Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Cento anni di Bonifica Renana. Un convegno


Venerdì 13 marzo 2009 a Bologna, hotel I Portici , via Indipendenza, 69 , al via le celebrazioni del Centenario della Bonifica Renana, con un Convegno sul tema
Acque di superficie e modelli di gestione
Cento anni di servizi territoriali per un bene comune, così che possiamo vedere più cose di loro e più lontane.
* RENANA, UNA RETE DI CANALI LUNGA 2 VOLTE E MEZZO IL PO
Con una rete di 1.615 chilometri di canali che stagionalmente vengono sfalciati e risagomati, 51 impianti meccanici di sollevamento in azione e 16 casse di espansione, ogni anno la Bonifica Renana consente il deflusso di 400 milioni di metri cubi di pioggia, tutelando così tutti gli immobili, le reti e le strade del proprio territorio. Distribuisce, inoltre, 70 milioni di metri cubi d' acqua per scopi produttivi, irrigui e non solo. Si tratta di una rete artificiale estesa per una lunghezza pari a due volte e mezza il fiume Po. “ La formula consortile (enti con funzioni di interesse pubblico, autogovernati dai contribuenti) è un modello gestionale che proviene dalla secolare tradizione civica di questi territori, ha sempre funzionato e appare tuttora validissimo. Soprattutto a fronte delle incertezze che privatizzazioni e affidamenti al mercato finanziario lasciano intravvedere per il futuro di servizi territoriali primari. Si tratta del modello efficace ed efficiente, adatto alle sfide dell' attualità: non a caso la formula Consorzio è stata confermata e avvalorata dall' intesa della Conferenza Stato-Regioni del settembre 2008”, dice Giovanni Tamburini, presidente della Bonifica Renana annunciando l' importante confronto politico-istituzionale


Programma del convegno:
ore 9.
00 Registrazione partecipanti
ore 9.30 Apertura dei lavori Giorgio Stupazzoni, chairman
Saluti di Beatrice Draghetti, presidente della Provincia di Bologna
Andrea Segrè, preside della Facoltà di Agraria, Università di Bologna Bernardo di Chartres (XII secolo)
ore 9.50 Relazione di Giovanni Tamburini, presidente del Consorzio della Bonifica Renana
Prospettive di sostenibilità idraulica per il nostro territorio: l' esperienza della Bonifica Renana

ore 10.15 Interventi
Juan Valero De Palma Manglano, segretario generale Federazione dei distretti irrigui, Spagna (Fenacore)
Bernardo De Bernardinis, vice capo di gabinetto del Dipartimento Protezione Civile
Antonio D' Atena
, costituzionalista, direttore ISSiRFA-CNR.
Angelo Alessandri,
presidente VIII Commissione Ambiente, Camera dei Deputati
Paolo Scarpa Bonazza Buora, presidente della IX Commissione Agricoltura e Produzioni Agroalimentari, Senato della Repubblica
Paolo De Castro, già ministro dell'Agricoltura, vice presidente della IX Commissione, Senato della Repubblica.
Tiberio Rabboni, assessore all' Agricoltura, Regione Emilia-Romagna
ore 11.45 Dibattito
ore 12.30 Conclusioni di Massimo Gargano, presidente Associazione nazionale delle bonifiche (Anbi)
ore 13.30
Pranzo
per informazioni contattare: NOEMA CONGRESSI, via Orefici, 4 - 40124 Bologna, Tel. 051 230385 - Fax 051 221894,
info@noemacongressi.it o visitare la pagina http://www.bonificarenana.it/centenario/centenario.html

Comunicato Stampa del consorzio


Scritto in Acqua, un bene da salvare | Bolognainvia ad un amico | letto 2181 volte

Inserito da redazione il Mer, 2009-03-11 09:23