Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Un inedito Guercino , mostre e cortei storici


Si espone un altro Guercino a Cento: La "Diana cacciatrice" della Fondazione Sorgente Group (*) Dal 3 giugno al 10 luglio 2011
Dopo l’esposizione dell’inedito
San Giovanni Battista nel deserto, scoperto in una collezione privata del nord Italia,
-
venerdì 3 giugno 2011, alle ore 17, presso la Pinacoteca Civica, il critico d’arte Davide Dotti presenterà un nuovo importante dipinto del Guercino che, dopo la recente pulitura, viene per la prima volta esposto al pubblico.
Si tratta della splendida
Diana cacciatrice (121 x 97 cm) che il maestro raffigura nel preciso istante in cui la dea romana signora delle selve, custode delle fonti e dei torrenti e protettrice degli animali selvatici, interrompe la caccia nei boschi accompagnata dal bellissimo levriero e volge lo sguardo verso l’amato pastore Endimione, assopito per suo volere in un sonno eterno per preservare intatta la bellezza del suo volto che Diana, secondo il mito narrato da Apollonio Rodio, ogni notte si recava a contemplare.
Apertura fino al 10 luglio: venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16,30 alle 19,30
** Le altre  mostre in corso
. PINACOTECA : L'ORATORIO DELLA CROCETTA TRA STORIA E RESTAURI Fino al 26 Giugno 2011 - Esposizione del dipinto LUCREZIA ROMANA di Guercino, da collezione privata inglese
- GALLERIA D'ARTE MODERNA "A. BONZAGNI" e  IL PERIODO INFORMALE di Ilario Rossi CARTE DEL PENSIERO,Marco Castellucci Fino al 31 luglio 2011
- MUSEO "SANDRO PARMEGGIANI", Renazzo - MARSC - Museo di Arte Religiosa e Sacra Contemporanea "Maria Censi", presso Auditorium San Lorenzo di Cento : GIGINO FALCONI. SACRO E PROFANO Fino al 26 Giugno 2011

(*) L'opera è di proprietà della Fondazione Sorgente Group di Roma, Istituzione per l’Arte e la Cultura, costituita senza finalità di lucro nel gennaio del 2007 che si pone lo scopo di valorizzare, promuovere e divulgare, sia a livello nazionale che internazionale, tutte le espressioni della cultura e dell’arte appartenenti al patrimonio culturale italiano.

Dotti, nel suo saggio in catalogo, specifica che: “Bella ed elegante nella sua classica idealizzazione come una scultura ellenistica, la sensuale Diana cacciatrice manifesta la sensibilità estetica tipica del linguaggio del tardo Guercino nel momento della massima edulcorazione del classicismo reniano che il maestro fece proprio dopo il trasferimento a Bologna nel 1642, in seguito alla morte dell’eterno rivale Guido Reni. Si tratta del periodo compreso tra la metà del quinto decennio del XVII secolo e la conclusione della sua carriera artistica, in cui le tinte della palette cromatica diventarono sempre più luminose e delicate, sui toni pastello; gli accostamenti tonali armoniosi e di morbida intonazione; la stesura pittorica leggera e levigata, specie negli incarnati porcellanosi; gli sfondi di cielo e di paese sempre più ampi, ameni e rasserenati; l’atmosfera che permea le scene dolce ed ovattata, imbibita di un nuovo spirito elegiaco che esprime la mitologia dell’arcadia decantata da Virgilio, dal Sannazaro e dal Tasso nei loro celebri componimenti letterari”.

E proprio dall’esame del Libro dei conti si evince che la Diana cacciatrice della Fondazione Sorgente Group è da identificarsi con certezza con il dipinto che il maestro realizzò per il conte Fabio Carandini di Roma – esponente di primo piano di una nobile famiglia di origini modenesi, trasferitosi nell’Urbe nel 1608

- Da Sabato 28 maggio a Domenica 5 giugno 2011
PASQUA ROSATA 2011
Sabato 4 giugno, ore 20.
Esibizione di Bandiere da parte del Gruppo Rione Giallo di Faenza "Palio del Niballo"
- Sabato 4 giugno Ore 21.00 - Corteo in costume dei gruppi storici, con partenza dalla Rocca-  ore 21.30, Basilica Collegiata di San Biagio- Tradizionale cerimonia di Benedizione del Palio-
ore 22.30, Piazza Guercino L’essenza dell’infinito... noi
Spettacolo con la partecipazione di Sbandieratori e Musici del Guercino, Gruppo del Reno di Castello d'Argile, Compagni del Lupo Passante di Monselice. Ideazione eregia di Gemma Molinari. A cura degli Sbandieratori e Musici del Guercino. In caso di maltempo lo spettacolo si terrà nella Chiesa di San Filippo.
- Domenica 5 giugno Piazza del Guercino dalle ore 10.00 - mostra di pittura- dalle ore 15.30 - Giochi storici del Palio - ore 18.30 - Corteo in costume dei gruppi storici. A seguire Premiazione della squadra vincitrice

*** L'Assessorato alla Cultura del Comune di Cento e la Biblioteca, in collaborazione con Artecento e la Fondazione Teatro Borgatti in occasione del 260° anniversario della nascita del musicista centese Bartolomeo Campagnoli (1751-1827) organizza
- Mercoledì 8 giugno alle ore 21.00
presso il Teatro "G. Borgatti"
Concerto del Trio i solisti dell' "Orchestra Città di Ferrara"
che eseguiranno musiche di Campagnoli
Cristina Alberti
– violino, Alessandro Fattori – violino, Valentina Migliozzi - violoncello Ingresso libero
-
Venerdì 10 giugno 2011 alle ore 21.00 presso il Palazzo del Governatore
Conferenza
del Prof. Enzo Porta Violinista, didatta e storico della musica
Bartolomeo Campagnoli (
1751-Neustrelitz 1827) Violinista e didatta, nel 260° anniversario della nascita

Ingresso libero Per informazioni rivolgersi alla Biblioteca – 051 6843141

Scritto in Cento (Fe)invia ad un amico | letto 1676 volte

Inserito da redazione il Ven, 2011-06-03 09:26