Varie

Creative Commons License


Questi testi sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.

Com'è nato il Gruppo di Studi


Si iniziò a parlarne alla fine del 2001

….era settembre nella Alta Valle del Reno e venni invitata ad un convegno su fiere e mercati nell`Appennino e mi sono trovata tra persone altamente motivate a ricercare e trasmettere i ricordi del passato e collegare questi alle esperienze presenti. Non erano persone a me sconosciute, perchè da più di trentacinque anni frequento quei luoghi e molte di quelle persone le ho viste crescere.

Ho seguito il Gruppo di Studio dell` Alta Valle del Reno dalla nascita, 1975, ed ho letto sempre con piacere gli articoli della rivista Nueter edita dal Gruppo. Ma solo alla fine dell`estate 2001 sono entrata nel vivo di tale gruppo.

Per altri motivi, non ultimo il tentativo di ricostruire la storia di San Giorgio, ho studiato l` andamento del fiume Reno nel passato e nel presente e sono un` assidua frequentatrice della Vallesanta e di Campotto . In poche parole, in un modo o nell`altro il fiume è legato alla mia vita: da bambina era il mio mare, andavo al lido di Casalecchio, poi sono stata in estate, per anni, sopra a Sasso Marconi alla confluenza con il Setta, dove l`acqua allora era bella, pulita e calda e le rive del Reno facevano una bella spiaggia. Sono risalita poi alla Porretta e poi più in alto, a vedere il fiume, i torrenti che lo alimentavano. Da vecchia viaggio in questa parte bassa del Reno e ne rimango affascinata per la storia passata, per il suo muoversi, per le sue traversie dovute ai fatti dell`ambiente e alI` opera non sempre felice dell`uomo.

Tre corsi del Reno nel tempo, tante storie. Tante già scritte e tante da scrivere, sul fiume, sulla gente del fiume, sui paesi vecchi e nuovi che vivono accanto al fiume.Tante iniziative per parlare del fiume. Spesso si parla del vecchio fiume, del suo scorrere senza freni nella Sanmartina, del fiume primitivo, delle sue terre abitate dai nostri progenitori villanoviani. Tanti sono i motivi per implicare il fiume nel nostro `fare ` di gente della montagna e della pianura.

Sarebbe bello che tutte queste iniziative non fossero momenti isolati, spesso destinati a rimanere nella memoria e saltuariamente e malamente ricordati, e che, come il fiume porta le sue acque e quelle dei suoi affluenti, ora, in un unico alveo verso il mare, anche queste avessero un unico filo conduttore. Esiste il Gruppo di Studi dell`Alta Valle del Reno, perche non un Gruppo di Studi che continui territorialmente tale Gruppo nella Bassa Renana? Perchè non avere una biblioteca che raduni tutti gli scritti, e sono molti, già esistenti sul Reno e sui paesi del Reno in pianura?

Non solo storia, ma geologia, etnologia, economia, sociologia applicata al nostro territorio. Convegni, con l`apporto di vari studiosi, possono essere fatti su vari temi e ricordare, confrontare, analizzare il vecchio e il nuovo, con ipotesi per il futuro, affinchè il nostro fiume viva e rimanga vivo con tutti suoi aspetti per i futuri abitanti della pianura.

Ho domandato a Renzo Zagnoni, presidente del Gruppo Studi dell`Alta Valle del Reno, come deve essere un` associazione, che viva e si riproduca continuamente come la sua.

Ho invitato i Sindaci e gli Assessori alla cultura dei paesi della pianura attraversati nel passato e nel presente dal fiume, e gli studiosi che già lavorano da anni sul territorio.

Auspico che tutti possano essere convogliati nelle acque di questo nostro fiume. Sarebbe bello avere da tutti un apporto di studi collegati, non dispersivi, al fine da avere una storia completa, anche se costruita su una miriade di piccole storie e con l` aiuto di associazioni culturali che ultimamente si sono via, via costituite…e sembra con gli stessi intenti.

(presentazione di Angela Bonora alla prima riunione)

Soci Fondatori

Arbizzani Luigi, Bologna
Barbieri Magda, Castello D`Argile (BO)
Bonora Angela, San Giorgio di Piano (BO)
Borghi Gian Paolo, Argelato (BO)
Calori Tullio, Molinella (BO)
Farnè Elena, Galliera (BO)
Fini Anna, San Giorgio di Piano (BO)
Fizzoni Mauro, Baricella (BO)
Franzoni Mauro, San Giorgio di Piano (BO)
Frazzoli Roberto, Funo di Argelato (BO)
Montanari Valerio, Castelmaggiore (BO)
Musile Tanzi Anna, San Giorgio di Piano (BO)
Pavani Giuseppe, Altedo (BO)
Taddia Marco, Cento (FE)
Vignoli Walther, Castelmaggiore (BO)
Zambelli Elisabetta, San Giorgio di Piano (BO)

Scritto in Vita associativainvia ad un amico | letto 4448 volte

Inserito da redazione il Ven, 2005-11-18 14:42