Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Sant'Agostino in festa 2008


E' tempo di fiere e sagre e la comunità di Sant'Agostino  si presenta quest'anno con un programma concordato e unificato , tra Comune, Parrocchia, Pro loco e Sagra del tartufo, mettendo insieme , nelle stesse giornate,  le celebrazioni  che in precedenza erano divise e distinte tra Fiera, sagra e festa patronale.
Tutte le numerose manifestazioni,   di carattere economico-commerciale, religioso, sportivo, gastronomico, culturale  e di intrattenimento  spettacolare, si svolgeranno nell'arco di 5 giorni, da giovedì  28 agosto a lunedì 1 settembre Tra le varie iniziative, per quanto riguarda l'aspetto culturale , si evidenziano in particolare alcune mostre:
moto d'epoca, lavori della Scuola di Artigianato Artistico del Centopievese  e sculture di Eros Forni di Cento presso i locali delle ex scuole elementari di S. Agostino: sculture  di Peter Demetz di Ortisei  presso l'Oratorio della Beata Vergine del Rosario, fotografie , funghi,  e oggetti vari presso gli stand fieristici; tra l'altro si segnalano le foto sul tema "Geologia e suoli nei paesaggi dell'Emilia Romagna" a cura del Servizio Geologico , Sismico e dei Suoli , e le incisioni sul tema "Il vino inciso. La vite, l'uva e il vino. Seconda raccolta". Inoltre, dal 29 al 31 agosto saranno possibili visite guidate  al bosco della Panfilia, a cura della sezione locale del WWF.

 

Il bosco della Panfilia (v.  foto sopra) è una preziosa e rara testimonianza delle antiche foreste planiziarie, pur non essendo un "relitto" delle stesse, come molti hanno ritenuto fino a poco tempo fa.
Studi recenti hanno dimostrato che quest'area boscata si è formata meno di tre secoli fa, in stretta relazione con le problematiche idrogeologiche del fiume Reno.
L'area in oggetto è situata nel Comune di Sant'Agostino (FE) in un'ampia ansa golenale del fiume Reno, ricopre una superficie di circa 81 ettari così suddivisi: 50 ettari di bosco naturale, 28 ettari di rimboschimento, 3 ettari di strade interne e fossati di sgrondo. Questo bosco golenale è soggetto a periodici allagamenti in relazione alle piene del fiume che interessano soltanto una piccola porzione di questo.
Si rende noto che sia nel bosco Panfilia
che nella vasta area agricola circostante è vietata ogni forma di caccia in quanto "oasi di protezione della fauna".


 

Scritto in S. Agostino (Fe)invia ad un amico | letto 1530 volte

Inserito da redazione il Mer, 2008-08-27 07:00