Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Un fiore per non dimenticare


Un fiór pr'an scurdàr / Un fiore, per non dimenticare
di Maria Cristina Nascosi Sandri
Silénzzi, intóran.
Sól,
Sól, ogni tant,
un cvèl furtiv,
un pass in sla giàra
al désfa cla pas,
al giazza al séntiment
ad cla solitùdinn
ch'la quàcia i ànimm.

'Na gaza
la salta in zza e 'n là
int al camp di putìn:
a par ch'la zóga
con chi
magàri
a n'à gnanch tacà
a zugàr.
Sót' il vòlt
àltar
da 'n pèzz
i à smiss
ad zugàr:
in silénzzi
i spèta cal pass,
un fiór
par la ssò memòria,
un fiór
pr'an scurdàr.

=======

Silenzio. intorno.
Solo,
a tratti,
qualcosa di furtivo,
un passo sulla ghiaia
scioglie quella pace,
gela il senso
di quella solitudine
che copre l'anima.

Una gazza
salta qua e là
nel campo dei bambini:
pare giocare
con chi
forse
ancora
non sapeva
giocare.

Sotto i vòlti
altri, da tempo,
hanno smesso di giocare:
in silenzio
aspettano
quel passo,
un fiore
al ricordo,
un fiore
per non dimenticare.


Scritto in Ferrara | Poesiainvia ad un amico | letto 1935 volte

Inserito da redazione il Lun, 2009-11-02 05:07