessari per dare maggior vitalità e rappresentatività all'associazione. L'assemblea approva per acclamazione ed elegge tutti e 7 i candidati , e il nuovo Consiglio risulta così composto da : Angela Abbati, Franco Ardizzoni, Magda Barbieri, Anna Fini, Mauro Fizzoni, Filitea Ippoliti, Vincenzo Tugnoli.L'Assemblea approva anche all'unanimità l'indicazione di Elisabetta Zambelli come primo dei non eletti, che potrà subentrare in caso di dimissioni o decadenza di uno dei Consiglieri eletti. La presidente uscente si incarica di convocare al più presto il nuovo Consiglio per procedere alla elezione delle cariche di presidente, vicepresidente, segretario e tesoriere.

5) VARIE ED EVENTUALI
L'assemblea approva una breve integrazione al Regolamento della biblioteca sociale, in quanto è emerso che , per arricchire il patrimonio librario del Gruppo Studi, potrebbe essere opportuno e conveniente ricorrere a scambi bibliografici, utilizzando libri a noi donati in più di una copia da soci o amici, autori o Istituzioni. Pertanto nel paragrafo intitolato "Acquisizioni ", oltre alle donazioni, si aggiugerà un esplicito riferimento alla possibilità di scambi. Alcuni soci suggeriscono a questo fine di fare esplicite richieste a Comuni e Provincia o altri enti che abbiano libri in deposito non utilizzati. La presidente si dichiara disponibile ad attivare contatti in questa direzione, precisando che è tra gli obiettivi del Gruppo Studi della Pianura del Reno costituire un piccolo centro di documentazione caratterizzato in particolare dalla raccolta di libri relativi alla storia locale, alle tradizioni locali , e alle caratteristiche e problemi dell'ambiente del territorio di riferimento.

La seduta è terminata alle ore 12,30.

 La segretaria Angela Abbati          La presidente Magda Barbieri
 
ALLEGATI
1)  CONSUNTIVO 2004
 
ENTRATE 
Residuo           1.424,87      Cassa   115,2              Banca 1.309,67
 
Quote sociali      460
 
Contributi           600
 
Totale entrate :2.484,87 
 
USCITE 
 
Spese nolo sito web                       149
 
Necrologio socio fond. L. Arbizzani  185,04 
 
Convegno su "Zucchero..."             598,29
 
Spese cancelleria                              61,27
 
Spese postali                                    19,50
 
 "      telefoniche                                30
 
 "   rappresentanza                            61
 
Varie                                                  34,68
 
Totale uscite                                 1.138,78           
 
Residuo                      1.346,09           Cassa 36,42           Banca 1.309,67    
 
ALLEGATI
2)  PREVENTIVO 2005   
 
Entrate 
 
Residuo                       1.346, 09           Cassa  36,42         Banca  1.309,67 
 
Quote  sociali                  500
 
Contributi                     1.000 
 
Totale entrate              2.846,09 
 
Uscite 
 
Spese nolo sito web           144
 
Cancelleria e stampante     150
 
Spese telefoniche                150
 
Spese postali                       102
 
Spese per Convegni          1.800
 
Spese per ricerche arch.      300
 
Varie                                     200
 
Totale uscite                     2.846                                            
 
 
 
                                                                                              
 
  
 

Scritto in Verbali di Consigli e Assembleeinvia ad un amico | letto 2033 volte

Inserito da redazione il Sab, 2005-02-19 05:40