Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Adotta un melo e avrai le mele


#ILOVEPOMARIO è la campagna di raccolta fondi per mantenere in vita Pomario, il frutteto del Museo della Civiltà contadina di S. Marino in Bentivoglio dedicato alla conservazione di oltre 150 varietà antiche di frutti oggi in gran parte sostituite da altre più adatte alle esigenze di mercato: 500 alberi di mele, pere, pesche, albicocche, susine e ciliegie impiantati su un terreno di 9000 mq.
Si può scegliere e adottare per un anno una varietà per sostenere la campagna di raccolta fondi. Il nome del donatore e dell'albero adottato compariranno sul sito del Museo e inviteremo personalmente il donatore a partecipare all’attività di raccolta dei frutti programmata nei diversi periodi di maturazione.
* Si può donare on line dalla piattaforma www.ideaginger.it (con Carta di Credito o PayPal) o di persona direttamente al Museo.
Per mantenere in vita il Pomario servono circa 5000 euro all'anno per la consulenza di un tecnico frutticolo, l’acquisto di prodotti fitoterapici, le operazioni di potatura, sfalcio dell'erba, pacciamatura, la manutenzione dell'impianto idrico...
Mantenere in vita questi alberi significa contribuire alla salvaguardia di un prezioso patrimonio, non solo per i richiami nostalgici che rimandano alla memoria dei frutti del passato, ma per il loro significato genetico, merceologico, ecologico di riserva di biodiversità.
* * A 15 km da Bologna, a San Marino di Bentivoglio nel cuore di un parco storico all'inglese, l’ottocentesca Villa Smeraldi è sede dal 1973 del Museo della civiltà contadina: oltre 2000 mq di esposizione e 4 ettari di parco offrono al visitatore una testimonianza unica sul lavoro e sulla vita nelle campagne tra Otto e Novecento: la sezione dedicata alla canapa è la più importante in Italia. Il Museo è gestito, assieme alla villa e al parco, dalla Istituzione Villa Smeraldi costituita nel 1999 dalla Provincia di Bologna e sostenuta dai Comuni di Bologna, Bentivoglio e Castel Maggiore.
-
Domeniche al Pomario
Prossime attività di laboratori domenicali per grandi e piccini
Domenica 17 maggio ore 16 Gira la foglia e scopri l’insetto!
Quanta vita c’è in un frutteto? coccinelle, afidi, mangiatori di foglie, creatori di galle, voraci predatori, utili vespine parassite, e poi api e farfalle... impariamo a conoscerli. Portate lenti e macchine fotografiche macro!
A
cura di Bettina Maccagnani. Biglietto euro 6
** * Centoquattordici pezzi del Museo della Civiltà contadina sono stati impacchettati e sono partiti per Milano per essere esposti dal 1° maggio a Expo 2015. Il curatore del Padiglione Zero di Expo, professor Davide Rampello, e lo scenografo Giancarlo Basili che tempo addietro avevano visitato con grande interesse l'importante collezione bolognese avevano inizialmente chiesto in prestito per l'allestimento del padiglione di accesso all'intera area espositiva oltre 200 oggetti.
Per ragioni di unicità e preziosità di alcuni dei pezzi si è potuto concederne la disponibilità di 114. Si tratta di oggetti provenienti da tutte le sezioni del Museo, dagli aratri alle falci, dai cesti alle botti, dagli arcolai alle mannelle di canapa.
http://www.museociviltacontadina.bo.it/







Scritto in Museo della Civiltà contadina S. Marino di Bentivoglioinvia ad un amico | letto 955 volte

Inserito da redazione il Mar, 2015-04-28 08:13