Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Il Calvario degli emiliani nella Grande Guerra del 1915


Sabato 11 maggio ore 17.00 a Bologna presso la Libreria Zanichelli – Piazza Galvani Incontro con Giacomo Bollini per la presentazione del suo libro
IL CALVARIO DEGLI EMILIANI. L’attacco del 1915 sul Podgora (Gaspari).
Interviene, con l'autore, l'editore Paolo Gaspari.
All’alba della dichiarazione di guerra, i soldati italiani varcarono entusiasti il confine all’oscuro di cosa li stesse aspettando: Gorizia era lì, aldilà del fiume, nascosta solo da una bassa collina. Quella collina si chiamava Podgora, chiamata anche Monte Calvario, e sarà la prima tomba della Grande Guerra per i fanti bolognesi, che fra l’8 e il 10 giugno 1915 furono mandati all’assalto.
Questa è la loro storia, ricostruita tra testimonianze dirette e documenti d’epoca.
In collaborazione con il Museo Civico del Risorgimento di Bologna, sul cui sito si possono consultare migliaia di fotografie e materiali dedicati alla Grande Guerra:
http://www.comune.bologna.it/museorisorgimento/
Info: 051.225583 museorisorgimento@comune.bologna.it

Scritto in Bologna | Storia. Locale e generaleinvia ad un amico | letto 907 volte

Inserito da redazione il Mer, 2013-05-08 05:35