Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Giornata in memoria delle vittime della strage di Bologna e delle altre stragi


Il 2 agosto 1980 alle 10.25, nella sala d'aspetto di 2ª classe della stazione di Bologna, esplode un ordigno a tempo dando vita ad uno degli atti terroristici più gravi avvenuti in Italia nel secondo dopoguerra, con 85 morti e centinaia di feriti.
Anche quest'anno un fitto programma di iniziative per celebrare il XXXIII anniversario di un giornata, il 2 agosto, che è diventata la "Giornata in memoria delle vittime di tutte le stragi" Tra le iniziative, è previsto:

- alle 8.30, nella Sala del Consiglio di Palazzo d'Accursio, incontro con l'Associazione Familiari Vittime della Strage alla Stazione di Bologna, le Autorità ed i rappresentanti delle città, degli enti e delle associazioni aderenti alla manifestazione. Interverranno il sindaco di Bologna Virginio Merola, il presidente dell'Associazione familiari vittime strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980, Paolo Bolognesi e il Ministro per gli Affari regionali Graziano Delrio
- alle 9.15 in piazza Nettuno,
concentramento con i Gonfaloni delle città e partenza del corteo lungo via dell'Indipendenza. Il Sindaco partecipa al corteo assieme alle altre autorità;
- alle 10.10 in piazza Medaglie d'Oro
, intervento del Presidente dell'Associazione Familiari Vittime della Strage alla Stazione di Bologna, Paolo Bolognesi. Seguiranno un minuto di silenzio in memoria delle vittime e gli interventi del sindaco Virginio Merola, e della Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini
.Il programma completo è leggibile su:
http://www.comune.bo.it/news/xxxiii-anniversario-della-strage-alla-stazione-di-bologna-del-2-agosto-1980

 

Scritto in Bolognainvia ad un amico | letto 748 volte

Inserito da redazione il Gio, 2013-08-01 04:59