Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Giornate per la memoria a S. Lazzaro


Il Comune di S. Lazzaro  di Savena celebra il Giorno della Memoria con una serie di iniziative in programma il 27 e 30 gennaio ed il 3 febbraio, realizzate in collaborazione con il Museo Memoriale della Libertà, l’Itc Teatro di San Lazzaro e l’Isrebo di Bologna.

Sabato 27 gennaio dalle 9,30 alle 12,30 e dalle ore 15,30 alle 17, i cittadini di San Lazzaro potranno visitare gratuitamente il Museo Memoriale della Libertà (Bologna - via Giuseppe Dozza, 24) di Edo Ansaloni. Nel Museo sarà ricostruita in scala 1:1, a cura dell’ANED, una camera a gas utilizzata nei campi di sterminio.
Alle 21 il Museo ospiterà un concerto di musiche ebraiche, a cura di Amit Arieli. La storia ebraica sarà ripercorsa attraverso i canti tradizionali ebraici italiani, la musica klezmer, la chazanut (musica sinagogale) e i canti dell’Olocausto. Il programma proposto da Giovanni Pecchioli (clarinetto e sax) e Stefano Venturi (chitarra) è stato eseguito nel 2003 al Quirinale.

Martedì 30 gennaio alle 21 l’ITC Teatro ospiterà Uno specialista. Ritratto di un criminale moderno, proiezione di brani del film documentario di Eyal Sivan (Francia, 1999).
Nel corso della serata Benedetta Conte e Laura Gramuglia, con l’accompagnamento musicale dal vivo dei Lumera (Ivana Grasso e Iacopo Bonora) leggeranno alcuni brani tratti da La banalità del male di Hannah Arendt.
L’iniziativa sarà preceduta da una introduzione storica a cura dell’Istituto Bergonzini (Isrebo) di Bologna, che ha ideato la serata.

** Sabato 3 febbraio alle 10 sarà presentato in Sala di Città "Al di qua e al di là del Piave. Un partigiano bolognese nel Veneto", il libro di Ezio Antonioni a cura di Werther Romani e Fausto Schiavetto.
Alla presentazione, moderata dal giornalista Cesare Bianchi, parteciperanno Guido Fanti (già Sindaco di Bologna), Angelo Varni (docente del Dipartimento di Discipline storiche – Università di Bologna) e Giuseppe Gianpaolo (presidente Istituto Storico Parri Emilia Romagna). Saranno presenti i curatori del volume, il sindaco Marco Macciantelli e l’assessore alla Qualità Culturale Marco Pondrelli.

Scritto in S. Lazzaro di Savenainvia ad un amico | letto 2099 volte

Inserito da redazione il Mar, 2007-01-23 17:12