Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Ritratti italiani in foto d'autore


Il Comune di Cento – Assessorato alla Cultura presenta
“Ritratti Italiani”, mostra curata da Vittorio Sgarbi
e promossa e organizzata da Sputnik Arts Project in collaborazione con BonelliLAB. La mostra, che affronta uno dei temi portanti della storia dell’arte italiana, quello del ritratto e della figura umana, sarà ospitata contemporaneamente in due diverse sedi: la Galleria d’Arte Moderna “Aroldo Bonzagni” e l’Auditorium San Lorenzo, per riunire i lavori di una trentina di artisti contemporanei italiani o che comunque abitano in Italia e che, con intenti e modalità diverse, hanno lavorato su questo tema.
Ritratti Italiani ” (*) propone i lavori di Oliviero Toscani, Tullio Pericoli, Fabrizio Ferri, Livio Scarpella, Andrea Zucchi, Danilo Buccella, Ferdinando Scianna, Andrea Martinelli, Riccardo Mannelli, Daniele Galliano, Aaron Demetz, e di molti altri artisti contemporanei (nella foto in alto: Sciascia visto da Scianna).
La mostra sarà visibile, in entrambe le sedi, sino al 30 Agosto 2010.
Orari di apertura: venerdì, sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 16.30 alle 19.30
- Ingresso gratuito. Per info su atri eventi e mostre: www.comune.cento.fe.it/
---- Inoltre, dal 2 Luglio al 3 Settembre 2010, ad allietare le serate estive nella magica atmosfera del Castello della Rocca si rinnova anche per quest’anno l’appuntamento con la RassegnaSogni d’Estate”. una miscela di più di venti accattivanti proposte musicali che spazieranno dal jazz al soul, dalla musica classica alla musica d’autore, dal rock alla musica etnica, per finire con le travolgenti note blues & swing. Non mancheranno inoltre il consueto spettacolo di danza e recitazione e una rassegna cineforum, novità di questa edizione.
Tutti gli eventi avranno inizio alle ore 21,30. Il calendario sul sito del comune

 

(*) Ancora oggi l’uomo - si legge nella presentazione - il volto dell’uomo, è tornato ad essere prepotentemente al centro del dibattito contemporaneo: un volto oggetto di ricerche artistiche già da decenni in tutto il mondo, anche nelle forme più estreme e disturbanti (dalla body art agli esperimenti di chirurgia artistica, dal cybercorpo ai volti ambigui e mutanti, e così via), e che continua però ad apparire come un oggetto misterioso, non identificato, involucro dell’identità sempre più incerta e frammentaria dell’umanità di oggi.
Attraverso i linguaggi della pittura, della scultura, del disegno e della fotografia, molti artisti contemporanei si sono accostati oggi al tema del volto dell’uomo contemporaneo con intenti e modalità assai diverse. Riletture “classiche”, retaggi pittorici alti e richiami ai codici tradizionali estetici si sono alternati e mescolati a nuovi approcci senza tralasciare, naturalmente, le influenze esercitate nel mondo occidentale dall’estetica mediatica e dalla cultura della chirurgia estetica sempre più “pratica quotidiana” diffusa tra i diversi strati sociali.

Scritto in Cento (Fe)invia ad un amico | letto 1143 volte

Inserito da redazione il Gio, 2010-07-22 14:43