Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Archeologite, buon vicinato e buoni libri a Budrio


Archeologite 2011 * a Budrio
- sabato 21 maggio ore 10.30 Museo Civico Archeologico e Paleoambientale, via Mentana,32

Intitolazione del Museo a Elsa Silvestri
ore 11 Biblioteca Comunale,
via Garibaldi 39
presentazione del
Fondo Librario Elsa Silvestri
Una raccolta per conoscere l’archeologia la storia e l’arte del territorio'.
- 21 e 22 maggio
in Piazza della Repubblica-quartiere dell'Edera-
Festa del buon vicinato - IV edizione ** a cura dell'Assessorato ai Servizi Sociali e Sociosanitari
- Torri dell’acqua, 26 maggio 2011 ore 21
L'Assessorato alla Cultura del Comune di Budrio in collaborazione con Torri dell'Acqua e Rotary Club Bologna Valle dell'Idice presentano
Trenta giorni di nave a vapore. Storie di emigrazione dalla valle dell’Idice (1880-1912)
Immagini, racconti e letture

con l’autrice Lorenza Servetti e Tiziano Casella ***
* Le Archeologite Bolognesi 2011 sono promosse dal Servizio Cultura e Pari Opportunità della Provincia di Bologna e dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna, in occasione dell'Anno Europeo del Volontariato, proclamato dal Parlamento Europeo. L'edizione prevede un tema comune " I viaggi delle idee nel mondo"  con tantissimi appuntamenti dislocati nei vari comuni della provincia di Bologna, Imola, Ozzano dell'Emilia, Monterenzio, San Lazzaro, Castenaso, Bazzano, Medicina, Marzabotto, San Giovanni in Persiceto, Budrio. Il Comune di Budrio vuole ricordare l’importante attività della Professoressa Elsa Silvestri nell’ambito della conservazione e valorizzazione del patrimonio ambientale, archeologico e Paleoambientale,come riconoscimento alla persona, recentemente scomparsa e al suo alto merito di studiosa e ricercatrice.

 

Nominata nel 1961 Ispettore onorario della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, ha svolto per lungo tempo, con grande capacità scientifica e tenacia, un lavoro di ricerca archeologica sul campo,unitamente allo sviluppo di un progetto museologico complesso: il Museo di Budrio, da lei fondato ed inaugurato nel 1982. La partecipazione ad entrambi gli eventi è gratuita. Il Museo resterà aperto fino alle ore 12.30. Per maggiori informazioni: Ufficio Cultura 051-6928306-6928279.

** Festa del buon vicinato - IV edizione a cura dell'Assessorato ai Servizi Sociali e Sociosanitari
21 e 22 maggio in Piazza della Repubblica-quartiere dell'Edera-
Il tema della festa è il ricordo del medico sul territorio, inteso come vocazione, in linea con il volontariato dei giorni nostri. 
Il Comitato quest'anno ha preparato l'accoglienza con il pranzo conviviale sotto i portici.
E una novità sarà anche la gara di burraco. Grazie ai premi che ci sono stati offerti, si potrà finanziare, insieme alla somma raccolta dagli altri sponsor, la produzione grafica del progetto "La memoria delle cura".
In una sintonia creata tra la stesura di un libro, la ricerca di memoria storica, il volontariato a più raggi e la preziosa collaborazione del quartiere e di alcuni volontari, nasce con soddisfazione l'appuntamento atteso per stare insieme con senso di appartenenza e condivisione.
programma:

- Sabato 21 Maggio ore 16.00 lAnteprima presso le TORRI DELL'ACQUA
Presentazione progetto
"La memoria della cura"
Illustrazione di Patrizia Stefani di Associazione ELP
Saranno presenti: Carlo Castelli Sindaco di Budrio, Oriana Zuppiroli Assessore politiche sociali Budrio,  Mario Antonio Lavecchia Direttore Distretto AUSL Bologna pianura Est , Andrea Dugato Ordine dei medici chirurghidella Provincia di Bologna, Antonio Mumolo Consigliere Regionale e Presidente "Avvocato di strada" onlus
ore 17.00 ln PIAZZA DELLA REPUBBLICA
Saranno presenti le bancarelle delle associazioni onlus e di volontariato con apertura straordinaria del BIOmarchè di Budrio, organizzazioni no profit, libreria interculturale Avicenna
gazebo C.O.E.R. - Volontariato Protezione Civile Budrio
Sottofondo musicale con Cristina Giovannini
ore 18.30 Musica sul palco...aprono "I soliti Ignoti", gli amici di Castenaso con musiche degli anni '60...e si può anche ballare!
Ore 21.00 Musica dal vivo con disinvoltura, Rock e altro... Jan Mazza Two Bailyes Proiezione di video e slides sulla storia delle edizioni Buon Vicinato sotto il porticato della Piazza!
Sarà presente per tutta la durata della festa in piazza un 'ambulanza della Pubblica Assistenza di Castenaso per la misurazione gratuita della pressione arteriosa e informazioni su l servizio
- Domenica 22 Maggio ...Tornano le Bancarelle
ore 12.30
A pranzo con i vicini di casa...buffet conviviale. Ognuno porti per qualcuno, ai coperti pensiamo noi!
Sottofondo musicale live di Claudio Quarantotto
ore 15.00 Gara di Biliardino per i ragazzi in collaborazione con l'associazione "Il Piccolo Principe"
Info ed iscrizioni presso il "Bar Cristal" di Via Giovanni XXIII
ore 16.30 Gara di Burraco sotto i portici a cura di Antonio Merighi del Centro Sociale "la Magnolia" con premi offerti da"La Vecchia Bottega" via Carducci 8
o
re 18.00 Musica dal vivo con Claudio Ventura e la sua chitarra
ore 19.30 Premiazioni delle gare di Biliardino e Burraco in Piazza della Repubblica
ore 21.30 Seguiranno fino a fine serata Pop Corn Band diretta da Stefano Bussoli.
Small Band anima Jazz della B Band Budrio diretta da Claudio Castellari a conclusione della Festa!
Per tutta la durata della festa sarà in funzione un punto di ristoro con crescentine e piadine, affettato e patate fritte a cura dell'AVI S Budrio
Gli esercizi commerciali osserveranno un 'apertura straordinaria
Organizzazione: Comune di Budrio, quartiere Edera e tutti i volontari
E-mail: www.comune.budrio.bo.it

*** Torri dell’acqua, 26 maggio 2011 ore 21
L'Assessorato alla Cultura del Comune di Budrio in collaborazione con Torri dell'Acqua e Rotary Club Bologna Valle dell'Idice presentano
Trenta giorni di nave a vapore. Storie di emigrazione dalla valle dell’Idice (1880-1912) Immagini, racconti e letture
con l’autrice Lorenza Servetti e Tiziano Casella
Cristoforo Colombo, azidànt a té e a quant t è dscuêrt la Merica! (“Cristoforo Colombo, accidenti a te e a quando hai scoperto l’America!”): con questa lapidaria imprecazione un’emigrante budriese esprimeva il dolore e l’amarezza di un’esperienza conclusasi tragicamente per lei e per molti
che fra il 1880 e il 1912 partirono per le Americhe in cerca di fortuna.
Furono almeno 2000 le persone provenienti dalla valle dell’Idice (Budrio, Medicina, Molinella), che tentarono questa avventura, spinte dalla miseria che affliggeva in quegli anni la bassa bolognese, e dunque con motivazioni simili a quelle di chi oggi approda sulle coste italiane.

Il libro di Lorenza Servetti ripercorre questa epopea, fatta di coraggio, tenacia, spirito di avventura, orgoglio per il contributo dato allo sviluppo di quei paesi lontani, ma anche di sofferenze e drammi, ricostruiti grazie a documenti, fotografie e testimonianze dei discendenti, residenti sia in Italia che nei paesi di emigrazione. Sono tanti nomi, tante famiglie di cui l’autrice ha seguito le tracce, riannodando, in alcuni casi, i rapporti fra consanguinei residenti sulle opposte coste dell’Atlantico.

Vicende lontane, il cui ricordo, quasi svanito, torna alla luce grazie alla ricerca, rivivono nelle pagine del libro che Tiziano Casella leggerà, accompagnate dalle immagini antiche raccolte in un video.

www.comune.budrio.bo.it

Scritto in Budrioinvia ad un amico | letto 1284 volte

Inserito da redazione il Ven, 2011-05-20 09:13