Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Percorsi d'arte


PERCORSI D’ARTE - 5 lezioni-conferenze con lo storico dell'arte Massimo Martelli  che tratteranno storia, temi e opere scelte a partire dalla Grecia Classica fino al Quattrocento Italiano. Le lezioni si svolgeranno presso la Sala della Meridiana della prestigiosa Villa Spada di Bologna (Via di Casaglia 3), il martedì sera, dalle ore 20.00 alle 21.30, dal 9 ottobre al 6 novembre.
Le opere d’arte prescelte verranno proiettate su grande schermo al fine di essere dettagliatamente analizzate per favorire un percorso che guidi alla lettura delle immagini e fornisca strumenti utili alla comprensione delle opere sia dal punto di vista artistico che sotto il profilo storico e iconografico. Verrà inoltre fornito gratuitamente materiale didattico con tavole illustrative e bibliografiche utili per chi voglia approfondire.
Il costo a persona complessivo per tutte e 5 le serate è di € 49,00. Il corso si svolgerà soltanto raggiunta la quota minima di 30 partecipanti.
Per informazioni ed iscrizioni:
Dott. Massimo Martelli, 3392081407, max@maxmartelli.it,
www.maxmartelli.it
Il PROGRAMMA è leggibile nel seguito di questo articolo


1) 9/10 - La Grecia e il mondo greco: l’arte greca dal 1200 a.C. circa (introduzione) all’assorbimento nella cultura romana.
- Architettura e urbanistica: le forme templari e gli stili architettonici, alcuni esempi in Italia. Analisi
del Partenone di Atene. La struttura delle città in rapporto all’ambiente, le teorie di Ippocrate.
- Ceramica: dallo stile protocorinzio alla ceramica a figure rosse. Analisi delle forme vascolari.
Come si lavorava un vaso.
- Scultura: dal periodo arcaico al periodo ellenistico, analisi di alcune sculture scelte appartenenti
ai diversi periodi. Come si effettua una fusione in bronzo, comparazioni con le tecniche adottate nel Rinascimento. Paralleli: l’arte di Fidia e il Torso di Belvedere.
2) 16/10 - Gli Etruschi in Emilia Romagna: arte e tradizioni di una delle civiltà più affascinanti e misteriose dell’antichità.
- Storia e arte della civiltà etrusca: dall’insediamento nella penisola italica all’integrazione nella Repubblica Romana.- Urbanistica e ingeneria: alcuni esempi di strutture abitative. Le grandi innovazioni tecniche.
L’abitato di Marzabotto. Gli scavi di Monte Bibele.
- Religione: riti, credenze, arte divinatoria, l’aldilà. Le sepolture, analisi delle diverse tipologie tombali, i corredi funerari, le steli felsinee. Alcuni esempi fuori regione: la Tomba Francois di Vulci e la Tomba dei Rilievi di Cerveteri.
3) 23/10 - Roma: arte romana tra Repubblica e Impero.
- Urbanistica e architettura nella Roma Repubblicana: strutture e infrastrutture, il sistema viario e quello fognario, ponti e acquedotti. Materiali e tecniche costruttive.
- Temi e tecniche pittoriche: i quattro stili della pittura parietale.
- Scultura: il distacco dai temi mitologici, naturalismo e ritrattistica nell’età repubblicana. L’Ara Pacis Augustae.
- L’età imperiale: l’arte celebrativa e trionfale, gli archi di trionfo, i rilievi narrativi, i ritratti imperiali, le tendenze della pittura. La Colonna Traiana, il Pantheon, le Grottesche.
- Architettura per lo spettacolo: teatri anfiteatri e circhi, alcuni esempi, dal teatro romano di Bologna all’Anfiteatro Flavio. Pittura: la “Rissa tra pompeiani e nucerini”.
- L’ultima fase imperiale: tra contaminazioni barbariche e arte paleocristiana. L’arco di Costantino.
Il Gruppo dei Tetrarchi.
4) 30/10 - Il Medioevo in Italia.
- Arte romanica: la tecnica e le concezioni. Il Duomo di Modena, Lanfranco e Wiligelmo. Il  complesso architettonico di Parma e l’opera di Benedetto Antelami.
- La scultura: il ritratto realistico, i paralleli con l’arte antica.
- Architettura e urbanistica: la casa-torre.
- Il linguaggio gotico in Italia: la Basilica di San Francesco ad Assisi e la chiesa di San Francesco a Bologna, analisi comparativa.
- Pittura: Cimabue, oltre il classicismo bizantino. La rivoluzione giottesca e il “dipingere in latino”, analisi di alcune opere di Giotto. Il Polittico di Giotto della Pinacoteca di Bologna.
5) 6/11 - Il Quattrocento.
- Le tendenze dell’arte e le concezioni degli artisti a cavallo tra Medioevo ed epoca moderna.
- Piero Della Francesca, Sandro Botticelli, Antonello da Messina: tre modelli estetici a confronto.
Analisi e comparazione di alcune opere scelte di tre fra i maggiori maestri della pittura quattrocentesca.
Al termine del ciclo di conferenze viene offerta ai partecipanti (in date da concordare) la possibilità di vivere una esperienza didattica interattiva in due successive visite: Pinacoteca Nazionale di Bologna e Museo Civico Archeologico di Bologna. I partecipanti saranno invitati ad utilizzare le
nozioni acquisite e ad esercitare le proprie capacità analitiche attraverso il confronto diretto con le opere d’arte. Al termine della prima lezione il Dott. Martelli illustrerà, per chi lo desidera, gli spazi e la storia di Villa Spada, opera settecentesca dell’architetto Giovanni Battista Martinetti e le collezioni del Museo Storico Didattico della Tappezzeria Vittorio Zironi (unico in Europa nel suo genere) contenuto all’interno della villa, visitabile per l’occasione al costo di € 3,00. I biglietti per l’accesso alla Pinacoteca Nazionale (€ 4,00), al Museo Archeologico di Bologna (€ 5,00) e al
Museo della Tappezzeria non sono compresi nell’offerta: tutte le visite sono facoltative.


Scritto in Bolognainvia ad un amico | letto 1012 volte

Inserito da redazione il Mar, 2012-10-09 07:48