Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Al Museo Civico Archeologico, lavori in corso, e nuova mostra


Museo Civico Archeologico di Bologna Via dell’Archiginnasio 2
Per una di quelle coincidenze che solo il destino sa trovare, a 136 anni esatti dal giorno della sua apertura il 25 settembre 1881,
il 25 settembre 2017 il PRIMO PIANO DEL MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO CHIUDE PER IMPONENTI LAVORI STRUTTURALI.
Il rifacimento non procrastinabile di una buona parte del coperto implica, infatti, la necessaria chiusura di tutto il primo piano dell’edificio: resteranno inaccessibili fino alla primavera del 2019 tutte le sale relative alla storia di Bologna (sezioni: preistorica, Bologna etrusca, bologna gallica, bologna romana), la Sala di Verucchio, la Gipsoteca e le collezioni greca, etrusco italica e romana.
Cosa resta quindi del Museo Civico Archeologico?
- La collezione egiziana, la terza in Italia per importanza, resterà visitabile senza limitazioni (e
addirittura con alcune novità) e così il lapidario, tra atrio e cortile del Museo.
- Anche la sala mostre, resterà agibile, pronta ad ospitare eventi culturali.
Resta poi, come di consueto, la programmazione di incontri per il pubblico più giovane ed adulto
nei fine settimana.
Non vi lasciamo soli, stiamo solo lavorando per tornare più solidi e duraturi di prima.
** In occasione dei lavori è prevista la tariffa unica ridotta di € 3 per l'accesso al Museo
Inoltre:
- 30 settembre 2017 - ore 18
Presentazione e apertura al pubblico della Collezione Ancarani

Ciclo di Conferenze
- 7 ottobre 2017 - ore 16
Essi scrivevano sull'argilla
La scrittura cuneiforme dell'antica Mesopotamia
- Gian Pietro Basello Università "L'Orientale" di Napoli
- 21 ottobre 2017 - ore 16
Sumeri, Assiri e Babilonesi a Bologna -I reperti mesopotamici della Collezione Ancarani
Gianni Marchesi Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
- 4 novembre 2017 - ore 16
La formazione dello stato nella Mesopotamia del III millennio a.C. Ur e Kish, due casi di studio
Giacomo Benati e Federico Zaina Alma Mater Studiorum - Università di Bologna
- 18 novembre 2017 - ore 16
Distruzione e rinascita di Ninive Passato e futuro della più grande capitale assira- Nicolò Marchetti Alma Mater Studiorum - Università di Bologna

Scritto in Bolognainvia ad un amico | stampa | letto 26 volte

Inserito da redazione il Gio, 28/09/2017 - 16:15