Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Festa d'ottobre al MAF, tra mostre, musica e cibo


Ritorna l’ormai tradizionale Festa d’ottobre al MAF, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco (FE).
Domenica 4 ottobre, dalle 15.30,
si svolgerà, la festa per eccellenza di questa struttura museale, tra le più attive e interessanti nella nostra regione. Il programma, molto intenso, si propone anche di redigere un consuntivo delle principali attività di conservazione effettuate durante l’anno: sarà, infatti, l’occasione per presentare i riallestimenti delle sezioni “Da Civici Pompieri a Vigili del Fuoco”, “Omaggio alla creatività dell’artigianato rurale”, nonché il completamento-integrazione di quella dedicata a “I mestieri ambulanti”.
Farà quindi seguito la presentazione di due mostre dell’artista trentino Carlo Scantamburlo, tra i più noti e apprezzati non solo in quella regione ma anche a livello nazionale. Le due mostre, intitolate "…foglie di carne" e "Dejà vu", si presentano come un significativo corollario artistico ad un museo rurale che ha fatto del lavoro, delle tradizioni e, appunto, dell’arte i suoi punti di forza, realizzati attraverso esposizioni, installazioni, performances e incontri diretti con studiosi e artisti. Le mostre saranno visitabili sino a tutto il 21 ottobre. In quest’occasione, l’Artista sarà accompagnato da un’associazione amica, Montagna e Benessere che offrirà anche una degustazione di prodotti tipici trentini.


- L ’intenso pomeriggio proseguirà con  i concerti del Coro delle Mondine di Bentivoglio (Bologna), tra i più longevi in Italia, e della Scuola comunale delle Ocarine di Budrio (Bologna), diretta dal maestro Marco Venturuzzo e organizzata dall’Associazione Diapason Progetti Musicali.
- Le iniziative si concluderanno con il tradizionale buffet di prodotti tipici ferraresi ed emiliani.
Un’occasione, quindi, da gustare nell’atmosfera e tra gli inconfondibili colori dell’autunno ferrarese.
L’”Ottobrata” si avvale della collaborazione di Comune di Ferrara (Centro Etnografico e Circoscrizione 2, MAF e associazione omonima. L’ingresso, come al solito, è libero.



Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseinvia ad un amico | letto 1087 volte

Inserito da redazione il Gio, 2009-10-01 09:47