Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

1810- 2010. Bicentenario della Municipalità di Molinella


Presentazione delle iniziative per il Bicentenario del Comune di Molinella 1810 – 2010.
Il 20 aprile 1810, venne emanato dall'amministrazione napoleonica il Decreto imperiale di concentrazione dei Comuni del Dipartimento del Reno, che sostituiva il precedente ordinamento amministrativo e territoriale: nasceva così una municipalità per la prima volta molto simile all’attuale. In occasione di tale ricorrenza,
- martedì 20 aprile alle ore 18, presso la Sala del Consiglio di Molinella,
verrà presentato il programma delle celebrazioni ed iniziative che saranno organizzate nel corso dell'anno, con l'intento di promuovere e valorizzare le tappe più significative della storia e dell’identità della comunità locale e riflettere sulle sue prospettive di sviluppo future.
Per ulteriori informazioni sull'appuntamento, consultare la sezione del sito del Comune di Molinella Eventi, spettacoli o manifestazioni.
** Va ricordato, sul piano più generale, che già nel giugno1805, poco dopo la proclamazione del Regno, con Napoleone re d'Italia e imperatore dei Francesi, fu emanato un Decreto che divideva il Dipartimento del Reno in 4 Distretti : Bologna, Imola, Vergato e Cento, a loro volta suddivisi in "Cantoni", e istituiva le “Municipalità”, con proprio Consiglio comunale e Presidente , o Sindaco, in ogni località o comunità parrocchiale che avesse almeno un migliaio di abitanti.
Sempre nel giugno del 1805, Napoleone, con la moglie Giuseppina, venne in
visita a Bologna, accolto con grandi festeggiamenti. In quei giorni , per conquistare il favore della società bolognese, emanò vari provvedimenti per il rilancio dell'Università e per la sistemazione del basso Reno tra bolognese e ferrarese, con l'immissione di Reno in Po, commissionando uno studio per quello che diventerà poi il “cavo napoleonico”, avviato nel 1807, interrotto nel 1814 e rimasto incompiuto fino agli anni '20 del 1900.
Nel settembre 1810, debellato il fenomeno del brigantaggio, che aveva travagliato il territorio del Dipartimento nei due anni precedenti, entrò in vigore una nuova ripartizione territoriale in nuovi "Cantoni"con diverse “concentrazioni” di municipi e accorpamenti di località, che da “municipalità” furono declassate a “sezioni” (o “frazioni”) di altri comuni più grossi.
Ma il difficile cammino dei Comuni della pianura bolognese, continuerà con altre variazioni, diversi accorpamenti e separazioni, anche nel periodo della
Restaurazione Pontificia, successivo alla caduta di Napoleone (1815), e fino alla definitiva riorganizzazione istituzionale attuata con l'Unità d'Italia nel 1861.
*** In foto  copia del Decreto del Prefetto del Dipartimento del Reno, 11 maggio 1809, con le tabelle di ripartizione tra i comuni per la riscossione della sovrimposta dipartimentale prescritta dal Reale Decreto 25 giugno 1805 per la immissione di Reno in Po. Il Comune di Molinella era allora compreso nel Cantone di Minerbio
.

Scritto in Molinella | Storia. Locale e generaleinvia ad un amico | letto 1575 volte

Inserito da redazione il Lun, 2010-04-19 08:58