Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Tradizioni pasquali al MAF


Un pomeriggio intenso e divertente si preannuncia per domenica 19 aprile prossimo al MAF, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco: si tratta di una inedita riproposta di giochi, riti e cibi del ciclo pasquale, tipici della cultura di tradizione contadina.
Dopo una breve introduzione incentrata su questa antica tradizione popolare (aspetti devozionali, ludici, gastronomici ecc.), gli intervenuti saranno invitati a partecipare al gioco dello “scuzzét” (noto in altri territori con i termini “coccin-coccetto”, “scoccetto” ecc.): risulterà vincitore chi riuscirà a rompere il guscio dell’uovo bollito dell’”avversario”!
Sarà un torneo vero e proprio, che si concluderà con l’assegnazione di un vero e proprio riconoscimento.
Noto in un ampio territorio di pianura (ferrarese compreso) e appenninico, il gioco vedrà pure la partecipazione di studiosi e rappresentanti delle Pro Loco di Castelluccio di Porretta Terme (Bologna), Riolunato (Modena) e Pracchia (Pistoia), che porteranno testimonianze locali di tradizioni pasquali e di musei e centri di documentazione appenninici dedicati a questa importante realtà culturale.
- Faranno quindi seguito la presentazione della mostra “Immagini della devozione popolare" (cromolitografie della Collezione Luigi Fabbri) e, in conclusione, prima del ricco buffet a tema, un’esibizione di Graziano Bertocchi con la sua… ballerina.
Ad ingresso libero, l’iniziativa è promossa da Comune di Ferrara (Centro Etnografico e Circoscrizione Zona Sud), MAF e associazione omonima.


Scritto in MAF. Centro documentazione Mondo Agricolo Ferrareseinvia ad un amico | letto 1060 volte

Inserito da redazione il Mar, 2009-04-14 19:07