Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Magda Barbieri. I Mastellari. Da Argile alle Americhe.2011


I Mastellari. Da Argile alle Americhe”. Storia di Filippo e Amadeo, un pittore e un muratore che varcarono l'oceano in cerca di fortuna. Magda Barbieri. Pag. 160. Tip. Siaca. Cento 2011.
A completamento delle sue ricerche sul territorio e la gente di Castello d'Argile, l'autrice ha voluto seguire le orme e le vicende di due fratelli nati in questo paese ed emigrati dapprima in Colombia a Bogotà, tra il 1888 e il 1889, spostandosi poi in altri Stati del Centro America in cerca di lavoro e miglior fortuna.
Il libro è dedicato in particolare a far conoscere un pittore finora sconosciuto, Filippo Mastellari, premiato studente all'Accademia delle Belle Arti di Bologna col sostegno finanziario del Comune del tempo, che ebbe il suo momento di gloria quando fu chiamato ad affrescare il plafond del Teatro nazionale Colòn di Bogotà (in foto di copertina), tra il 1889 e il 1892, lavorando poi anche a Cartagena, a Puebla in Messico e infine all'Avana di Cuba, dove morì, nel 1922.
I suoi due figli, Josè e Nino Mastellari, si distinsero come maestri nell'arte dei “vitrales”, vetrate artistiche in stile liberty, molto in voga nella prima metà del 1900 all'Avana.
Il fratello di Filippo, Amadeo, muratore, si distinse come "arquitecto constructor", in Colombia e infine a Panama, assicurando buon successo a figli e nipoti: la figlia America-Nina Mastellari, fu modista famosa, e il figlio di lei, dottor Amadeo Vicente Mastellari, fu medico illustre.
Il libro si sofferma anche sulle vicende delle generazioni precedenti e successive di Mastellari e altri parenti, vissuti in Argile e località limitrofe, tracciando una sorta di saga famigliare; e sottolinea anche vari aspetti dell'emigrazione italiana di fine Ottocento e della esplosiva situazione politica del Centro America di quel tempo.

Scritto in Recensioni e segnalazioniinvia ad un amico | letto 1900 volte

Inserito da redazione il Sab, 2011-12-17 06:00