Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

L'acqua dei Bentivoglio. Radici antiche del controllo


Nell'ambito delle iniziative per la Settimana Nazionale della Bonifica 2009,
- Sabato 16, ore 15 – 20  Partenza in bus dall’Orto Botanico in via Irnerio 42, BolognaConosciamo le piante degli ambienti umidi di pianura” presso l’Ecomuseo dell’Acqua Dosolo – Padulle . Al termine della Visita guidata alla Cassa di Espansione, crescentine per tutti
(prenotazione obbligatoria al numero 348 0707128 )
- Domenica 17, ore 15.30 -16.30 Laboratorio per bambini “Il mondo in una goccia d’acqua” con merenda
ore 17.00 Visita guidata alla Cassa di espansione Dosolo e all’Impianto Idrovoro di Bagnetto, Ecomuseo dell’Acqua Dosolo - Padulle - Sala Bolognese
- Mercoledì 20 , ore 10  Lungo i Canali di Bonifica: Pesca sportiva per ragazzi
e non solo..
.- Sabato 23, ore 16. Acqua fra Natura e Cultura, Visita guidata alla Cassa di Espansione Dosolo e all’Impianto Idrovoro di Bagnetto - Ecomuseo dell’Acqua Dosolo - Padulle -
* Tutte le iniziative sono gratuite
- Visite di gruppo agli Stabilimenti Idrovori: Da Sabato 9 a Domenica 17 Maggio aperte prenotazioni per Forcelli, Bagnetto e Bondeno - 0516875200
- Ecomuseo dell’Acqua Dosolo: Apertura estiva il Giovedì e la Domenica dalle 15.30 alle 19.00 www.ecomuseodellacqua.it - 3480119208
Le singole e ulteriori iniziative per i mesi di giugno e luglio verranno ulteriormente dettagliate. Per informazioni: www.consorziorenopalata.it
comunicazione@consorziorenopalata.it – 0514209153
Altre iniziative in giugno e luglio da leggere sul sito

 

venerdì 15 maggio alle ore 20,30 , presso l'Ecomuseo dell'acqua Dosolo, a Padulle di Sala Bolognese, via Zaccarelli 16,
pubblico incontro sul tema
"L'acqua dei Bentivoglio" Radici antiche del controllo delle acque"
per celebrare il  525° anniversario dello scavo del "Cavamento Foscaglia",1487-2012.
Il programma della serata, aperta e coordinata dalla giornalista Paola Rubbi,  prevede gli interventi del Sindaco Valerio Toselli, del Presidente del Consorzio della Bonifica Reno Palata, Vincenzo Breveglieri, del Presidente Unione Regionale delle Bonifiche Emiliane, Emilio Bertolini.
Seguiranno:
- Letture  con l'attrice Giorgia Fava e Marzio dell'Acqua, Soprintendente ai Beni Archivistici per l'Emilia Romagna.
- Presentazione del sito internet a cura di Gabriele Minardi, giornalista
- Esibizione di Fausto Carpani e Gigèn Lìvra in
"...âcua Pèder!"  "däu vaus, una chitâra, un dialàtt" (due voci, una chitarra, un dialetto, per l'acqua e sull'acqua...).
1487, grazie ad un trattato stipulato fra Giovanni II Bentivoglio, Signore di Bologna, ed Ercole I d'Este, duca di Ferrara, nella pianura emiliana compresa fra Po, Reno e Panaro, viene realizzata la prima imponente opera di bonifica idraulica d'età moderna, ancora oggi pienamente funzionante ed attiva.
E' il "Cavamento Foscaglia", anche noto con il nome di "Collettore delle acque alte": 27 chilometri di canale, scavati a forza di badili e carriole, che servì ad asciugare 17mila ettari di terreno fra S. Giovanni in Persiceto, Crevalcore, Sant'Agata Bolognese e Castelfranco Emilia. fu l'inizio della bonifica moderna. Nel 2012 ricorreranno i 525 anni da quello storico trattato.
** Il programma della "Settimana" prevede  nei giorni successivi:


Scritto in Sala Bologneseinvia ad un amico | letto 1435 volte

Inserito da redazione il Lun, 2009-05-11 06:29