Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Il pane ferrarese dalla tradizione al marchio IGP


Domenica 26 settembre 2010, alle ore 15,30 al MAF- Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di S. Bartolomeo in Bosco (FE)
L'arte ferrarese del pane intorto, tra passato e futuro. Gastronomia, tradizione e innovazione
Il programma prevede l'introduzione e i saluti di Caterina Scaramagli, un intervento di Giancarlo Zago che racconterà il percorso dal “trabatoi al sdaz”, seguito da una dimostrazione di come faceva il pane nella famiglia contadina “l'arzdora con la gramadora”, a cura di Ivana Alvoni, per concludere con Gian Paolo Borghi che spiegherà come la coppia ferrarese oggi si accoppia col marchio IGP.
L'evento, che rientra nel programma delle Giornate Europee del Patrimonio, è incentrato sull'approfondimento di una delle eccellenze gastronomiche ferraresi: la coppia IGP e il suo legame con il territorio.
A rendere unico il pane ferrarese non è solo il sapore ma la cultura e le tradizioni che racchiude; il rispetto di conoscenze tramandate da generazioni lo rende un segno di continuità tra passato e presente, nonché un simbolo d’identificazione territoriale.
Ciò che quest’evento vuole andare a ripercorrere è un’evoluzione del pane ferrarese: dalle tradizioni passate alla realtà attuale, tracciando infine un orizzonte futuro.
Un itinerario che parte quindi dalla memoria, dai saperi della tradizione: un excursus all’interno del Museo della Civiltà Contadina per riscoprire le fasi di lavorazione del grano di oltre un secolo fa e il rituale della preparazione del pane.


A seguire, uno scorcio sull’identità attuale del pane ferrarese, soffermandosi in particolar modo sulle sue caratteristiche e sul marchio IGP.
In conclusione verrà presentata come case history l’Azienda Vassalli Bakering, da oltre trent’anni impegnata nella produzione di pane ferrarese. Pur continuando a rispettare la tradizione e i valori di genuinità e qualità, l’Azienda Vassalli ha saputo guardare al futuro; l’applicazione della tecnologia alla tecnica le ha permesso di esportare la coppia oltre ai confini di Ferrara, promuovendo il pane ferrarese e le materie prime locali con cui è prodotto.
Al termine dell’evento ai partecipanti verrà offerta una degustazione di prodotti della cucina contadina ferrarese con la collaborazione delle Aziende Vassalli Bakering, Loberti e Mariotti.


Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseinvia ad un amico | letto 1455 volte

Inserito da redazione il Mer, 2010-09-22 17:06