Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

"Guerra e pace" di Tolstoi in 20 puntate


A Bologna, al Museo civico Medievale, in via Manzoni 4

Dal 1 al 25 agosto 2006

"Guerra e pace", di Lev Tolstoi , raccontato in venti puntate da:

Vera Bemoccoli, Umberto Bortolani, Elena Bucci, Silvio Castiglioni, Marion D'Amburgo, Vittorio Franceschi, Clara Galante, Massimo Grigò, Mariangela Gualtieri, Sandro Lombardi, Ivano Marescotti, Marco Martinelli, Ciro Masella, Francesca Mazza, Annibale Pavone, David Riondino, Marco Sgrosso, Massimiliano Speziani, Federico Tiezzi, Massimo Verdastro.
Un progetto di Sandro Lombardi e Federico Tiezzi; musiche di Piotr Ilic Tchaikovsky scelte da Paolo Terni.

Narratrice Marion D'Amburgo; regista assistente Giovanni Scandella; assistente alla drammaturgia Giulia Tellini.
Venti attori per venti serate che, introdotti da Marion D'Amburgo, si alternano per leggere i brani più belli e indimenticabili di "Guerra e pace", il più grande romanzo storico di tutte le letterature.

 

Sullo sfondo della crisi europea degli inizi dell'Ottocento, si intrecciano le vicende dei membri di due famiglie dell'alta nobiltà russa, i Bolkonskij e i Rostov, fra i quali emergono le figure di Natascia Rostova,  Andrej Bolkonskij e Pierre Bezuchov. Tolstoj accompagna i tre protagonisti, simboli dell'armonia del mondo, attraverso balli, battaglie, matrimoni, morti, partecipando direttamente alle loro angosce e inquietudini e dando voce ai moti interiori del cuore. Un lettore d'eccezione, Federico Fellini, ha definito i personaggi di "Guerra e pace" come "pastosamente immersi nella materia di cui sono formati, emozionanti statue che non riescono a liberarsi dal marmo grezzo in cui sono imprigionate". Come dire che la forza d'osservazione del grande romanziere russo è tale da farsi tutt'uno con i personaggi e le vicende che racconta. Da questo deriva la capacità di coinvolgimento e commozione che il libro ha esercitato, esercita ed eserciterà su milioni di lettori.
Questa iniziativa tende a rendere collettivo un rito (quello della lettura) che normalmente è privato e che, in presenza di opere particolarmente feconde e ricche, può ricevere dalla dimensione pubblica luci e prospettive impreviste
Offrendo in forma accessibile a tutti uno dei capolavori della letteratura di tutti i tempi, "Guerra e Pace raccontato in venti puntate" si propone di rispondere a un'esigenza di cultura altra da quella televisiva, esigenza sempre più diffusa che crediamo sia necessario saper individuare e a cui è importante andare incontro, anche nella logica di un impegno civile sul tessuto della città
Un ringraziamento particolare a Radio 3- RAI nelle persone di Roberta Carlotto e Laura Palmieri.
Una produzione Compagnia Lombardi -Tiezzi, in collaborazione con Comune di Firenze- Assessorato alla Cultura.

Capienza massima per ogni serata 150 spettatori.

(*) testo ripreso dal sito del Comune di Bologna 

Scritto in Bolognainvia ad un amico | letto 1416 volte

Inserito da redazione il Mer, 2006-07-26 05:45